Come Decorare Una T-shirt Con La Tecnica Del Batik

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il Batik è una tecnica di decorazione del tessuto. È un'arte antichissima, molto diffusa in Oriente e riscoperta dalla moda italiana negli anni '70. Consente di realizzare motivi coloratissimi, immagini originali e di grande effetto con l'uso della cera. Tratti puliti e disegni lineari sono gli elementi fondamentali per decorare una T-shirt anonima e trasformarla in un capo d'abbigliamento vivace e molto particolare. La tecnica del Batik è molto facile e veloce da eseguire. Potrete dare libero sfogo alla fantasia per la creazione di fantastici bozzetti oppure prendere spunto da qualche rivista. All'inizio, specie se non si ha confidenza con il metodo di decorazione, è meglio optare per immagini dai tratti semplici, per poi passare a qualcosa di più impegnativo. Vediamo dunque insieme come decorare una T-shirt con la tecnica del Batik. Buon divertimento!

26

Occorrente

  • colori per batik
  • una t-shirt
  • pennello medio
  • vecchi giornali
  • una lastra di vetro
  • cera
  • pentolino
  • ferro da stiro
  • sale
  • trementina
36

Per prima cosa, fate scaldare a bagnomaria la cera, evitando che raggiunga temperature troppo elevate. Infilate una lastra di vetro dentro la maglietta per tendere la stoffa. Questo piccolo accorgimento consente inoltre di isolare il davanti dal di dietro per non creare troppi pasticci. Quando la cera è abbastanza calda, disegnate con l'aiuto di un pennello adatto, il contorno del motivo che avete scelto. Ripetete più volte questo passaggio.

46

Riempite i motivi con la cera. Se lo desiderate potete a questo punto decorare anche il retro della maglietta ripetendo lo stesso procedimento. Il passaggio successivo è la pittura. Fate sciogliete una bustina di colore ed un cucchiaio di sale in un litro e mezzo d'acqua. Immergete la T-shirt nella vaschetta e lasciate in ammollo per mezz'ora circa. Giratela spesso. Trascorso il tempo indicato, sciacquate abbondantemente, più volte. Fate asciugare per alcune ore.

Continua la lettura
56

Per ammirare la decorazione Batik, è necessario eliminare la cera dei decori. Potete procedere con acqua calda oppure con il ferro da stiro. In quest'ultimo caso, disponete diversi fogli di giornale sull'asse da stiro e sulla T-shirt. Passate il ferro caldo più volte fin quando la cera non sarà stata assorbita tutta dai giornali. Per ottenere un risultato impeccabile, bisogna sostituirli spesso. Per finire, lavate nuovamente la maglietta con abbondante trementina ed il gioco è fatto. Il vostro nuovo capo d'abbigliamento, originale, personalizzato e dai colori vivaci potrà in seguito essere lavato in acqua tiepida e poco sapone sia in lavatrice che a mano.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Optate inizialmente per immagini dai tratti semplici

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

10 motivi per preferire le t-shirt di cotone

Le t-shirt di cotone sono dei capi indossati quotidianamente, a causa della loro comodità e praticità di utilizzo. Sono infatti perfette in ogni occasione e completano ogni genere di look. Ma perché preferire le t-shirt di cotone a magliette in fibre...
Moda

Come eseguire uno stencil su una t-shirt

Lo stencil ha avuto origine in Cina, al tempo dell'invenzione della carta. In italiano questa parola è sinonimo di matrice per duplicare. Questa tecnica è aperta a tutti, anche a coloro che non sanno disegnare, ti permetterà di rendere originali e...
Moda

Come abbinare la t-shirt alla camicia

Ecco una interessante guida e sempre molto attuale, mediante il cui aiuto, concreto deciso, potremo essere in grado di imparare come e cosa fare per abbinare la t-shirt alla camicia, in modo tale che nulla sia fuori luogo ed anche fuori posto, ma vivano...
Moda

Come creare una T-Shirt psichedelica con la candeggina

Mostrare un look che ci rispecchi e che racconti qualcosa di ciò che siamo, può aiutarci a sentirci bene con noi stessi e con gli altri. C'è chi segue le mode, chi ama andare contro corrente, magari per far parlare di sé o semplicemente per attirare...
Moda

Come abbinare una t-shirt bianca

Noi donne siamo così: sempre alla ricerca di nuovi modi per creare outfit favolosi, attente alle ultime mode e a caccia di segreti per il nostro look. Ragazze non temete... Spesso la soluzione a tutto questo è proprio sotto i nostri occhi e con pochi...
Moda

Come stampare immagini su una t-shirt

Nella vita può nascere l'esigenza di stampare delle t-shirt per sponsorizzare un prodotto. Oppure perché vogliamo far vedere a tutti quanti, quanto amiamo il nostro cantante. Certo che sarebbe meglio trovare in negozio quello che desideriamo. Ma purtroppo...
Moda

Come fare un pareo con la tecnica Batik

Estate e vacanze al mare, fanno subito venire alla mente il pareo, un accessorio presente in quasi tutti i guardaroba delle donne. Che sia in tinta unita o fantasia, lungo o corto, il pareo rappresenta l'indumento ideale da indossare per andare al mare....
Moda

Come Scolorire Una T-shirt

Molto spesso quando troviamo un capo di abbigliamento che non ci piace più o che con i vari lavaggi si è rovinato, preferiamo buttarlo via e recarci in un negozio di abbigliamento per acquistarne subito uno nuovo. In alternativa, potremo provare a recuperare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.