Come eliminare una cucitura difettosa sulle scarpe

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Finalmente siete riuscite a comprare le vostre tanto amate scarpe. In aggiunta le avete trovate anche ad un prezzo davvero ragionevole e vantaggioso che non arriva nemmeno alla metà del suo valore iniziale. Vi spiegheremo in questa guida come eliminare una cucitura difettosa sulle scarpe. Continuate la lettura, se è questo l'argomento di oggi che vi desta tanta curiosità ed interesse!

25

Quando avete visto al negozio le vostre scarpe tanto desiderate non vi siete fatte troppe domande e dalla contentezza le avete quasi strappate via alla commessa, mentre magari vi stava accennando anche qualcosa di importante. Purtroppo a volte non si ragiona più e la felicità ci fa strafare, in quanto felici di indossarle il prima possibile! Le avete quasi con voi mentre le state pagando. Una volte giunte a casa, quando però le indossate comodamente, notate un piccolo difetto nel camminare, ed ecco che il vostro sogno svanisce! Un cucitura riposta male ci da sempre il tormento e camminare a lungo è impossibile. Nel tempo stesso ripensate a qualche filo del discorso della commessa, quali piccolo difetto, outlet e prezzo, mentre voi eravate perse dei pensieri di indossare il prima possibile le vostre scarpe. Ora tutto vi è più chiaro finalmente. Il prezzo abbattuto notevolmente era proprio per via di una difettosa cucitura delle scarpe. Come si potrà ora rimediare? La prima cosa da fare è quella di capire e vedere bene il punto esatto dove la cucitura vi crea tale disagio. Segnate quindi con un gessetto il punto, ed una volta terminato il lavoro, potrete togliere via con un panno umido.

35

Ora fissate un tubo in ferro che si lungo mezzo metro, che abbia un diametro di circa 4 centimetri, il tutto in una morsa da banco (alternativamente potrete anche usare un mattarello che abbia circa le stesse dimensioni). Lasciate adesso sporgere una parte di circa 20 centimetri poi infilateci la scarpa. Facendo in questo modo, la cucitura che vi provocava fastidio andrà compressa in tale superficie.

Continua la lettura
45

A questo punto prendete un martello in gomma, (lo potrete usare anche in ferro senza problema), dovrete però ricoprire con un panno fitto e spesso come ad esempio la microfibra. In tal modo potrete evitare che si creino della abrasioni sulla superficie esterna della vostra scarpa, e nel punto in cui andrete ad agire.

55

Date ora dei piccoli colpetti finché non si appiattirà il difetto. Fate una prova per vedere se il fastidio si possa ricreare nuovamente. Se la cucitura si trovasse sulla punta della scarpa, o in una posizione difficile da raggiungere, potrete procurarvi un utensile tubolare che abbia una curva a forma di L. Terminato il lavoro di appiattimento, potrete passare della glicerina nella parte appena lavorata, poi lasciate riposare per una notte intera. Tale accortezza serve per rendere più morbida la cucitura. Prima di indossare di nuovo la vostra scarpa, dovrete togliere con un panno inumidito la glicerina in eccedenza. Buona passeggiata!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come fare delle riparazioni alle scarpe

All'interno di questa breve, ma molto utile ed anche pratica guida, che andremo subito a sviluppare, tratteremo il tema delle riparazioni e quindi del fai da te. Nello specifico caso, come avrete già potuto comprendere attraverso la lettura del titolo...
Accessori

Come pulire le scarpe di cuoio e pelle

Tutte le scarpe con il tempo tendono a sporcarsi e non risulta sempre facile riuscire a pulirle correttamente. Ci sono molti tipi di calzature, realizzate con diversi tipi di materiali; per poter eliminare ogni traccia di sporco da ognuna di loro dobbiamo...
Accessori

Come pulire velocemente le scarpe

Le scarpe sono quei pezzi dell'abbigliamento che vengono indossati con maggiore frequenza, per cui tendono a sporcarsi più facilmente. Pulire un paio di scarpe non è così semplice come lavare una maglietta o un paio di pantaloni, ma bisogna considerare...
Accessori

Come pulire le scarpe in camoscio

Uno degli accessori femminili che maggiormente suscitano interesse nella vita di una donna sono sicuramente le scarpe. Ne esistono di tantissime forme, colori e materiali. Uno dei materiali più delicati e più difficili da pulire è il camoscio, che...
Accessori

Come pulire le scarpe di camoscio

Le scarpe di camoscio sono molto diffuse in tutto il mondo ed, in modo particolare, risultano molto ideali durante la stagione invernale, quella in cui il freddo è pungente e il piede necessita di calore e di comfort per essere del tutto a proprio agio....
Accessori

Come pulire e conservare le scarpe

Le nonne, dicevano che per apparire sempre "in ordine" sono fondamentali almeno due cose: capelli lavati e ben pettinati e scarpe impeccabili. Se sistemare la chioma è tutto sommato facile, non lo è altrettanto avere scarpe "a prova di nonna". Ecco...
Accessori

Come pulire le scarpe

Ogni giorno siamo abituati ad affrontare impegni che ci richiedono continui spostamenti da un luogo all'altro verso il lavoro, lo sport, e altre faccende. Il punto di contatto principale che ci permette questo tipo di spostamenti sono le scarpe che tra...
Accessori

Scarpe con il tacco: come sceglierle

Vestirsi in maniera accurata è un qualcosa di fondamentale importanza se vogliamo essere sempre belle e seduttive. Ad esempio, dovremo scegliere un vestito che valorizzi a pieno la nostra persona, degli accessori sfavillanti e delle scarpe comode ed...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.