Come dorare i capelli con la cassia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire bene in che modo è possibile dorare i propri capelli, con l'aiuto di un elemento naturale. Stiamo parlando della cassia. Dato che ora mai il fai da te è all'ordine del giorno, per tutti coloro che vogliamo risparmiare ma anche mettere alla prova le loro abilità manuali, abbiamo deciso di proporre questa guida, semplice e veloce. Con questa guida spiegheremo come trattare i capelli utilizzando la cassia, che può essere usata sia da sola e sia in una miscela con la polvere di hennè. Dato che la molecola rilasciata dalla cassia ha un debole potere colorante, questa guida è rivolta a chi ha capelli biondo scuro o grigio chiaro, oppure a chi vuole sfruttare solo il potere condizionante di questa pianta molto particolare.

26

Occorrente

  • Cassia
  • Limone
  • Hennè
36

Iniziamo subito con il dire, che come prima cosa dobbiamo procurarci della cassia in polvere, ottenuta dalla pianta Cassia angustifoglia. Questa pianta è conosciuta da molti con il nome di senna.
Ma cos'è la cassia? La cassia è un ottimo condizionante per i nostri capelli, che può essere miscelata con dell'acqua. L'impasto così ottenuto dovrà essere utilizzato entro un'ora. Una volta messa in testa, la cassia dovrà esser lasciata in posa per circa una mezz'ora. Grazie alla cassia avremo dei capelli lisci, sani e lucenti, senza cambiarne il colore originale.

46

Se al contrario volessimo utilizzare la cassia per modificare il nostro colore originale dei capelli, dobbiamo fare in questo modo. La prima cosa da fare è quella d' impastare la cassia con del succo di limone oppure dell'aceto di mele. Lasciamo ben ossidare l'impasto per circa 12 ore, in modo da favorire il rilascio della molecola colorante, contenuta in essa e subito potremo applicare sui nostri capelli, asciutti, lasciandola agire per almeno 3-4 ore.
Questo donerà ai nostri capelli un colore lievemente dorato e molto lucido.

Continua la lettura
56

Come ultima parte di questa guida, semplice e veloce vogliamo spiegare come modificare il colore dei nostri capelli, usando sia la cassia ma anche l' hennè. Questo mix che otterremo, unendoli insieme, ci donerà ai capelli un colore biondo dorato caldo.
Per fare ciò, dobbiamo impastare circa 100 grammi di cassia con un cucchiaio di hennè. Vogliamo ricordare che ovviamente l' hennè naturale è di colore rosso, dato che la molecola contenuta in questa pianta tinge unicamente di rosso!
Impastiamo sempre con l' aggiunta del limone o anche dell' aceto di mele e lasciamo in posa per circa 3-4 ore. Ed ecco che i capelli saranno perfetti!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • I cambiamenti di colore che ho indicato avvengono solo su base di partenza biondo scura o grigio chiara, non su basi nere!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come curare i capelli biondi tinti

Le tinture per capelli, sopratutto quelle con tinte chiare, a causa dei molti agenti chimici con le quali sono composte e dell'ammoniaca contenuta al loro interno, rovinano spesso la corposità dei capelli sfibrandoli sopratutto dopo un utilizzo continuativo...
Capelli

Come fare la tintura per capelli con le erbe

Se vogliamo cambiare colore passando a tinte differenti oppure coprire i primi capelli bianchi, non sempre è necessario rivolgersi al parrucchiere. Esistono dei rimedi, che possono essere realizzati tranquillamente a casa nostra, oltre che donare un...
Capelli

Come fare un impacco all'henné neutro per capelli lunghi forti e lucidi

L'utilizzo di prodotti chimici per la cura dei capelli, quelli che compriamo generalmente al supermercato, rischiano di renderli sfibrati e fragili. Soprattutto quando si hanno capelli molto lunghi, per il loro benessere, è consigliabile utilizzare prodotti...
Capelli

Come fare i capelli mossi senza usare il ferro arriccia capelli

Se ci capita un appuntamento all'ultimo momento, una cena importante e non si ha il tempo di andare dal parrucchiere, è bene imparare l'arte dell'improvvisazione. Di sicuro nei saloni di bellezza il risultato è migliore, difficilmente si è all'altezza...
Capelli

Come rasare i capelli con la macchinetta taglia-capelli

In un mondo caotico come il nostro, anche trovare il tempo per il barbiere può costituire un problema. Per questa ragione molti mariti e figli decidono di affidarsi alle mani "esperte" delle rispettive mogli e mamme, per eseguire il taglio dei propri...
Capelli

Come Avere Sfumature Dorate Sui Capelli Chiari

La cura dei nostri capelli, è sicuramente un qualcosa di fondamentale importanza, che ci permette di avere capelli sani, ben nutriti e soprattutto brillanti. Tuttavia, può capitare nel caso abbiamo i capelli molto chiari, di volerne ravvivare i riflessi,...
Capelli

Come schiarire i capelli tinti

In questo articolo, che ci accingiamo a stilare, abbiamo pensato di affrontare un tema molto caldo per le donne, che amano prendersi cura dei propri capelli, anche senza l'aiuto del parrucchiere. Nello specifico cercheremo d' imparare e capire insieme,...
Capelli

5 alternative alla lacca per capelli

La lacca per i capelli è un prodotto che viene ormai utilizzato da moltissimi anni. Nata nel 1948, ma diffusasi negli anni '60, la lacca è da sempre adoperata per conferire una perfetta piega alle acconciature bombate e cotonate della moda di quegli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.