Come fare dei manicotti in lana

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'idea dei manicotti di lana in inverno è ritornata ad essere di moda, con grande successo, perché si tratta di un accessorio comodo, pratico, facilmente estraibile e che si può conservare con tutta tranquillità in borsa quando non serve più. Inoltre, potete provare voi stessi a realizzarli, dal momento che tale operazione risulta essere davvero molto semplice. In questo modo, non solo avrete la possibilità di apprendere una tecnica davvero molto utile, ma potrete anche risparmiare il vostro denaro poiché non dovrete necessariamente acquistare il prodotto già pronto in un apposito negozio. A questo punto, non vi rimane che continuare a prestare molta attenzione alle interessanti indicazioni riportate esattamente nei successivi passi di questa interessante guida, per apprendere utilmente come fare dei manicotti in lana.

26

Occorrente

  • Uncinetto numero quattro e numero undici. Avanzi di lana.
36

Ferri da uncinetto:

I ferri da uncinetto che servono sono il numero 4 e il numero 11, con i quali bisogna mettere la lana doppia, avviando una catenella di 60 maglie. Il tutto deve essere lavorato 2 righe a maglia alta e 1 riga a maglia altissima. Le righe devono essere tutte così finché non si raggiungono precisamente i 42 centimetri di altezza. A questo punto occorre piegare i due rettangoli che avete creato mettendo la lana doppia e poi cucitei due lati con una riga fatta a maglia bassa.

46

Primo e secondo giro:

Il primo giro deve essere fatto precisamente con 5 maglie alte ed 1 catenella saltando uno spazio; occorrerà ripetere questi passi per ben 9 volte. Nel secondo giro effettuerete esattamente una catenella e poi lavorerete 3 maglie alte, 1 pippiolino con 3 catenelle fermate alla base con un colpo di maglia bassissima, poi ancora 3 maglie alte, saltate dunque due maglie, una maglia bassa, e poi saltate altre due maglie. Ora preparate due cordoncini ed inseriteli negli smerli dove andranno annodati.

Continua la lettura
56

Copri boule:

Occorre avviare subito una catenella lunga ben 26 maglie e lavorarla a maglia alta, alternando i colori che si vogliono utilizzare precisamente ogni due righe. Le righe da fare sono 24 e poi occorre creare un altro pezzo uguale a quello appena fatto. A questo punto si devono unire le due realizzate, seguendo esattamente i tre lati e facendo una riga a maglia bassa con un altro colore, magari del rosa chiaro. Potete quindi rifinire i due lati con una riga a maglia bassa. Per rifinire tutto attorno si dovrà invece utilizzare una riga effettuata esattamente a punto gambero. Per finire preparate un cordoncino per poi creare un fiocchetto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come scegliere il detersivo per la lana

Ogni capo di abbigliamento, si sa, dopo essere stato utilizzato bisogna lavarlo e per riuscire a farlo correttamente dovremo conoscere i detersivi più indicati, il tipo di lavaggio possibile, la temperatura, perché solo in questo modo eviteremo di rovinate...
Accessori

Come impreziosire una sciarpa di lana

Chi non hai aperto l'armadio e ritrovato un vecchio accessorio ormai dimenticato? A volte passa di moda o semplicemente non piace più il modello ma non occorre lasciarlo lì dentro dimenticato. Se non volete donarlo insieme ad altri vestiti ormai in...
Accessori

Come realizzare un basco

Il basco è un copricapo che affonda le sue origini in Spagna, precisamente dalla regione basca. È realizzato solitamente il lana o in feltro e viene utilizzato in Italia in particolar modo in campo militare. L'invenzione del basco può essere fatta...
Accessori

Come fare una sciarpa da donna

La maggior parte delle donne dà molta importanza all'eleganza; un capo di abbigliamento e precisamente un accessorio come la sciarpa non deve solo scaldare e coprire il corpo, ma anche ornarlo. È un accessorio che riesce a ravvivare qualsiasi abbigliamento....
Accessori

Come fare un'orchidea di feltro per spille

Forse molti non lo sapranno, ma il feltro non è un vero e proprio tessuto, bensì un tipo di stoffa ottenuta facendo infeltrire (da cui il nome "feltro") del pelo di alcuni determinati animali; in particolare la pecora, ma anche il coniglio, la capra,...
Accessori

Come pulire un anello d'oro

Gli accessori in oro, che siano collane, orecchini o bracciali, sono davvero belli e permettono di arricchire un look in modo unico, dando una luce speciale ad ogni viso o arricchendo un punto del corpo ma non sono sempre facili fa pulire. Scoprite come...
Accessori

Come lavare uno scialle all'uncinetto

Lavare i capi realizzati a mano spaventa sempre tutti. È ormai risaputo che un lavaggio non eseguito correttamente potrebbe rovinare i capi, per tale ragione talvolta si ricorre alla lavanderia e al lavaggio a secco. In realtà, lavare in casa un indumento...
Accessori

Come riconoscere l'ambra vera

L'ambra è una resina fossile che emana un carisma particolare, e almeno una volta nella vita ci sarà capitato di averne un pezzo tra le mani. Tuttavia per essere sicuri che sia della vera ambra e non un volgare sostituto creato da orefici esperti, è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.