Come eliminare il cloro dai capelli

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il cloro è una sostanza chimica che viene anche usata come disinfettante nelle piscine per assicurare un'acqua pulita e compatibile con l'alta frequentazione dei nuotatori, specie durante l'estate.
Tuttavia il cloro si attacca inevitabilmente ai capelli ed è necessario eliminare questa sostanza per evitare di danneggiarli, renderli secchi e alterarne anche il colore. Diamo quindi alcuni consigli su come fare per eliminarlo in modo efficace.

24

Per eliminare il cloro dai capelli ci sono diversi modi, anche casalinghi, che saranno molto utili allo scopo e senza procurare ulteriori danni.
I metodi più conosciuti riguardano il comportamento da seguire prima e dopo aver fatto il bagno in piscina. È bene che proteggiate i capelli con una cuffia, anche se magari d'estate è scomoda, ma sarà una protezione integrale. Se invece preferite essere liberi dalla cuffia conviene che facciate una doccia, sia prima, applicando anche una noce di balsamo, che dopo aver usato la piscina. È bene risciacquare abbondantemente i capelli con acqua e uno shampoo apposito, e riuscirete a eliminare il cloro almeno al 90%.

34

Il cloro tuttavia può non essere totalmente eliminato dai capelli e lo noterete per la secchezza e il colore leggermente snaturato, in particolare il biondo, che tende a diventare verdastro, riflettendo il colore naturale del cloro non diluito.
Per avere un'azione di pulizia profonda è utile usare il bicarbonato di sodio (circa mezzo bicchiere) diluito in 250 ml di acqua e fare impacchi sui capelli. Questa sostanza è estremamente efficace anche contro gli odori, eliminando anche quello del cloro.
Appena applicherete il bicarbonato noterete che i capelli diventano viscidi: è la normale reazione che il cloro e il bicarbonato hanno quando entrano in contatto.

Continua la lettura
44

Anche la vitamina C è un ottimo espediente per eliminare il cloro dai capelli e si può trovare nel succo di limone e nei pomodori.
Spremete 2-3 limoni o anche di più, a seconda della vostra capigliatura, e versate il succo in uno spruzzino in modo da distribuirlo uniformemente sulle lunghezze. Lasciate agire per circa 15 minuti e risciacquate con acqua e shampoo.
Allo stesso modo potete usare il succo di pomodoro, macinato o già confezionato sotto forma di salsa. Basta un impacco di 20 minuti per ottenere un effetto eccezionale, ricordando che questi due rimedi vanno usati una volta a settimana, perché diventano aggressivi se usati troppo di frequente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come salvare lo smalto dal cloro della piscina

Ogni donna ama curarsi nel modo più disparato, prendendosi cura dei propri capelli, della propria pelle e del proprio make-up. Le donne amano anche curare le proprie mani applicando non solo delle creme nutrienti e idratanti, ma anche stendendo spesso...
Capelli

Come trattare i capelli sfibrati dal cloro della piscina

Praticare il nuoto è un'attività benefica e salutare. È uno sport che impegna l'intero apparato muscolare. Stimola la circolazione sanguigna e contrasta i più comuni inestetismi, come ritenzione idrica e cellulite. Allenta lo stress e aiuta a distendere...
Capelli

Creare eliminare il cloro dai capelli

Chi frequenta spesso la piscina sa perfettamente che il cloro utilizzato per disinfettare l'acqua può danneggiare a lungo termine i capelli. Oltre a provocare un'estrema secchezza, il cloro agisce da decolorante sui capelli tinti, provocandone uno schiarimento...
Capelli

5 consigli per prevenire le doppie punte

La chioma è uno degli elementi caratterizzanti di ogni persona, specie per le donne. Capelli folti e ben curati danno, senza dubbio un impressione migliore valorizzando notevolmente la persone. Ma i capelli sono spesso soggetti a stress: tinture, permanenti...
Capelli

I migliori rimedi naturali per proteggere i capelli d'estate

D'estate capita che i vostri capelli siano secchi e sfibrati? Forse non li state proteggendo nel modo correto: è risaputo che l'esposizione eccessiva al sole, la salsedine e il cloro danneggiano i vostri capelli dando loro un aspetto spento, ruvido e...
Capelli

Capelli: 5 step fondamentali per proteggerli in estate

Quale donna non ama alla follia i propri capelli? Lunghi o corti, lisci o ricci, i capelli sono un elemento fondamentale del nostro corpo. In estate, però, prendersi cura della nostra amata chioma diventa difficile ed allora risulta necessario adottare...
Capelli

10 consigli per proteggere i tuoi capelli in estate

Molte persone preferiscono i capelli lunghi ad un taglio corto, per come incorniciano il viso, per avere la possibilità di provare le pettinature più disparate, o semplicemente perché per la forma del loro viso i capelli corti non sono sempre l'ideale...
Cura del Corpo

Come togliere l'hennè dalle mani

L'hennè può essere un'ottima soluzione per tutte coloro che vogliono tingere i capelli ma in modo naturale, senza danneggiarli ma, al contrario, rendendoli più sani, più lucidi e più forti. Dunque l'hennè ha moltissimi vantaggi per i nostri capelli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.