Come eliminare le fastidiose cuticole dalle unghie

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Per valorizzare le proprie mani, oltre che abbellirle con delle decorazioni sempre più particolari e ricercate, è buona regola anche che queste siano perfettamente curate ed una corretta manicure rappresenta la soluzione più adeguata per le tante donne che soffrono di questo problema. Attraverso questa guida, scopriremo come eliminare le fastidiose cuticole dalle unghie.

25

Occorrente

  • una bacinella con acqua tiepida
  • un bastoncino d'arancio
  • olio per cuticole
35

Rimuovere lo smalto

Innanzitutto, è necessario rimuovere accuratamente qualsiasi traccia di smalto presente nelle unghie. A seguire, occorre stendere sopra di queste della crema per mani, oppure una goccia di olio d'oliva, massaggiandole accuratamente. Tramite un bastoncino realizzato in legno d'arancio, facilmente reperibile in qualsiasi profumeria e particolarmente indicato per la manicure, precedentemente avvolto in un batuffolo di cotone, è necessario spingere le pellicine verso la mano, modellandole a proprio piacimento.

45

Il procedimento

Successivamente, occorre riempire una ciotola con dell'acqua tiepida, aggiungendo un cucchiaio di olio di mandorle dolci ed il succo di mezzo limone. In alternativa all'olio di mandorle, potrebbe andare bene anche quello d'oliva. Il succo di limone, invece, rappresenta un ottimo rimedio per sbiancare le unghie macchiate. Le proprie unghie, dopo tutte le operazioni appena eseguite, saranno lucide e le cuticole ormai ammorbidite. Non rimane altro da fare che proseguire la manicure con una corretta limatura, mediante l'ausilio di appropriate lime di cartone, procedendo con dei movimenti sempre orizzontali. Soltanto le più esperte possono effettuare dei tagli con l'ausilio di un tagliaunghie o con delle forbicine, altrimenti è altamente sconsigliato effettuare tutto questo, per impedire di traumatizzare l'unghia, danneggiandola o rompendola.

Continua la lettura
55

Lo smalto rinforzzante

Il prossimo procedimento da attuare è quello di immergere le punte delle dita per 5-6 minuti all'interno della ciotola con gli elementi appena elencati, lasciando ammorbidire le cuticole. Inoltre, aiutandosi con un pennellino dalle setole corte, è utile sgrassarle dall'olio. Trascorso il tempo consigliato, si può procedere ad asciugarle mediante un panno morbido. Per concludere, è necessario stendere una passata di smalto rinforzante, nutriente o protettivo, per poi procedere eventualmente anche con due passate di quello colorato. Il consiglio che vi diamo è quello di non tagliarle mai, né con il tagliaunghie né con le forbicine, proprio per impedire che crescano più inspessite e resistenti di prima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come eliminare le macchie di smalto dalle unghie

Tutte le donne sanno bene che per avere delle mani belle e curate è necessario innanzitutto dedicarsi all'applicazione dello smalto. In commercio ne esistono ormai di differenti tipologie, più o meno resistenti e adatti a qualsiasi esigenza. Tuttavia...
Make Up

Come eliminare le macchie bianche sulle unghie

In molti casi capita a donne e ragazze di ritrovarsi delle unghie quelle macchie bianche che di certo non sono il massimo in fatto di estetica. Ci sarebbero molti prodotti in grado di eliminarle, anche se non sempre funzionano. L'ideale sarebbe sempre...
Make Up

5 semplici routine per avere unghie lunghe e forti

Avere unghie lunghe e forti può donare all'intera mano un aspetto curato e salutare, ma non sempre può essere facile ottenere esattamente le unghie che vorremmo avere. Nella vita di tutti i giorni infatti, fra le numerose fatte di fretta e gli ancor...
Make Up

Come ricostruire le unghie

Ecco una bella ed interessante guida, tramite cui poter fissare in mente e nel proprio bagaglio di esperienza personale, come ricostruire, nella maniera più semplice, ma del tutto efficace possibile, le nostre unghie. Proprio così, tenteremo di eseguire...
Make Up

Come applicare le tips nella ricostruzione unghie

Oggi avere le unghie curate e decorate è diventata una vera e propria moda. Questo, ha spinto molte ragazze ad imparare a ricostruire le unghie e decorarle con le più svariate tecniche. Quando, però, le unghie sono corte è difficile applicare lo smalto...
Make Up

Come applicare lo smalto su unghie larghe

Per sfoggiare una perfetta manicure, non è necessario essere delle provette estetiste! Anche nel caso in cui le nostre mani non fossero perfette, possiamo ovviare facilmente a quei piccoli difetti che tanto ci crucciano. Avere ad esempio le unghie larghe,...
Make Up

Come avere unghie naturali perfette in 5 step

Sfoggiare delle belle mani curate è certamente una delle migliori armi di seduzione femminile. Possedere delle unghie naturali perfette, non è un impresa eccessivamente ardua ed impegnativa, dedicando infatti pochi minuti del proprio tempo libero ed...
Make Up

Come applicare la nail art sulle unghie corte

Applicare la nail art sulle unghie corte non è un'operazione complessa quanto si può pensare. Infatti, la nail art sulle unghie corte è davvero molto semplice da effettuare anche per le non esperte. La cosa fondamentale è avere le unghie sempre ben...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.