Come eliminare le macchie d’olio dalla seta

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La seta è senza dubbio uno tra i tessuti più delicati e raffinati che esistano. Indossare capi in seta è perciò molto piacevole anche se il lavaggio richiede molta cura ed attenzione. La situazione poi si complica se a macchiare il tessuto è qualche goccia di olio. Quest'ultima infatti è estremamente difficile da rimuovere su ogni tipo di materiale, ma in modo particolare sulla seta. Una soluzione perciò potrebbe essere quella di portare il capo in lavanderia, ma se cercate una soluzione meno dispendiosa oppure vi trovate fuori casa, potete provare ad eliminare le macchie da soli. Vediamo allora in questa guida come procedere.

26

Occorrente

  • Borotalco o farina o cipria bianca o amido di mais.
  • Sapone di marsiglia o sgrassatore commerciale.
  • Saponaria e trielina.
36

Bene, siete seduti al tavolo di un ristorante, o alla mensa del lavoro e una goccia di olio impertinente decide di paracadutarsi sulla vostra camicia di seta, e di rimanere lì ancorata. Non demoralizzatevi, la prima cosa da fare sarebbe buttarvi subito sopra una qualche specie di polvere assorbente che sia borotalco, cipria, farina, zucchero a velo, è uguale: l'importante è che la tamponiate per bene sulla macchia in modo che possa assorbire l'olio in eccesso.
Se non avete a disposizione niente di tutto ciò, potrete utilizzare della semplice mollica di pane, che andrà sempre tamponata e frizionata sulla macchia; anche in questo modo si può eliminare l'olio in eccesso.

46

Arrivati a casa procedete subito con il lavaggio, in modo tale che la macchia non si secchi e non sia poi ancora più difficile eliminare. Per essere più sicuri che il lavaggio vada a buon fine spruzzate sulla macchia uno sgrassatore per tessuti che in genere sono fatti con sapone di Marsiglia, e quindi sono sicuri anche sui capi più delicati; oppure se lo possedete a casa passatelo sopra la macchia, strofinandolo con una lieve pressione. Quindi fate partire il lavaggio e mettete ad asciugare la camicia di seta. Quando sarà asciutta guardatela attentamente e valutate il risultato, in genere, seguendo questi passaggi, la macchia dovrebbe svanire, ma se invece persiste utilizzate il metodo seguente.

Continua la lettura
56

Dovrete dunque procurarvi necessariamente tutti i prodotti appositi per il lavaggio, tra questi in particolare la trielina e la saponaria. La trielina è uno smacchiatore a secco mentre la saponaria è una polvere assorbente che aiuta a rimuovere le macchie. Quest'ultima è consigliata soprattutto per l'eliminazione di macchie veramente ostinate e diffuse. Cominciate dunque a cospargere la saponaria sulla macchia d'olio, attendete alcune ore e poi tamponate la trielina delicatamente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come Trattare Una Camicetta Di Seta

Ci sono alcuni capi di abbigliamento molto belli sia da vedere che da indossare. Uno in particolare molto amato dalle donne (e non solo), è la camicia in seta, lucida leggera con colori sfavillanti oppure semplicemente bianca. Ma questo capo oltre ad...
Moda

Come abbinare una camicia di seta

La moda ha le sue regole, si sa, e non sempre è facile riuscire a rispettarle tutte. L'errore nel quale molti di noi cadono è quello dell'abbinamento tra i vari indumenti. Bisogna infatti tenere conto delle tonalità dei colori, dei tessuti, delle lunghezze....
Moda

Come togliere le macchie di vernice dai vestiti

A chi non è mai capitato di macchiare accidentalmente dei vestiti con la vernice? Queste temibili macchie sono in realtà molto facili da togliere dai tessuti poiché i residui sono costituiti principalmente da una resina che crea uno strato elastico,...
Moda

Come smacchiare i mocassini da macchie di acqua

Le scarpe sono un accessorio assolutamente indispensabile per andare a completare il nostro look. Per molte persone sono una vera e propria mania, e possono essere di vari tipi. Da un po' di tempo c'è un particolare modello di scarpa di cui si fa largo...
Moda

Come eliminare una macchia di evidenziatore

Le vittime prescelte sono ovviamente i bambini, ai quali basta maneggiarne uno per pochi secondi per avere le manine tutte colorate. Non parliamo poi dei vestiti e dei grembiulini! Ma nemmeno i più grandi sono esenti dalle macchie di evidenziatore,...
Moda

Come decorare un capo d'abbigliamento con macchie multicolori

Non solo creatività ma anche tanto divertimento per questa nuova idea che fa tendenza e moda: creare delle macchie multicolori su un capo d'abbigliamento per renderlo originalmente nuovo. È molto semplice da realizzare, può cimentarsi chiunque, anche...
Moda

Come Accorciare Un Jeans Senza Eliminare Il Bordino Originale

Sicuramente vi sarà capitato almeno una volta di ritrovare nell'armadio un vecchio paio di jeans e di decidere di accorciarlo. Ma, purtroppo, non è sempre semplice accorciare e riuscire a riprodurre il bordino originale con le nostre mani e facendo...
Moda

Come lavare il kimono

Il Kimono è un indumento giapponese che fa parte della cultura e della tradizione di questo popolo. Letteralmente la parola Kimono, significa "indossare", verbo riferito all'abito che si indossa. Sostanzialmente si tratta di una tunica allacciata e cucita...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.