Come Eseguire Il Refill Sulla Ricostruzione Unghie In Uv Gel

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Per eseguire un refill in UV Gel, in maniera efficace, bisogna prestare attenzione a determinate operazioni che, in questa, guida andremo a leggere dettagliatamente. Innanzitutto, bisogna specificare che questa procedura, consiste nel riempire o ritoccare una ricostruzione delle proprie unghie. Infatti, si tratta di un'operazione necessaria, quando l'allungamento delle unghie naturali, rende evidente la differenza di livello tra il materiale di ricostruzione e la superficie della lamina ungueale. Spesso e volentieri, viene effettuato, dopo circa tre settimane dal primo lavoro di ricostruzione, ma alcune volte è premura, eseguirlo prima. Se volete risparmiare una determinata somma di denaro e desiderate, provare voi stessi a eseguire il refill sulla ricostruzione unghie in UV Gel, continuate a leggere la guida che segue e scoprirete come fare, con pochi e semplici passi.

26

Occorrente

  • Disinfettante unghie, sgrassatore
  • Fresa con punta sottile o bastoncino di legno di rosa
  • Gel UV bianco e trasparente monofasico ( o rosato )
  • Lampada UV per ricostruzione unghie
  • Lima
36

Precauzioni e primi passi

Innanzitutto, bisogna rendere sterile per bene le proprie mani, disinfettandole e dopodichè, procedere con l'eliminare completamente tutti gli eventuali residui. Adesso, effettuate il cosiddetto trimming, ossia, accorciare le unghie e armonizzarne la forma, con l'aiuto della lima. Osservate poi, da diversi punti, il vostro operato, in maniera certosina, tale da sapere dove dovrete agire successivamente.

46

Preparazione della procedura

Adesso, spingete indietro la cuticola, con l'ausilio di una fresa a punta sottile, oppure con un bastoncino di legno; è di fondamentale importanza, eliminare per bene tutti gli eccessi e pulire l'area del solco periungueale. Dopodichè, servendovi di uno spazzolino, ripulite dalla polvere di limatura e sgrassate la superficie ungueale. Questa fase risulta essere fondamentale e delicata, anche se apparentemente molto semplice e sarà la base della riuscita di un ottimo lavoro.

Continua la lettura
56

Refill

A questo punto, è arrivato il momento tanto atteso, di eseguire il refill vero e proprio. Prima del gel UV, è importante, dover applicare, un mediatore di aderenza sulla zona dell'unghia naturale. Una volta che sarà passato qualche istante, iniziate quindi, a lavorare sulla smile line, utilizzando un tipo di gel bianco, decisamente viscoso e denso, che farete diventare solido, successivamente, col passaggio in lampada UV per qualche minuto. Procedere, in seguito, modellando l'unghia con un gel monofasico e dopo aver eseguito la polimerizzazione in lampada UV, sgrassate la superficie e verificate che non vi siano errori estetici o di ricostruzione. Infine, qualora lo riteneste opportuno, limate lievemente l'unghia. Rivestite, poi, la superficie con l'ausilio di un gel di sigillatura, applicando un olio per cuticole sul solco periungueale. Et voilà! Il gioco è fatto!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ripulire tutte le eventuali imperfezione e residui
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Gli strumenti essenziali per la ricostruzione delle unghie

Non è detto che per una ricostruzione delle unghie ci si debba per forza rivolgere a un centro estetico. Certo, la professionalità di estetisti professionisti potrebbe sicuramente risultare un fattore di comodità e sicurezza, soprattutto rispetto al...
Make Up

Come ricostruire le unghie

Ecco una bella ed interessante guida, tramite cui poter fissare in mente e nel proprio bagaglio di esperienza personale, come ricostruire, nella maniera più semplice, ma del tutto efficace possibile, le nostre unghie. Proprio così, tenteremo di eseguire...
Make Up

Come fare la ricostruzione unghie con metodo trifasico

A tutte le donne piace l'idea di avere le mani sempre belle curate con le unghie all'ultima moda e se stai cercando un modo per averle come desideri sei proprio nel posto giusto. Di fatti, in questa guida parleremo di come eseguire la ricostruzione delle...
Make Up

Come farE la ricostruzione unghie

In Italia, negli ultimi dieci anni si è largamente diffusa la ricostruzione delle unghie. Si usava all'inizio il metodo acrilico, però da un po' di tempo si preferisce usare il metodo in gel, perché è molto più veloce ed anche la qualità è maggiormente...
Make Up

Come fare la ricostruzione delle unghie in casa

Le mani curate sono un vero e proprio biglietto da visita, specialmente in ambito lavorativo. Sono molte le persone che le guardano per cui le unghie sporche o nervosamente smangiucchiate saltano subito all'occhio. Se si vuole provvedere da sole per risparmiare...
Make Up

Come fare la ricostruzione delle unghie con il gel

La ricostruzione in gel negli ultimi 10 anni ha avuto un grande successo; inizialmente aveva un costo elevato, oggi grazie ai nuovi prodotti e alle tecniche più innovative, è diventata quasi alla portata di tutti. I prezzi sono notevolmente scesi...
Make Up

Come applicare le tips nella ricostruzione unghie

Oggi avere le unghie curate e decorate è diventata una vera e propria moda. Questo, ha spinto molte ragazze ad imparare a ricostruire le unghie e decorarle con le più svariate tecniche. Quando, però, le unghie sono corte è difficile applicare lo smalto...
Make Up

Come Garantire La Massima Igiene Durante Una Ricostruzione Unghie

Come per tutti i trattamenti cosmetici e di bellezza, anche durante la ricostruzione delle unghie è importante garantire la massima igiene. L'unghia, infatti, è una parte del corpo molto delicata da un punto di vista fisiologico e come tale, può andare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.