Come fare i buchi alle orecchie

Tramite: O2O 20/09/2018
Difficoltà: media
111

Introduzione

Se avete in mente di farvi a casa un piercing fai da te, sappiate che l'operazione si può rivelare abbastanza complicata e pericolosa. Questo perché si può incorrere a una eventuale infezione. Tuttavia, prendendo le giuste precauzioni, si possono ottenere dei buoni risultati.
Se la cosa non vi spaventa, e siete sicuri di voler perseguire questo obiettivo, seguite queste semplici istruzioni. Con pochi passaggi riuscirete a impreziosire le vostre orecchie in modo sicuro.
Scoprite attraverso questa semplice guida come fare i buchi alle orecchie.

211

Occorrente

  • Ago cavo
  • Orecchini sterilizzati
311

Fare i buchi alle orecchie presso un professionista

Il modo migliore per avere dei buchi alle orecchie belli e sicuri, è quello di recarsi presso una farmacia, oppure prendere appuntamento da un orefice che, munito di pistola pneumatica apposita, riuscirà a eseguire un lavoro perfetto. È bene evitare di ricorrere al fai da te o a persone che si improvvisano esperte ma che, in realtà, non sono in grado di garantire un lavoro sicuro e condizioni igieniche adeguate. In una farmacia farsi praticare il buco alle orecchie ha un costo solitamente compreso tra i 4 e i 10 euro, risultando, quindi, un costo facilmente accessibile a tutti. L'operazione è molto veloce ma non è totalmente corretto affermare, a prescindere dal punto in cui si sceglie di fare il foro, che l'esecuzione non provocherà il benché minimo dolore. La sensazione di dolore più o meno accentuato è molto soggettiva, tende infatti a variare da persona a persona. C'è infatti chi ha una soglia del dolore piuttosto bassa e chi invece, al contrario, è particolarmente sensibile al dolore e ha necessità di ricorrere a particolari anestetici locali.

411

Scegliere gli strumenti adeguati

Se invece siete sicuri delle vostre capacità, e optate per una soluzione fai da te, fate molta attenzione alle indicazioni che stiamo per darvi.
Innanzitutto dovrete procurarvi un apposito ago per piercing. Vi raccomandiamo di utilizzarne uno sterile. È un ago di tipologia cavo, che consente il passaggio dell'orecchino nel lobo dell'orecchio. Potete acquistarlo comodamente su internet oppure rivolgervi presso un negozio specializzato della vostra zona.
In ogni modo, tenete sempre bene a mente una cosa: il calibro dell'ago deve sempre essere maggiore di quella dell'orecchino. Vi sconsigliamo di effettuare dei buchi con la pistola o con dei vecchi orecchini.

Continua la lettura
511

Acquistare orecchini sterilizzati

Ora non vi resta che scegliere gli orecchini. Ne esistono di diverse tipologie. In farmacia trovate dei set contenenti degli orecchini sterili. Noi vi consigliamo di acquistare quelli lunghi almeno un centimetro, visto che dopo la foratura il lobo tende leggermente a gonfiarsi.
Utilizzate sempre orecchini prodotti con metalli di altissima qualità, soprattutto per evitare qualsiasi tipo di reazione allergica.

611

Sterilizzare l'ago

Prima della foratura, sterilizzate l'ago aiutandovi con una fiamma e lasciatelo scaldare fino a quando non notate che la punta del metallo diventi rossa. Diversamente, potreste anche lasciarlo a mollo per dieci minuti in una pentola d'acqua in ebollizione. Questo è un passo particolarmente importante, non saltatelo.

711

Eseguire delle doverose norme igieniche

Ci sono delle operazioni che vanno assolutamente fatte prima di bucare un orecchio. Prima di tutto eseguite una rigorosa detersione delle mani. Lavatele con acqua e sapone e successivamente indossate dei guanti in lattice. Se avete i capelli lunghi, legateli con un elastico, cercando di allontanare qualsiasi capello dalla zona dell'orecchio.

