DonnaModerna

Come e perché mangiare le bacche di Goji

Di: Team O2O
Tramite: O2O 30/04/2022
Difficoltà:media
16

Introduzione

Come e perché mangiare le bacche di Goji

Un superfood e un componente di rilievo in molti preparati fito-cosmetici: stiamo parlando del Lycium Barbarum, più conosciuto con il nome di bacche di Goji. Questi piccoli frutti, dalle innumerevoli proprietà benefiche e dall'aspetto simile a quello dei pomodori datterini, appartengono alla famiglia delle Solanaceae. Puoi trovarli in quasi tutti i negozi di articoli bio e nei supermercati ben forniti, anche se il loro prezzo è più alto della media. Ma quali sono i motivi per i quali dovresti acquistarle? Di seguito ti spiegheremo come e perché mangiare le bacche di Goji.

26

Gli utilizzi in cucina

Il prodotto è disponibile in varie forme commerciali, tra cui:

? bacche essiccate
? capsule
? succhi di frutta ed estratti liquidi
? granulare.

Il Lycium Barbarum si rivela un ottimo ingrediente per infusi e un valido sostituto dell'uva sultanina nelle preparazioni dolciarie. Ma attenzione a non esagerare con le quantità: la dose giornaliera raccomandata è di 40 g/die.

36

Benefici sul sistema immunitario

Le bacche di Goji vantano componenti che non si trovano in altre specie vegetali. Si tratta dei Barbarum Polysaccharides (LBP), dei carboidrati a catena lunga in grado di rafforzare il sistema immunitario e di mantenerne l'efficienza. Un consumo regolare di questi frutti nella dieta, quindi, terrà a bada infezioni e allergie.

Continua la lettura
46

Prevenzione di tumori e malattie metaboliche

L'elevata concentrazione di fito-steroli, acidi grassi insaturi e antiossidanti contenuti nei frutti del Lycium Barbarum è alla base della loro funzione protettiva dai disordini metabolici, diabete di tipo 2 in primis. Inoltre le bacche hanno una spiccata attività antinfiammatoria e antitumorale, soprattutto a livello dell'apparato gastro-intestinale e della prostata.

56

Anti-aging e coadiuvante nelle diete

Le bacche di Goji apportano buone quantità di vitamina A, C, E e minerali come zinco e selenio. Insieme ai lipidi naturalmente presenti nei frutti, tali sostanze concorrono a rallentare l'invecchiamento cellulare. Il contenuto di fibre, invece, è alla base del suo potere saziante, ragion per cui l'introduzione è indicata in regimi alimentari ipocalorici.

66

Effetti collaterali

Il consumo di Lycium Barbarum non è adatto a tutti: in soggetti ipersensibili può causare disturbi digestivi come vomito e nausea, mentre la presenza di trimetilglicina (betaina) e percentuali troppo elevate di selenio sono incompatibili con la gravidanza e l'allattamento. Ricorda, infine, le interazioni con i medicinali che richiedono un'elaborata sintesi a livello epatico, come gli ipoglicemizzanti, gli anticoagulanti e gli antipertensivi.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili