Come far tornare l'argento come nuovo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ognuno di noi possiede qualcosa in argento, che siano gioielli o oggetti in casa. Il materiale non è sicuramente pregiato, per cui anche se spendiamo una cifra significativa nell'acquisto di oggetti realizzarti con questo materiale, spesso con il passare del tempo si anneriscono. Questo fenomeno, dovuto all'ossidazione del metallo, è inevitabile. Si manifesta per la temperatura inadeguata, per gli agenti aggressivi con coi entrano in contatto e per altri motivi. Fortunatamente esistono dei metodi per riparare questo imprevisto. Scopriamo insieme come far tornare l'argento come nuovo.

27

Occorrente

  • carta di alluminio, bicarbonato di sodio, acqua, aceto, patate, dentifricio e succo di limone
37

Pulire l'argento con il bicarbonato di sodio e alluminio

Pulire l'argento con il bicarbonato di sodio è uno dei metodi più efficaci sperimentati. Il bicarbonato di sodio è un sale molto potente con un'azione corrosiva in grado di fermare e di eliminare il risultato dell'ossidazione, quindi della comune ruggine. Per fare ciò, occorre dell'acqua, del bicarbonato e della carta di alluminio. Fate bollire mezzo pentolino di acqua naturale (non acqua corrente) e versatela in un contenitore in vetro, può andare bene anche un bicchiere se l'oggetto è piccolo. Avvolgete con la carta di alluminio la vostra argenteria con dentro tre cucchiaini di bicarbonato di sodio. Immergete questo pacchetto nell'acqua bollente e aspettate circa un'ora. Il risultato sarà presto visibile ma per una pulizia impeccabile occorre aspettare e cambiare spesso la carta di alluminio e il bicarbonato di sodio.

47

Pulire l'argento con il dentifricio

Pulire l'argento con il dentifricio è un altro metodo impeccabile: prendete il vostro dentifricio e spargetelo su tutta la vostra argenteria. Successivamente, strofinate con un panno morbido, risciacquate con acqua tiepida e asciugate per bene. Il dentifricio serve non solo a rimuovere le macchie ma anche per far splendere i vostri preziosi oggetti.

Continua la lettura
57

Pulire l'argento con succo di limone

Anche pulire l'argento con succo di limone non è male: il limone è molto acido ed è un agente corrosivo che se usato in maniera e con le dosi giuste può avere degli effetti positivi. In particolare, versate sull'oggetto da lucidare succo di limone e bicarbonato di sodio. Strofinate con un panno morbido: è naturale che il panno si sporchi perché state rimuovendo tutta la parte che era stata corrosa, quindi dopo risciacquate e asciugate delicatamente.

67

Pulire l'argento con aceto e acqua di cottura di patate

Questo metodo vi risulterà un po' ambiguo ma vi assicuro che pulire l'argento con aceto e acqua di cottura di patate è utile. Prima di tutto fate bollire delle patate, che metterete in un contenitore dato che non ci servono. All'acqua di cottura aggiungete l'aceto, immergete l'argento e poi asciugate. Sarà come nuovo!

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • State tranquilli, questi metodi risaneranno la vostra argenteria
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come riparare un ombretto rotto

Un ombretto colorato può facilmente danneggiarsi oppure rompersi. È sufficiente incappare in un piccolissimo urto, oppure avere un incontro un po' brusco tra la cialda dell'ombretto ed il pennello. Pertanto, può capitare di sovente che l'ombretto tendi...
Make Up

Come recuperare uno smalto secco

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire ed imparare come recuperare uno smalto che oramai è diventato secco, dopo un bel po' di anni che ce l'abbiamo. Può capitare infatti che lo smalto diventi secco. Occorre però sapere...
Make Up

Come truccare gli occhi per una serata in discoteca

Di certo il trucco è una delle passioni più grandi di ogni ragazza. Proprio per questo motivo vorrei insegnarvi, in questa guida, come truccare gli occhi per una serata in discoteca. Questo trucco davvero speciale, di ispirazione legata agli anni '70,...
Make Up

Come illuminare il viso ed il corpo con i glitter

All'interno di questa guida andremo a occuparci di trucco. Nello specifico caso, come avrete già compreso attraverso la lettura del titolo della guida, ci interesseremo a comprendere come poter illuminare il viso ed il corpo con i glitter.La guida, oltre...
Make Up

Come realizzare un trucco giapponese

Il make up rappresenta una delle numerose passioni delle donne e realizzare dei trucchi originali eseguiti abbastanza bene significa valorizzarsi e fornire un tocco personale al proprio aspetto fisico. I prodotti della cosmesi decorativa che si possono...
Make Up

Come truccare gli occhi grigi

Il make up non è altro che un modo per esprimere il proprio stato d'animo e per esternare la parte migliore di noi stessi: un momento di svago e di cura personale che non fa altro che sentirci più sicuri, di sentirci a proprio agio e di divertirci giocando...
Make Up

Come trasformare un ombretto in polvere in un ombretto compatto

Questa guida illustrerà un metodo semplice e veloce per trasformare un ombretto in polvere in un ombretto compatto, soluzione utile anche quando un ombretto compatto accidentalmente si sbriciola e ha bisogno di essere riassemblato in un'unica cialda...
Make Up

Come abbinare il rossetto all'ombretto

Un'ottima riuscita del vostro make up implica il giusto abbinamento dei prodotti e dei colori che utilizzerete. È fondamentale, in particolare, l'abbinamento dei colori di ombretto e rossetto. L'ideale è di fare uso di cosmetici biologici certificati,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.