Come eliminare l'effetto crespo dai capelli ricci

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

I capelli ricci sono difficili da guarire e richiedono particolari attenzioni, dallo shampoo fino alla piega. Molto spesso, coloro che hanno questo genere di capigliatura si trovano a dover fronteggiare uno sgradevole problema. L'effetto crespo determina la formazione di nodi e tende a privare i ricci di quella speciale forma che li contraddistingue.
A questo inconveniente vi è una soluzione veramente semplice ed efficace. Seguendo alcuni piccoli accorgimenti, riuscirete a far tornare i ricci morbidi e definiti. Proseguite nella lettura di tale pratica guida e scoprirete come eliminare l'effetto crespo dai capelli ricci.

26

Occorrente

  • Shampoo senza siliconi parabeni
  • Balsamo per capelli ricci
  • Spray termoprotettore
  • Gel ai semi di lino e cristalli liquidi
  • Phon ionizzante
  • 1 noce di olio alle mandorle
36

Spazzolate i capelli e applicatevi una noce di olio alle mandorle prima di lavarli. Così facendo, riuscirete a districare i vostri ricci ed eliminare i possibili nodi.
Lasciate l'olio alle mandorle in posizione per circa 30 minuti, allo scopo di idratare a fondo i capelli. Trascorso questo intervallo di tempo, sciacquate i capelli adoperando uno shampoo senza siliconi parabeni. Applicate poi del balsamo, in modo da ammorbidire i vostri ricci.
Se quest'ultimo non dovesse bastare, praticate una maschera nutriente sui capelli e dopo procedete al loro abbondante risciacquo sotto l'acqua corrente tiepida.

46

Tamponate dolcemente i capelli appena lavati con un asciugamano e applicatevi uno spray termo-protettore. Questo prodotto preserverà i capelli dalle "insidie" delle fonti di calore che potrebbero renderli crespi e ingovernabili.
Procedete con l'asciugatura vera e propria, servendovi di un phon. Fate attenzione ad asciugare interamente i capelli, altrimenti non riuscirete a creare una piega di lunga durata. Se potete, evitate di utilizzare piastre o ferri per i ricci, in modo da non privare la capigliatura di corposità e resistenza.

Continua la lettura
56

Eseguita la piega, applicate un gel ai cristalli liquidi. Dapprima scaldatelo tra le mani e poi frizionatelo sui capelli.
Prima di usare questo prodotto, fate una prova. Applicate una piccola quantità di gel ai cristalli liquidi vicino alla pelle e controllate che non si formino irritazioni né forfora.
Cercate di abbondare con il prodotto, in modo da fornire volume al taglio di capelli. Potrete effettuare quest'azione a testa in giù, passando il gel ai cristalli liquidi tra i capelli con le mani
Adesso, l'effetto crespo dei capelli dovrebbe scomparire. Per mantenere questo risultato nel tempo, vi consiglio di ripetere l'intera procedura ad ogni lavaggio.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Applicate l'olio di mandorla ogni mese e comunque nei periodi di maggiore secchezza dei capelli.
  • Non usate piastra e ferro per modellare i capelli, altrimenti questi strumenti potrebbero tendere a "svuotare" il capello, privandolo di struttura e rendendolo molto più secco e sottile.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Capelli: come togliere l'effetto crespo

I capelli in ordine sono molto importanti, soprattutto per le donne. Per ottenere il risultato sperato non è necessario ricorrere a prodotti costosi o delle migliori boutique ma è possibile attingere dalla natura e creare in autonomia i propri prodotti,...
Capelli

Come eliminare i nodi dai capelli ricci

I capelli ricci sono molto difficili da tenere a bada perché sono ribelli per natura e anche per la loro tendenza ad annodarsi e a rendere quasi impossibile la pettinabilità e le varie acconciature.Il metodo per gestire i capelli ricci è sicuramente...
Capelli

Come trattare in casa i capelli ricci

I capelli ricci necessitano di una maggior cura e di molta attenzione rispetto ai capelli lisci, in quanto essendo abbastanza voluminosi e ondulati, possono facilmente formarsi i nodi, soprattutto se i capelli sono lunghi. Se non siete capaci a sciogliere...
Capelli

Come trasformare i capelli da ricci a mossi

Quando si hanno dei capelli ricci si può anche desiderare di cambiare look facendo delle morbide ciocche ondulate. Modificare l'aspetto dei capelli è abbastanza semplice se vengono utilizzati i prodotti e gli strumenti giusti. Infatti, alcuni prodotti...
Capelli

Come ottenere capelli ricci in poche mosse

Il fascino morbido e tutto curve dei capelli ricci è innegabile. Lunghi o corti che siano, il capelli ricci regalano quell'aria sbarazzina e al tempo stesso romantica, che i capelli lisci non danno. Averli ricevuti in dono da madre natura, è una vera...
Capelli

Come definire i capelli ricci

Il lavaggio è il passaggio più importante per definire una chioma ribelle. Non affidarti a shampoo e balsamo liscianti. Questi prodotti rendono i capelli ingestibili. Usa creme, maschere e spray specifici, anti-crespo, anti-secchezza e nutrienti. Preferibilmente,...
Capelli

Come ravvivare i capelli ricci

Ecco un'interessante ed anche sempre attuale guida, attraverso il cui aiuto poter essere in grado di capire ed anche imparare come e cosa si può fare per ravvivare i capelli ricci, che per molte persone a volte, potrebbero essere un vero e proprio problema,...
Capelli

Come avere capelli ricci morbidi e definiti in 5 mosse

Spesso gestire i capelli ricci diventa un'impresa ardua e difficile. Quindi, per riuscire ad avere capelli ricci morbidi e definiti occorre molta pazienza. Tanti sono i fattori che possono interferire quando si cerca di sistemarli. L'umidità per esempio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.