811

Bucare il lobo

Disinfettate accuratamente la zona da forare. Potete utilizzare un semplice disinfettante o dell'acqua ossigenata. Aspettate che la zona sia ben asciutta e con un pennarello segnate il punto in cui andrete a fare il foro. Posizionate qualcosa di rigido dietro l'orecchio, in modo tale da non farvi male quando andrete a bucare con l'ago. Una saponetta fredda è l'ideale.
Posizionate l'ago sulla pelle e spingetelo con decisione attraverso il lobo. Se state utilizzando un ago cavo, infilate l'orecchino nell'apposito spazio facendo in modo che l'ago esca dal lato opposto dell'orecchio.

911

Seguire delle regole post foratura

È bene ricordare che ci sono particolari norme post foratura da seguire. L'orecchino non deve essere mai tolto prima che la ferita sia completamente rimarginata, in caso contrario il rischio è quello che il buco si richiuda, rendendo necessario un nuovo intervento. Quindi vi consigliamo di non cambiare orecchino per almeno un mese e mezzo.Lavate la zona trattata ogni giorno con una soluzione salina calda e, durante la pulizia, ruotate l'orecchino. Se i buchi alle orecchie hanno interessato dei bambini, è necessario prestare particolare attenzione nei giorni successivi all'operazione. Perché i piccoli potrebbero sentire fastidio senza lamentarsi. Fate in modo che non tocchino l'orecchio senza essersi lavati le mani. In questi casi il rischio di infezioni è veramente elevato.

1011

Guarda il video

1111

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Si raccomanda caldamente di farsi fare il buco da un esperto professionista nel settore.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come travestirsi e truccarsi da topolino

C'è una festa in maschera che vi attende? Carnevale, feste a tema, feste fra amici, feste di compleanno, Halloween, qualsiasi ricorrenza in maschera sia, in questa guida troverete tutto l'occorrente per stupire gli altri! Vedremo come travestirsi e truccarsi...
Make Up

Come fare un trucco da tigre

Se siamo invitati ad un festa in maschera, se dobbiamo festeggiare Halloween oppure la festa di Carnevale, dovremo sicuramente individuare qual è il travestimento da indossare per partecipare all'evento. La maggior parte delle volte, per mancanza di...
Make Up

Come realizzare un trucco giapponese

Il make up rappresenta una delle numerose passioni delle donne e realizzare dei trucchi originali eseguiti abbastanza bene significa valorizzarsi e fornire un tocco personale al proprio aspetto fisico. I prodotti della cosmesi decorativa che si possono...
Make Up

Come travestirsi e truccarsi da topolina minnie

Il Carnevale si avvicina e come tutti gli anni siete ancora immerse nei preparativi per rendere indimenticabile questa festività a vostra figlia e a tutta la famiglia. Seguendo i suggerimenti presenti in questa guida avrete l'opportunità di scoprire...
Make Up

Come fare il trucco da gatto

Che sia per Carnevale o per una festa a tema il trucco da gatto è sempre quello più affascinante e gettonato; si tratta di un trucco non particolarmente difficile e realizzabile anche con pochi prodotti. Grazie al make up è possibile dare sfogo alla...
Make Up

Come travestirsi e truccarsi da cane dalmata

Quando siamo invitati a partecipare a qualche festa a tema o di Carnevale oppure i nostri figli piccoli sono invitati a qualche festa, questa è opportunità di sbizzarrirsi con la fantasia ed esprimerci come meglio crediamo con il trucco ed il travestimento...
Make Up

Come fare il trucco del Corvo

Capita spesso, nel corso degli anni, di imbattersi in decisioni quali: come mi travesto per questa festa in maschera? Una soluzione a questo problema può essere la realizzazione del celeberrimo trucco del film "Il Corvo". Ecco due semplicissimi metodi...
Make Up

Come utilizzare la matita per sopracciglia

Una parte importantissima ma a cui molto spesso non non si rivolgono le dovute attenzioni del nostro viso sono le sopracciglia. Definite come "la cornice dello sguardo", se valorizzate in maniera opportuna possono esaltare l'occhio e dare rilievo al viso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.