Come eliminare la cellulite in modo naturale con il limone

Tramite: O2O 13/06/2018
Difficoltà: facile
19

Introduzione

Quasi il 50% delle donne soffre in modo più o meno intenso di cellulite e nessuno può prevedere chi sarà colpito da questo inestetismo della pelle. Donne giovani o anziane, magre o in sovrappeso, nessuna è totalmente al riparo. La cellulite, infatti, è causata da una compromissione dei vasi della micro circolazione sanguigna, la quale viene ostacolata danneggiando il tessuto adiposo sottostante. Essendo questi vasi "costipati", lo scambio fra ossigeno, sostanze nutritive e tossiche è rallentato, in tal modo si crea un ristagno di sostanze di rifiuto, al quale, il nostro corpo risponde con una maggiore permeabilità dei vasi, in modo che le sostanze tossiche escano dalla circolazione sanguigna, ma queste, si riversano nel tessuto cellulare sotto-cutaneo, creando la nostra odiata cellulite, la quale ovviamente peggiora in caso di sedentarietà. Ovviamente l'alimentazione occupa un posto di primo piano, dunque è a questa che dobbiamo far riferimento se vogliamo migliorare. Nel frattempo, esistono metodi alternativi per eliminare o ridurre la cellulite? In questa guida, vedremo alcuni metodi basati sull'uso del limone come tonificante per le zone colpite dalla cellulite, in modo del tutto naturale.

29

Occorrente

  • Succo di limone
  • Olio di jojoba
  • Olio di limone
  • Olio di enotera
  • Olio di cipresso
  • 20g erbe secche(hamamelis,ginko biloba,vite rossa,ulmaria)
39

Stato della cellulite

Innanzitutto è necessario verificare quanto è avanzata la cellulite con il semplice test del pizzicotto. Per farlo occorre stringere la pelle della coscia tra pollice e indice e poi lasciarla andare:
se compaiono solo piccoli infossamenti che spariscono dopo pochi secondi, significa che l'alterazione del tuo tessuto connettivo è al primo stadio.
Se gli infossamenti restano visibili più a lungo, o sono già presenti sulle gambe distese senza bisogno di pizzicare, la tua cellulite è già ad uno stadio avanzato.
Se gli infossamenti sono presenti anche in posizione seduta e il pizzicare la pelle provoca dolore, sei in presenza di una cellulite marcata. In ogni caso, puoi attenuare visibilmente questo inestetismo con delle speciali cure naturali.

49

Massaggio con olio di limone anti-cellulite

L'olio essenziale di limone è dotato di proprietà che tonificano e rafforzano i tessuti, pertanto è perfetto per la cura della cellulite.
Mattina e sera massaggiate le zone colpite dalla cellulite con un cucchiaio di olio di jojoba, a cui avrete aggiunto alcune gocce di olio di limone. Il massaggio deve essere eseguito sempre dal basso verso l'alto per favorire e ristabilire la circolazione del sangue. Effettuare movimenti lenti e circolari in modo delicato aiuta a riattivare la micro circolazione.

Continua la lettura
59

Olio anti-cellulite rigenerante


Potrete ottenere un altro olio naturale miscelando 15 gocce di olio di limone, 15 gocce di olio di enotera e 15 gocce di olio di cipresso in 50 ml di olio di jojoba. Quindi, dopo aver miscelato bene questi ingredienti, usare questo olio anti-cellulite ogni giorno dopo la quotidiana detersione sulla pelle ancora umida. Quest'olio vegetale ha proprietà drenanti, rigeneranti e rassodanti.

69

Tisane a base di erbe drenanti

Poiché la cellulite comporta un accumulo maggiore di acqua e scorie nei tessuti, è importante affiancare al trattamento a base di oli naturali l'assunzione di una tisana. Dobbiamo munirci di erbe che favoriscano la circolazione, drenanti e diminuiscano il gonfiore,ginko biloba, vite rossa, spirea ulmaria e hamamelis(una delle erbe officinali maggiormente vendute in America) fanno al caso nostro. La tisana si prepara mettendo in infusione per quindici minuti queste erbe essiccate, reperibili tranquillamente dall'erborista o anche su internet, vanno poi filtrate e infine sorseggiate per tre volte al giorno per un periodo di almeno 2 settimane.

