Come fare i capelli ricci con la carta stagnola

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Quante volte, sfogliando una rivista di moda e bellezza, abbiamo invidiato i ricci perfetti delle modelle pensando che non avremmo mai potuto avere questi splendidi capelli mossi dato che i nostri sono lisci come fili di spaghetti. Invece, questo tutorial, ci spiegherà come è possibile ottenere i capelli ricci utilizzando pochi e semplici materiali facilmente reperibili in casa che ci permetteranno di esaudire il nostro sogno. Qui di seguito verranno spiegati, passo per passo, due procedimenti su come fare i capelli ricci con la carta stagnola.

28

Occorrente

  • carta stagnola
  • pettine
  • piastra per capelli
  • lacca
38

Pettinare e suddividere i capelli in ciocche

Per cominciare, prendiamo della comune carta stagnola reperibile in qualsiasi supermercato e, con l'aiuto di un paio di forbici, creiamo dei quadrati; mentre svolgiamo questa operazione, facciamo riscaldare la piastra. È arrivato il momento di pettinare bene i capelli: per comodità è preferibile dividerli a metà, partendo dalla nuca, successivamente, li suddividiamo in ciocche più o meno larghe, a seconda se vogliamo ricci più stretti oppure più larghi. È consigliabile partire prima da un lato per terminare al lato opposto. Quando prendiamo una ciocca, utilizziamo un pettine a coda per arrotolarla su due dita poi avvolgiamo il riccio ottenuto nel quadrato di stagnola.

48

Usare la piastra

A questo punto, appoggiamo sulla ciocca la piastra che dobbiamo tenere più o meno per 1 minuto; poi la apriamo e lasciamo in posa. Se vogliamo un riccio più stretto basta usare un solo dito anziché due. Bisogna continuare con questo procedimento fino a quando non finiscono le ciocche. Quando abbiamo completato l'operazione sfiliamo la stagnola e, come per magia, compaiono dei ricci perfetti. Se desideriamo fissarli, basta applicare una normale lacca per capelli.

Continua la lettura
58

Lavare i capelli

I ricci con la carta stagnola si possono fare anche senza utilizzare la piastra. Tagliamo dei quadrati di stagnola che pieghiamo a metà e poi per altre tre volte. Laviamo i capelli e tamponiamoli con un asciugamano per farli restare umidi; poi, pettiniamoli, suddividiamoli a metà e cominciamo a dividerli in ciocche. A questo punto, apriamo la stagnola per infilarvi la punta della ciocca e poi cominciamo ad arrotolarla sulla carta, fino a quando si arriva in cima, dopodiché, giriamo la carta stagnola su sé stessa per chiuderla.

68

Srotolare e allargare le ciocche con le mani

Dobbiamo fare questa operazione per tutte le ciocche quindi lasciamo in posa per tutta la notte. La mattina, srotoliamo le ciocche e passiamo le mani nei ricci che abbiamo ottenuto per allargarli; in seguito li fissiamo con la lacca per capelli ed il lavoro è completato. Se non abbiamo troppo tempo possiamo utilizzare il primo procedimento: è opportuno ricordare che se le ciocche restano in posa per più tempo, migliore sarà l'effetto dei ricci.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

5 modi di fare i capelli ricci senza ferro

Per le amanti della cura del proprio corpo, la salute dei capelli è fondamentale. Agenti esterni come vento e sole o il phon e la piastra, minano al loro benessere. Allo stesso tempo, nessuno vorrebbe però rinunciare ad un qualche effetto particolare...
Capelli

Come trasformare i capelli da lisci a ricci

Le donne sono sempre attente a prendersi cura dei propri capelli, a curarli e fare in modo che appaiano sempre al meglio. Utilizzano infatti moltissimi prodotti per fare in modo che non si rovinino, e sono attente alle mode del momento per apparire sempre...
Capelli

Come trasformare i capelli da ricci a mossi

Quando si hanno dei capelli ricci si può anche desiderare di cambiare look facendo delle morbide ciocche ondulate. Modificare l'aspetto dei capelli è abbastanza semplice se vengono utilizzati i prodotti e gli strumenti giusti. Infatti, alcuni prodotti...
Capelli

Come fare i capelli ricci

Se ami cambiare spesso pettinatura o semplicemente perché hai voglia di cambiare il tuo aspetto per una serata importante, allora continua a leggere questa guida e scoprirai com'è facile fare i capelli ricci a casa tua senza la necessità di andare...
Capelli

Come realizzare un'acconciatura elegante con capelli ricci

Molte volte capita di vedere tante belle acconciature, fatte in mille modi, modalità e tipologie diverse. Vengono annesse decorazioni di vario tipo in modo tale da realizzare qualcosa di davvero eccezionale. Eppure ogni volta che si vedono queste belle...
Capelli

I trucchi per avere ricci perfetti

Spesso i capelli ricci sono molto difficili da gestire e da tenere in ordine, risultando in alcuni casi troppo voluminosi e in altri troppo piatti o troppo crespi. Tuttavia, con un po' di dedizione e con alcuni accorgimenti, riusciremo ad avere dei ricci...
Capelli

Le 5 acconciature più adatte per i capelli ricci

Per ogni tipo di capello, liscio, riccio oppure mosso, esistono diversi modi per acconciarli. Il segreto di tutte le acconciature sta nella salute dei capelli. Se i capelli sono sani, puliti, brillanti e forti, qualsiasi acconciatura, anche la più semplice,...
Capelli

Come avere dei bei ricci con i bigodini

L'utilizzo dei ferri arricciati non è l'unico modo per avere dei bei ricci. Infatti, i bigodini, sono degli strumenti maggiormente più idonei perché non stressano il capello, quindi sarà possibile dunque, usarli anche spesso, senza sciuparvi la capigliatura....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.