Come decorare dei guanti

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I guanti sono generalmente un accessorio dell'abbigliamento che copre le mani proteggendole dal freddo, ma possono avere funzioni diverse e specifiche di una particolare attività, proteggendo le mani da agenti esterni diversi dal freddo come il caldo, il danneggiamento fisico come la frizione, l'abrasione, o il danneggiamento chimico o biologico. I guanti da donna possono essere un accessorio puramente estetico, legati all'erotismo, come i guanti da sera. I guanti possono essere con o senza dita, oppure possono avere un'unica apertura per le quattro dita, e una per il pollice (guanti a manopola o muffole). I guanti a manopola riscaldano di più la mano perché tengono le quattro dita in contatto fra di loro, a differenza dei guanti normali che presentano un'apertura per ogni dito. I guanti senza dita sono spesso indossati, dai ciclisti per avere più agilità che è in parte impedita dai guanti, e dagli atleti di sollevamento pesi. Guanti senza dita sono comodi per fumare o per suonare. Esiste un tipo di guanto senza dita traforato, di filo o di seta, a mezzo braccio, ancora in uso come accessorio in qualche costume regionale alpino Mitena. Nei passi a seguire sarà illustrato come decorare dei guanti.

25

Occorrente

  • passamaneria, nastro di raso, ago, cotone, colla per tessuti
35

Le mercerie vendono nastri di raso che abbelliranno i guanti in modo da farli diventare degni di un banchetto di lusso. Acquistatene circa due metri che vi farete dividere a metà in modo da ottenere un metro di raso da applicare su di un guanto ed un metro da applicarne su di un altro. Prendete anche della colla per indumenti che attacca subito i tessuti e non macchia.

45

Alla base del guanto stendete un sottile strato di colla per tutta la circonferenza del polso e delicatamente applicate il nastro di raso, che finirete con un fiocco. Fate lo stesso anche per l'altro guanto (potete in alternativa, applicare dei bellissimi fiori di stoffa). Acquistate 8 fiorellini di retina morbida già confezionati e con ago e filo di nylon, applicateli a distanza di 4 centimetri l'uno dall'altro, alla base del guanto.

Continua la lettura
55

Acquistate circa un metro e mezzo (75 cm per parte) di passamaneria e con l'aiuto della colla per tessuti, applicatela alla base del guanto. Se siete delle ragazze e volete seguire la moda, con ago e filo, attaccate bottoncini, spilli e perline colorate qua e là per tutta la superficie del guanto. Stendete il guanto sul piano. Spremete un pallino di colla sul guanto sul centro del guanto. Continuate facendo una striscia verticale di pallini abbastanza distanziati l’uno dall’altro: in tutto 6 pallini. Inumidite appena la punta di un dito e trasportate la paillette delicatamente sul pallino di colla. Con l’aiuto del bastoncino o del manico del pennello premete al centro della paillette, in modo che la colla sbordi e crei una sorta di cornice. Realizzerete dei caldi guanti che faranno invidia a tutte le vostre amiche.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

5 modelli di guanti per la sposa

I guanti sono un accessorio dedicato in particolare alle spose più raffinate, che vogliono sottolineare ancor di più la formalità dell'evento. Esistono naturalmente varie tipologie di guanti da sposa, normalmente questi vengono classificati in base...
Moda

Come sceglire i guanti da moto

Partendo dal presupposto che è stato appurato che un abbigliamento protettivo in moto aumenta la sicurezza di un 20/30% rispetto ad un abbigliamento normale o non specifico, è facile intuirne l'importanza. Questo dato si riferisce non soltanto a coloro...
Moda

Come decorare le scarpe per bambini

Se amate la creatività e siete stanchi di far indossare ai vostri bambini le solite, noiose,classiche scarpe, potete pensare di abbellirle come meglio credete. Farlo è sicuramente molto divertente e stimolante. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato,...
Moda

Come decorare un abito

La decorazione di un abito è un processo che permette di rendere l'abito stesso un capo unico, originale e personalizzato. Tra le tecniche principali per la decorazione dei vestiti in generale spiccano sicuramente quella della colla - découpage, della...
Moda

Come decorare i jeans con lo stencil

Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli su come decorare i propri jeans con lo stencil. Se si hanno dei pantaloni che non piacciono più oppure si desidera renderli più particolari con un tocco originale si può realizzare questa...
Moda

Come decorare un capo d'abbigliamento con i pennarelli Easy-pen

Quello della moda è un mondo affascinante, che solo pochi però riescono ad apprezzare veramente, e ancora meno sono le persone che riescono ogni giorno a reinventarsi per creare uno stile personale da poter mostrare e mettere in mostra con orgoglio....
Moda

Come decorare un cardigan

I cardigan sono un capo di abbigliamento molto semplice, spesso non presentano personalizzazioni di alcun tipo; forse è per questo che spesso non li indossiamo e dopo qualche anno che il capo rimane nell'armadio, ci viene la splendida idea di buttarlo....
Moda

Come decorare i collant

I collant rappresentano un elemento importante nell'abbigliamento di una donna. Oggigiorno, infatti, non s'indossano soltanto di un solo colore, ma anche decorati con disegni e strass. A volte può essere proprio la calza a fare la differenza: per esempio,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.