Come fare i capelli a coda di topo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Tra le soluzioni di look più pratiche, vi è senza dubbio quella cosiddetta a "coda di topo". Molto in voga, soprattutto nei primi anni ottanta, questo tipo di stile rappresentava allora un vero e proprio must. Un'acconciatura semplice e suggestiva, particolarmente adatta soprattutto per quelle donne che dispongono di capelli fini e che tendono ad appiattirsi. Buona per ogni occasione, l'acconciatura a coda di topo si può preparare anche in casa, senza l'obbligo di doversi recare da un parrucchiere. In questa guida vediamo dunque come fare i capelli a coda di topo.

26

Occorrente

  • Spazzola
  • Elastico colorato
  • Shampoo
  • Asciugamano
  • Spray per capelli
  • Gel fissante
36

Lavate e spazzolate i capelli

La coda di topo altro non è che una coda finale da far assumere ai propri capelli, che ha le caratteristiche però di essere molto fina e di partire dalla parte bassa della nuca fino a scendere fino alle spalle. Vediamo come si realizza. Per prima cosa dovrete lavare i capelli con un normale shampoo ed asciugarli accuratamente, meglio se con un asciugamano invece che con un phon. Poi occorrerà spazzolare i capelli così da eliminare tutti i nodi e renderli perfettamente lisci.

46

Portate i capelli in avanti

Bisognerà poi inclinare la testa e portare con le mani tutti i capelli in avanti. Per aiutarvi in questa operazione, potreste anche utilizzare la spazzola ed accompagnare appunto i capelli in avanti in modo ancora più preciso. In questo caso, i capelli andranno spazzolati dalla nuca verso avanti. Quando spazzolate i capelli, assicuratevi di non strapparli, agendo delicatamente e sempre nella stessa direzione. Ovviamente sarà fondamentale agire davanti ad uno specchio, in modo da avere sempre sotto controllo la situazione.

Continua la lettura
56

Create la coda di topo

Adesso dovrete creare una coda molto fina, composta da pochissimi capelli. Quando ancora siete piegate in avanti, raccogliete una ciocca molto fina di capelli e fissatela con della lacca o del gel. Per rendere il codino ancora più sottile, passatelo tra le mani, quasi sfregandolo, fino a fargli assumere la caratteristica forma a coda di topo. Potreste fissare la coda di topo con un piccolo elastico, magari del colore che più vi piace o che più si abbina alla colorazione dell'abito che desiderate indossare quel giorno. Infine, fissate bene l'acconciatura con uno spray per capelli, evitando comunque il più possibile l'effetto bagnato. Ecco realizzato un look a coda di topo, ideale soprattutto per le giovanissime che desiderano sperimentare qualcosa di semplice, pratico ma al tempo stesso originale ed eccentrico. Un'acconciatura ideale per feste con amici o anche come look di tutti i giorni.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per rendere perfettamente fina la vostra coda, sfregatela con le mani fino a farle assumere la caratteristica dimensione a coda di topo

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come fare la coda di cavallo di Kim Kardashian

Adorate lo stile di Kim Kardashian e il modo in cui si acconcia i capelli? Solitamente Kim, per mettere in risalto il suo bel viso, sceglie una coda di cavallo molto alta. Porta sempre una coda con bombatura sulla parte anteriore della testa. Realizzatequesta...
Capelli

Come applicare una coda extension

Realizzare una coda quando i capelli sono corti, non è facile. Tanto che, per ottenere un risultato carino si può utilizzare una coda extension. Fino a poco tempo fa, avere una chioma fluente e soprattutto molto lunga era un sogno irrealizzabile. Oggi...
Capelli

Come realizzare una coda alta e gonfia

Se non avete abbastanza tempo per acconciare i capelli oppure siete indecise sul taglio da adottare, un'ottima alternativa per tenerli in ordine in maniera fine ed elegante è quello di fare una coda alta e gonfia. Il procedimento che vi consente di realizzarla...
Capelli

Come realizzare una mezza coda

In questa guida, abbiamo deciso di affrontare un argomento dedicato interamente al mondo delle acconciature. Nello specifico cercheremo di analizzare, insieme ai nostri lettori ed alle nostre lettrici, come poter realizzare con le nostre mani ed in maniera...
Capelli

Come realizzare una treccia in una coda

Se possedete dei capelli abbastanza lunghi potreste pensare di realizzare un'acconciatura davvero semplice e veloce: la treccia in una coda. Questo tipo di treccia è davvero semplice da realizzare poiché sono pochi i passi da tener presente e da ripetere...
Capelli

5 pettinature per capelli lisci

Le pettinature che si possono realizzare per cappelli lisci sono davvero tantissime. Ognuno può scegliere quella che maggiormente si adatta al proprio taglio, ma anche a quelli che sono i propri lineamenti del viso. Non solo, è possibile, inoltre, riuscire...
Capelli

Come Realizzare Un Nodo Con I Capelli

In commercio esistono una grandissima varietà di elastici per i capelli, dai più semplici ai più estrosi e particolari. Ma esistono anche quegli elastici che si mimetizzano perfettamente con i vostri capelli. Si tratta di elastici coperti da ciocche...
Capelli

Come fare i capelli mossi senza usare il ferro arriccia capelli

Se ci capita un appuntamento all'ultimo momento, una cena importante e non si ha il tempo di andare dal parrucchiere, è bene imparare l'arte dell'improvvisazione. Di sicuro nei saloni di bellezza il risultato è migliore, difficilmente si è all'altezza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.