Come eliminare una macchia di evidenziatore

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Le vittime prescelte sono ovviamente i bambini, ai quali basta maneggiarne uno per pochi secondi per avere le manine tutte colorate. Non parliamo poi dei vestiti e dei grembiulini! Ma nemmeno i più grandi sono esenti dalle macchie di evidenziatore, tanto che è comune tornare a casa dall’ufficio e accorgersi di un bella riga giallo fosforescente sulla manica della camicia bianca. Per fortuna ci sono dei metodi casalinghi per rimuovere questo tipo di macchie.

25

Occorrente

  • Latte caldo
  • Alcool
  • Sapone di Marsiglia
35

Primo Metodo

Prima di procedere servono dei materiali di facile reperibilità, come il latte, un tovagliolo di stoffa e dell’alcol. Stendete il capo di abbigliamento su una superficie piana, ponendo il tovagliolo ripiegato al di sotto di essa, all’altezza della macchia. Ora scaldate, senza far bollire, un po’ di latte in un pentolino. Nel frattempo tamponate la macchia utilizzando un panno imbevuto di alcol e poi ripetete la stessa operazione con il latte molto caldo. Lasciate asciugare la macchia e poi immergete l’indumento in una bacinella riempita di acqua calda, e aggiungere, se ce l’avete a disposizione, anche del sapone di Marsiglia liquido (basta un tappo). Dopo aver aspettato un’ora, procedete con un normale lavaggio in lavatrice e stendete ad asciugare. La macchia di evidenziatore dovrebbe essere stata rimossa e l’unico inconveniente potrebbe essere la presenza di un leggero alone, che comunque andrà via con un secondo lavaggio.

45

Secondo Metodo

Per eliminare una macchia di evidenziatore di piccole dimensioni dai vestiti o in generale dai tessuti, può essere usato anche questo secondo metodo: passare un po' di sapone di marsiglia liquido sul tessuto ancora asciutto. Fatto questo, bisogna lasciar passare parecchio tempo per dare il tempo al detersivo di agire; dopo aver aspettato un bel po' di tempo sciacquare la macchia strofinando un po' il tessuto, la macchia dovrebbe iniziare a sparire. Per concludere l'opera, mettere il capo incriminato in lavatrice et voilà.

Continua la lettura
55

Nel caso in cui la macchia sia su un capo d'abbigliamento "delicato" Si può agire nei seguenti modi: se il tessuto è di cotono, è necessario tamponare la macchia con dell'alcol denaturato (in sostituzione si può usare del succo di limone) e poi lavare con sapone liquido per tessuti; se il tessuto da lavare è delicato, invece, è buona norma passare sapone e glicerina sulla macchia e solo in seguito tamponarla con alcol denaturato. Un altro metodo per eliminare le macchie di pennarello dai vestiti è quello di sciogliere un po' di farina di fecola in acqua fredda, tamponare la macchia, lasciare asciugare e poi spazzolare bene.
Se la macchia è tenace: in questo caso tamponate la macchia con latte caldo e poi con alcool rosa. Ammollo: un ora e lavaggio a mano con sapone liquido delicato. Ripetere l'operazione se necessario.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come rimuovere le macchie d'olio da una giacca di pelle

Indossare una giacca di pelle è certamente una soluzione che viene adottata spesso sia dagli uomini che dalle donne, per stare sempre al passo con la moda. Se accidentalmente cade dell'olio sulla giacca bisogna toglierlo istantaneamente, in questo modo...
Moda

Come Accorciare Un Jeans Senza Eliminare Il Bordino Originale

Sicuramente vi sarà capitato almeno una volta di ritrovare nell'armadio un vecchio paio di jeans e di decidere di accorciarlo. Ma, purtroppo, non è sempre semplice accorciare e riuscire a riprodurre il bordino originale con le nostre mani e facendo...
Moda

Come togliere le macchie di vernice dai vestiti

A chi non è mai capitato di macchiare accidentalmente dei vestiti con la vernice? Queste temibili macchie sono in realtà molto facili da togliere dai tessuti poiché i residui sono costituiti principalmente da una resina che crea uno strato elastico,...
Moda

Come Togliere Le Colle Forti Dai Tessuti Dei Jeans

Le colle forti, che vengono utilizzate sul legno, sul vetro e altre superfici, possono essere molto difficile da eliminare quando si attaccano ai vestiti poiché a tendono a penetrare e a sedimentarsi nelle fibre. Seguendo questa guida vedremo come è...
Moda

Come far tornare nuova la lana usata

Capita spesso di avere meglioni, sciarpe o altri indumenti di lana inutilizzati. È possibile recuperare la lana utilizzata per creare nuovi gomitoli. È inoltre possibile far tornare nuova la lana di vecchi cuscini o di maglioni infiltriti. In questa...
Moda

Come pulire le scarpe di raso

Le scarpe di raso sono l'ideale per un matrimonio o una cerimonia importante, donano eleganza e raffinatezza. Ma come ci dobbiamo comportare se si sporcano, con un tessuto così fragile? Tanta pazienza e ottimi prodotti. Il raso è un tessuto molto fine...
Moda

Cura e manutenzione dei capi spalla

I capi spalla sono i più esposti per quanto concerne il look personale. Non a caso, possono essere di differenti tipologie e necessitano di un adeguato trattamento e di un'accurata conservazione, per evitare di rovinarli se vanno incontro a macchie accidentali....
Moda

Come pulire la pelle scamosciata

Il camoscio è un tessuto resistente, caldo, morbido e vellutato. L'unica sua pecca è che è difficile da pulire ed è molto costoso portarlo in pelletteria. Nella guida che segue, sarà spiegato come pulire scarpe, accessori vari, capi o borse di pelle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.