79

Succhi di agrumi contro la Cellulite

Un altro metodo molto semplice ed efficace per curare la cellulite è quello di bere il succo di un limone diluito in un bicchiere d'acqua tiepida tutte le mattine a stomaco vuoto (almeno mezz'ora prima di fare colazione). Il succo di limone è altamente depurativo, perfetto per eliminare le tossine accumulate nei tessuti e nello stomaco. In più, esso è in grado di alcalinizzare il sangue: quest'ultimo, se risulta troppo acido, provoca infiammazione in varie parti del corpo con accumulo di cataboliti tossici e, quindi, anche comparsa di cellulite. La sua capacità di rendere il sangue meno acido è dovuta al fatto che il limone a temperatura corporea, trasforma la sua composizione, diventando estremamente dolce (provate a cuocere un limone nel forno, vedrete che dolcezza sprigiona). Inoltre, l' elevata presenza di vitamina C nel limone aiuterà la rigenerazione dei tessuti infiammati. Rappresenta poi un valido aiuto contro la costipazione, al contrario di quanto generalmente si crede. Importantissimi sono tutti gli agrumi, arance, pompelmo, mandarini e clementine, rappresentano un grandissimo aiuto per la riattivazione circolatoria e la depurazione del sangue, così come in generale tutti i frutti rossi, quali ribes, frutti di bosco, preziosissimi i mirtilli, fragole ecc.. Una buona abitudine è infatti sostituire la colazione con grandi spremute di agrumi freschi o direttamente il consumo del frutto.

89

Centrifugato di zenzero,limone e ananas

Una bomba contro la cellulite è sicuramente l'ananas, ricca di bromelina, una sostanza che scioglie le infiammazioni, essa è contenuta soprattutto nella parte centrale del frutto che solitamente tendiamo sempre a eliminare! Quale mai più grosso errore! Il mio consiglio sarebbe di inserire il frutto nella centrifuga, tenendo da parte il gambo centrale per consumarlo da solo masticandolo. Aggiungiamo poi alla nostra fabbricatrice di succhi, lo zenzero (occhio al dosaggio perché è davvero fortissimo), direi circa 3 cm di radice e infine il limone, delle cui proprietà abbiamo già ampiamente trattato. Un cenno merita sicuramente lo zenzero, una radice di origine asiatica, dall'intenso profumo limonato e dal sapore estremamente piccante come il wasabi. Esso è un tesoro della terra in quanto è estremamente detossificante, aiuta immensamente il fegato, il quale, come noi sappiamo, è un organo essenziale per la pulizia del nostro corpo dalle scorie, depurandolo, sicuramente avremmo meno sostanze dannose nell'organismo, meno ristagno e dunque meno cellulite. Abbondate sempre con centrifugati, spremute, frutta molto acquosa e verdure a foglia verde, solitamente sull'amarognolo, quali cime di rapa, tarassaco, rucola, cicorie... Esse sono indispensabili per una corretta pulizia del fegato!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Come attenuare gli inestetismi della cellulite con bagni salati e scrub

La cellulite è un'alterazione delle cellule dell'ipoderma che si manifesta con alcuni inestetismi a livello cutaneo. Purtroppo questa condizione fisica colpisce la maggior parte delle donne in età fertile che si ritrovano a dover combattere quotidianamente...
Prodotti di Bellezza

Come preparare in casa un trattamento anti-cellulite al caffè

La cellulite è un inestetismo della pelle che può colpire sia gli uomini che le donne. Mille sono i modi per combatterla, dal movimento fisico ai prodotti farmaceutici, tuttavia far ricorso alla natura è una scelta ecologica, che aiuta sia l'ambiente,...
Prodotti di Bellezza

Come Fare Un Oleolito All'Edera Per Combattere La Cellulite

Combattere gli inestetismi della cellulite è uno degli obiettivi di molte donne che presentano questo problema. In commercio esistono tanti prodotti specifici che promettono di aiutare ad eliminare i fastidiosi cuscinetti tipici della ritenzione idrica....
Prodotti di Bellezza

Come fare sali da bagno anticellulite al limone

La cellulite è un tema scomodo per la maggior parte delle donne. L'effetto "buccia d'arancia" e le fossette sulle cosce sono semplicemente dei depositi di grasso che spingono contro il tessuto connettivo, facendo distorcere la pelle. La cellulite è...
Prodotti di Bellezza

Come fare un olio anticellulite naturale

L'olio da massaggio anticellulite può essere ottenuto anche con una spesa minima e un po' di impegno direttamente a casa proprio. Si tratta di un rimedio naturale efficace per quelle aree del corpo che solitamente vengono colpite da questo inestetismo:...
Prodotti di Bellezza

Come preparare un oleolito al limone

Gli oleoliti si ottengono dalla macerazione di piante fresche o secche in olio d'oliva e di girasole. In genere, si utilizzano le foglie, le radici, i fiori, i semi, i frutti oppure parti di arbusti. Puoi acquistarli a prezzi modici in tutte le erboristerie...
Prodotti di Bellezza

Come fare un'essenza al limone

La cosmesi naturale sta vivendo negli ultimi anni una seconda giovinezza. La riscoperta di ricette antiche e biologiche, in grado di rispettare sia l'ambiente che noi stesse, offre l'opportunità di coccolarsi con prodotti del tutto naturali e decisamente...
Prodotti di Bellezza

Come fare la maschera illuminante al miele e limone

La pelle del viso indica il nostro stato di salute. Se l'organismo funziona bene è luminosa e senza imperfezioni. Per mantenerla tonica e giovanile è bene iniziare in tenera età a prendersene cura. In commercio esistono varie maschere e prodotti ottenuti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.