Come eliminare definitivamente l'occhio di pernice

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L’occhio di pernice è un ispessimento della pelle che si può generare per diversi motivi. Dalle abitudini errate alle scarpe non idonee, le cause che comportano questo fastidioso inestetismo sono diverse. Nei casi più gravi l’occhio di pernice può essere inabilitante, rendendo molto ostico indossare le scarpe e causando anche fastidio o dolori eccessivi. Nella guida che segue verrà illustrato come eliminare definitivamente l'occhio di pernice, cosi da porre fine ai dolori e agli inestetismi.

26

Occorrente

  • Crema a base di aloe vera
  • sali di Epson
  • amido di mais
  • limetta per unghie in cartone
  • lana di agnello
  • sapone antibatterico
  • acqua calda
36

Una volta che il problema si è manifestato si rende necessario controllarlo, sopratutto dal punto di vista medico e dell'igiene. Per quanto riguarda questo ultimo è necessario lavare il piede malato con acqua tiepida. È importante mantenere la parte ben pulita e disinfettata quindi, una volta lavato accuratamente il piede, questo deve essere asciugato con un panno morbido avendo cura di passare attraverso tutte le dita e in particolar modo tra le due colpite senza lasciare traccia di umidità.

46

Completare il trattamento mettendo fra le dita interessate un sottile strato di lana di agnello per evitare che le parti entrino in contatto fra di loro. Il cotone idrofilo è invece sconsigliato in quanto, con il sudore, può attaccarsi alle pareti ferite creando così ulteriori problematiche ed infezioni gravi.

Continua la lettura
56

Altro passaggio molto importante è quello di cambiare tipologia di scarpe, lasciando da parte i modelli stretti e scomodi per far posto a scarpe dalla pianta larga. È possibile curare l'occhio di pernice utilizzando anche rimedi naturali come ad esempio creme a base di Aloe vera, amido di mais e sali di Epson. Il procedimento è praticamente simile al primo: lavare il piede utilizzando acqua calda e sali di Epson. Tenere i piedi in ammollo per più tempo possibile almeno una ventina di minuti. Una volta trascorso il tempo procedere ad asciugarli sempre utilizzando un panno morbido avendo cura di passare soprattutto fra le dita. Completare poi l'operazione passando una normale lima da unghie in cartone direttamente sulla parte interessata facendo in modo da assottigliare il più possibile gli strati di pelle. Infine cospargere entrambi i piedi con amido di mais. Dove possibile può essere utile non indossare calzature ma solamente calzini in cotone e poliestere. In questo modo potrete eliminare l'occhio di pernice in maniera definitiva ed iniziare a vivere la propria quotidianità in maniera serena.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non appena si presenta il problema è necessario intervenire immediatamente onde evitare che il problema degeneri

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come eliminare i punti neri da naso e mento definitivamente

Se come gran parte delle donne, tutti i giorni abbiamo a che fare con l’annoso problema dei punti neri sul naso e sul mento, è importante sapere che ci sono tantissimi rimedi, e soprattutto con prodotti naturali. Nei passi successivi di questa guida,...
Cura del Corpo

Come eliminare i baffetti definitivamente

I baffetti, quei peli superflui che crescono precisamente sotto il labbro, sono quelli più odiati dalle donne, essi sono antiestetici e non bisogna avere paura di toglierli poiché, appena tolti la prima volta, per le volte successive l'operazione sarà...
Cura del Corpo

Come eliminare definitivamente i peli dal viso

Molte donne in periodi particolari della crescita noteranno l'aumento della peluria sul viso, vari sono i motivi. La pubertà per le più giovani dovuto a cambiamenti morfologici, il classico passaggio dall'infanzia al diventare adulti. Il periodo della...
Cura del Corpo

Come eliminare le macchie dalle mani

Alcuni fattori, come le radiazioni solari, la gravidanza, i fattori ormonali, una cattiva alimentazione, l'invecchiamento causano antiestetiche macchie scure sulle mani. Queste lentiggini compaiono per uno squilibrio di melatonina, un componente dell'epidermide....
Cura del Corpo

10 metodi per eliminare le macchie dei brufoli

Molto spesso quando appaiono dei brufoli terribili sul viso, si crea una crosta fastidiosa o un pus che nella maggior parte dei casi lascia una macchia scura sulla pelle che non è facile eliminare. Esistono in realtà 10 metodi molto utili per poter...
Cura del Corpo

Come eliminare le occhiaie con la malva

Le occhiaie sono molto comuni. Sottraggono luminosità e fascino allo sguardo femminile o maschile. L'inestetismo conosce diverse cause fisiologiche. Dormire poco e male, lo stress quotidiano, il fumo, il pc, la tv, una luce non adeguata. Per mimetizzare...
Cura del Corpo

Come eliminare i punti neri sul mento

Gli inestetismi di corpo e viso non sono soltanto dei fastidi brutti a vedersi. Spesso si tratta di sintomi appartenenti a disturbi a carico della pelle e dei tessuti. Brufoli e punti neri sorgono per squilibri ormonali o per alterazioni nel metabolismo....
Cura del Corpo

Come eliminare i peli dal naso e dalle orecchie

Ogni donna vorrebbe un corpo senza peli superflui e, fra quelli maggiormente visibili, i peli del naso e delle orecchie sono davvero antiestetici oltre che fastidiosi. Per eliminare quelli più esterni basta una semplice pinzetta ma il problema si pone...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.