Come evitare le cadute di stile

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Se è vero che l'abito non fa il monaco, è altrettanto vero che anche l'occhio vuole la sua parte. Spesso ci sentiamo dire di non fermarci all'apparenza, però l'aspetto esteriore è la prima cosa che vediamo in una persona, per cui avere un aspetto curato e un look alla moda è molto importante. Allo stesso tempo è molto importante non esagerare perché, lo scopo non è attirare l'attenzione su di se, ma è quello di avere un look curato e al passo con i tempi. Con questa guida vedremo cosa fare per come evitare cadute di stile.

28

Occorrente

  • vari vestiti
38

Per prima cosa vale sempre la regola: "quando non si è sicuri rimanete sul classico". Cercate di comprare abbigliamenti classici come un bel paio di jeans, una camicia bianca, un trench, una gonna dritta insomma cercate di evitare abiti troppo appariscenti. In questo modo sarete sicuri di avere dei capiti che non passeranno mai di moda. Inoltre tenete sempre presente che il bianco è un colore che sta bene con tutti gli altri, mentre il nero è da evitare con il blue o marrone (anche se ultimamente il blu accostato al nero sembra andare di moda).

48

Se vi è possibile assumete un personal shopper perché vi consentirà di impiegare più efficacemente il vostro tempo, di acquistare solo cose che vi servono realmente e di rispettare il vostro budget. Il lavoro di un personal shopper consiste, infatti, nell'essere informato sulle mode del momento e nell'aiutarvi a trovare lo stile più adatto.

Continua la lettura
58

Un passo fondamentale è fare pulizia nel vostro armadio in modo da eliminare tutti gli indumenti passati ormai di moda, individuare quelli che invece possono essere ancora utilizzati e capire di cosa si ha bisogno. Il vostro stile verrà fuori nel momento in cui capirete di non aver più bisogno di tutti quei vestiti, quegli accessori e quei trucchi che prima ritenevate indispensabili, la sobrietà paga sempre.

68

Pensate ai look di cui avete bisogno ogni giorno. Il look aziendale, casual, fuori con gli amici, cocktail party... E raggruppate i vestiti secondo queste categorie. Provate a dividerli per colore e vi ritroverete con un guardaroba che non pensavate di avere. Cercate sempre il consiglio di qualche amica quando provate i vestiti, in modo da essere più sicure delle vostre scelte.

78

Quando fate shopping siate sagge, se il must di stagione sono i colori fosforescenti e siete sicure di usarli, fatelo ma in piccole dosi perché essendo mode passeggere il rischio è quello di trovarvi l'anno successivo con molti vestiti che non potrete utilizzare. Per le mode passeggere un cinturino dell'orologio, una cintura o una borsa basteranno a farvi sentire "in" senza spendere un patrimonio. Spendete solo per capi essenziali di buona qualità. Con pochi accessori da rinnovare di anno in anno, sarete sempre eleganti.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • la parola chiave è equilibrio

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

5 idee per tenere i piedi al caldo con stile

In questa guida vi elencherò 5 idee carine per tenere i piedi al caldo con stile. Infatti, potrete trovare dai comunissimi calzini all'originale uso dell'acqua. In che modo può l'acqua tenere i piedi al caldo con stile? Bene, scopritelo continuando...
Moda

Come vestirsi in stile gotico

Trovare il proprio stile quando si tratta di stile e vestiario non sempre è facile. Ci vogliono molti anni per definire la propria identita' per quanto riguarda il proprio stile, che solitamente è legato anche al nostro stato d'animo. Se avete un animo...
Moda

Come vestirsi in stile harajuku

Dal Giappone viene uno stile di abbigliamento molto particolare: lo stile Harajuku. Esso consiste in un look da ragazzina giapponese, molto vistoso ed eccentrico, che si è soliti vedere per le strade di Tokyo e delle grandi metropoli giapponesi. Questa...
Moda

Cosa indossare per avere uno stile wild chic

Lo stile non è una moda passeggera, ma è un modo di vivere; un gusto su come vestirsi, che va avanti col tempo e con il passare delle tendenze annuali. Per essere chic, vuol dire essere eleganti ed avere un certo portamento, perché anche se lo stile...
Moda

5 capi must have per lo stile coloniale

Quale sarà il trend per l'estate 2015? L'avventuroso stile coloniale ovviamente! Tornano in passerella gli abiti comodi e in stile avventuriera, dove a dominare sono i colori neutri. Dall'abbigliamento agli accessori, il guardaroba si tinge di color...
Moda

Come vestire in stile metal

Il Metal è uno stile musicale che fa parte della categoria rock. Una musica molto forte, unita a gruppi ricchi di carisma hanno consentito a tutti gli appassionati del genere di creare una vera e propria moda nel look. Il nero è il colore dominante...
Moda

Come vestirsi per una festa in stile retrò

Andare ad una festa è sempre un momento di gioia e di felicità. Le feste possono essere create a tema e possono anche richiedere un certo tipo di abbigliamento e un certo tipo di stile. Se per esempio siete stati invitati da pochissimi giorni ad una...
Moda

5 idee per vestirsi in stile gipsy

Torna prepotentemente di moda lo stile gipsy: gonne lunghe, sandali, zeppe, coloratissimi foulard e pantaloni a zampa d'elefante tornano in auge, tributando il giusto omaggio a questo stile così amato da giovani e giovanissimi. Alla base dello stile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.