Come drenare i liquidi delle gambe

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La ritenzione idrica è un problema che riguarda sempre più donne, causa del ristagno di acqua nelle zone del corpo che normalmente accumulano grassi, come i glutei e le cosce. La ritenzione idrica può essere congenita, ma nella gran parte dei casi è il risultato di moltissime brute abitudini. Tra queste vi sono l'abitudine di indossare vestiti troppo stretti oppure una cattiva alimetnazione. Gli effetti sull'estetica della ritenzione sono sicuramente molto brutti, rendendo le cosce gonfie e con il derma poroso. Per fortuna è possibile intervenire per eliminare tale problema per mezzo di abitudini di vita più salutali e prodotti appositi. Vediamo quindi insieme come drenare i liquidi della gambe e ritornare a vivere e vestirsi con libertà.

27

Occorrente

  • sana alimentazione
  • fanghi o altri prodotti specifici
37

La ritenzione idrica può essere causata da diversi fattori, che sostanzialmente dipendono tutti da uno stile di vita squilibrato; infatti è noto che chi soffre di ritenzione spesso è fumatore o in sovrappeso. Inoltre anche l'abuso di farmaci nonché di alcol accentua il gonfiore nelle gambe. Se volete drenare i liquidi cercate di ridurre le sostanze sopra citate e soprattutto cercate di mantenere il vostro peso nella fascia del peso forma. Iniziate a fare della semplice attività fisica: se non siete il tipo di persona a cui piace allenarsi palestra o correre all'aria aperta nei parchi, vi basterà fare soltanto una lunga passeggiata ogni giorno, in modo da riattivare la circolazione delle gambe e ridurre l'accumulo di liquidi.

47

Una delle cause della ritenzione idrica è l'assunzione di troppo sale: se mangiate cibi molto salati il vostro organismo tenderà ad accumulare riserve di acqua per contrastare il danneggiamento dei vari tessuti. Quindi oltre a ridurre drasticamente le quantità di sale nei cibi dovrete bere tanta acqua, che al contrario di ciò che si pensa in questi casi, aiuta a drenare i liquidi nelle gambe. Tuttavia non esagerate: un litro e mezzo/due litri al giorno sono più che sufficienti.

Continua la lettura
57

Per avere un'alimentazione più salutare integrate nella vostra dieta molta frutta e verdura, specialmente quella che contiene vitamina C. Questa vitamina avrà un effetto benefico sulle vene e sui capillari delle gambe, permettendo una migliore circolazione sanguigna, con conseguente drenaggio dei liquidi. Non eccedete con la frutta, piuttosto preferite verdure come cavoli, prezzemolo, peperoni e broccoli, che se consumati crudi, mantengono il loro alto contenuto di vitamina C.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • svolgere una tipologia di vita più attiva e sana
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Scrub drenante per le gambe

A causa della cattiva alimentazione, dello stress, di una dieta poco bilanciata e di una carente attività fisica, spesso si verificano problematiche legate alla cattiva circolazione, che può tramutarsi in un gonfiore fastidioso ed antiestetico alle...
Cura del Corpo

Trucchi per avere gambe belle

Con l'avvento della bella stagione, la prova costume si avvicina, per cui onde evitare di ridursi all'ultimo momento in disperati tentativi per cercare di sistemare il nostro fisico, è utile seguire durante tutto l'anno dei trucchi per essere sempre...
Cura del Corpo

Fondotinta per gambe: come nascondere i piccoli difetti

Quando sta per arrivare la stagione calda le donne iniziano a guardarsi allo specchio con maggiore insistenza. Un po' tutti abbiamo paura della prova costume; maschi compresi. Ma le donne hanno la fissa della pelle a buccia d'arancia sui glutei e sulle...
Cura del Corpo

Come idratare la pelle delle gambe

Ogni donna desidera avere gambe lisce e idratate, in particolare con l'avvicinarsi della bella stagione. Durante i mesi freddi, infatti, è normale che le gambe siano stressate dal freddo e pertanto diventino secche e screpolate. Se anche voi avete questo...
Cura del Corpo

5 modi per ottenere velocemente gambe snelle

Una delle prime parti del corpo che un uomo nota in una donna sono le gambe. Madre natura non ha donato a tutte le notte gambe snelle e slanciate, ma questo non esclude la possibilità di ottenerle in poco tempo. Esistono diversi modi per ottenere questi...
Cura del Corpo

Come valorizzare le gambe corte

"Saran belli gli occhi neri, saran belli gli occhi blu, ma le gambe ma le gambe a me piacciono di più" Questo è il ritornello della famosa canzone che andava molto negli anni 30, ma ancora oggi le gambe sono sempre al centro dell'attenzione e sono amati...
Cura del Corpo

10 consigli per avere gambe sexy

Ammettiamolo, chi non vorrebbe avere delle gambe lunghe e perfette come quelle delle modelle per poter sfoggiare minigonne e vestitini?Con un po' di attenzione e di costanza il vostro sogno potrebbe diventare realtà.Di seguito andremo ad elencare i 10...
Cura del Corpo

Come avere gambe sensuali

Le gambe sono l'emblema della sensualità, purtroppo però non tutte le donne hanno la fortuna di avere gambe snelle, sode e senza cellulite, insomma delle gambe sensuali. La maggior parte dell'universo femminile cerca di destreggiarsi fra mille insidie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.