Come evitare la caduta dei capelli in autunno

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

I capelli cadono, in piccole quantità, ogni giorno dell’anno per varie cause (come lo stress, la cattiva alimentazione oppure l'utilizzo di sostanze che possono portare all'indebolimento del cuoio capelluto). Ci sono però dei periodi annuali, corrispondenti alla primavera e all'autunno, in cui la caduta è molto più abbondante. Il momento più critico, sia per gli uomini che per le donne, è fra i mesi di ottobre e dicembre, quando inizia ad arrivare il freddo. Questa spiacevole situazione si può evitare? Nella seguente guida, vedremo insieme in pochi e semplici passi, come evitare, almeno in parte, la caduta dei capelli in autunno.

24

Stagione della caduta

La caduta dei capelli in autunno non deve destare troppe preoccupazioni in quanto si tratta di un fenomeno naturale. I capelli durante il loro ciclo di vita che può andare dai due ai sei anni, cadono e ricrescono circa venti volte nell'arco di una vita umana, dopo di che i follicoli si atrofizzano e non spuntano più.

34

Accorgimenti

Se non sussistono cause patologiche per la caduta dei capelli, ci sono alcuni accorgimenti che possiamo prendere per limitarne la caduta. Senza ombra di dubbio, un capello sano è in grado di affrontare meglio i cambi stagionali e le varie fasi della vita. Un ruolo fondamentale per mantenere capelli sani e resistenti è giocato dall'alimentazione. Le sostanze che assumiamo, attraverso i cibi vanno a rinforzare i capelli fornendo gli elementi che lo compongono. Le vitamine sono di essenziale importanza (soprattutto la vitamina B ed H). Sono da evitare in modo assoluto tutte quelle sostanze che sottraggono vitamine all'organismo, quindi anche ai capelli, come lo zucchero, dolciumi, cibi troppo grassi e unti ed, infine, gli alimenti in scatola.

Continua la lettura
44

Metabolismo del capello

Per stimolare il metabolismo del capello, cioè il processo che fa vivere e riprodurre le sue cellule, è molto utile il massaggio. Questo aiuta il flusso sanguigno che porta nutrimento al follicolo, aumentandone la vitalità. Ideale è eseguire un massaggio con una lozione anti caduta che possono essere facilmente reperibili in farmacia. Altri accorgimenti che arginano la caduta dei capelli, riguardano la scelta dello shampoo, che deve essere adatto al proprio tipo di capelli, e all'uso del balsamo che li protegge. I capelli bagnati, inoltre, non devono essere strizzati come stracci, perché sono più delicati di quando sono asciutti, ma soltanto tamponati con un asciugamano. Durante l'asciugatura dovete evitare di usare l'aria troppo calda che indebolisce il capello stesso, ma, se possibile, preferire il diffusore che, appunto, diffonde il calore su tutta la testa e non va direttamente su singole zone.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come ovviare alla caduta dei capelli con rimedi naturali

Perdere i capelli è un fatto normale, perché essendo vivi, seguono il loro ciclo naturale, nascono, crescono e alla fine cadono per essere rimpiazzati. Questo fenomeno è accentuato durante i cambi di stagione e soprattutto in autunno. Ma può essere,...
Capelli

Come curare i capelli in autunno

Ogni cambiamento di stagione tende a produrre delle influenze sul benessere dei capelli ma la stagione che influisce maggiormente è indubbiamente l'autunno. Durante le vacanze estive, quando si va al mare, sovente non si pone la la cura necessaria ai...
Capelli

Caduta dei capelli nelle donne: cause e rimedi

Molti pensano che la caduta dei capelli sia un problema esclusivamente maschile. Invece, non è affatto così. Il 40 % delle persone afflitte da alopecia (perdita eccessiva di capelli) sono infatti donne. In più, le donne vivono le calvizie come un problema...
Capelli

Come risolvere il problema della caduta dei capelli con la fitoterapia

La seguente pratica guida enunciata nei passaggi successivi è dedicata alle persone che desiderano risolvere il problema riguardante la caduta dei capelli, il quale mette a disagio numerosi esseri umani (sia uomini che donne). I fattori che scatenano...
Capelli

Caduta dei capelli: rimedi naturali per rinforzarli

È risaputo: i capelli sono una parte importante della nostra bellezza. Perciò ognuno di noi, sia uomini che donne, ambisce ad avere una chioma folta e fluente. Tuttavia non siamo tutti così fortunati: molte persone oggigiorno soffrono infatti di caduta...
Capelli

Come utilizzare la pianta di centaurea per il sebo e la caduta dei capelli

Stress, cambio di stagione, diete drastiche e molti altri fattori possono offuscare la bellezza dei nostri capelli, indebolendoli e provocandone la caduta. In questi casi, però, esistono molti rimedi naturali in grado di aiutare la capigliatura a ritrovare...
Capelli

5 acconciature da fare in autunno

Con l'arrivo dell'autunno e del suo clima fresco e frizzante, giunge finalmente il momento di regalare ai propri capelli tanti nuovi trattamenti di bellezza per curare le chiome danneggiate dal caldo sole estivo, raccogliendole inoltre in tante nuove...
Capelli

Come trattare i capelli prima della chemioterapia

Quando ci si ammala di uno dei mali più difficili dei nostri tempi, duro da sopportare sia fisicamente che psicologicamente, il cancro, ci si ritrova anche a dover fare i conti, tra gli altri disagi, con la caduta dei capelli. L'alopecia, causata dalla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.