Come curare le scarpe da ginnastica

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Oggi usiamo le scarpe da ginnastica non solo per fare sport, ma anche per fare una passeggiata, per uscire o addirittura per andare al lavoro, perché sono molto comode. Un buon paio di sneakers può costare parecchi soldi, anche se dura tanti anni. Il problema è che si sporcano con facilità. In questa guida impareremo come curare le scarpe da ginnastica. Prima vedremo alcuni accorgimenti per lavarle in lavatrice e poi passeremo ad alcuni rimedi per togliere macchie di fango o per asciugarle quando sono inzuppate. Alla fine risolveremo il problema legato al cattivo odore.

27

Occorrente

  • Uno spazzolino da denti o una spugna
  • sgrassatore
  • giornali
  • bicarbonato
37

Di solito le scarpe da ginnastica resistono bene al lavaggio in lavatrice. Dovete, però, usare qualche piccolo accorgimento. Lavate le solette a mano e togliete i lacci, che però potete mettere in lavatrice assieme alle sneakers. Impostate la temperatura a 30° e scegliete un programma per i delicati. Usate il detersivo liquido, a cui potete aggiungere un cucchiaio di bicarbonato di sodio, per eliminare meglio il cattivo odore.

47

Adesso passiamo al giusto trattamento per le scarpe da ginnastica infangate. Togliete lo strato più grosso di fango con un coltello. Poi, con uno spazzolino o con una spugna bagnata rimuovete il resto. Usate acqua calda e un po' di sapone e cercate di strofinare raggiungendo anche gli angoli inaccessibili. Risciacquate bene le scarpe e fatele asciugare all'aria aperta. Per macchie ostinate provate a strofinare un batuffolo di cotone imbevuto di sgrassatore.

Continua la lettura
57

Se le vostre scarpe sono inzuppate dalla pioggia, il procedimento è semplice. Procuratevi dei vecchi giornali, fatene dei rotoli e inseriteli nelle scarpe. Lasciatele asciugare in un luogo arieggiato, ma non al sole. Quando sono asciutte non vi resta che lucidarle con un panno di lana. Attenzione: non cercate di accelerare il processo mettendole vicino al termosifone o a un'altra fonte di calore. Rovinerete la pelle e deformerete la forma delle vostre scarpe.

67

Se il vostro problema è il cattivo odore, la soluzione è il bicarbonato di sodio, che va sciolto nell'acqua. Immergete le scarpe e lasciatele ammollo prima di lavarle. A volte il cattivo odore può venire dalla soletta, che dovete lavare a parte con il sapone. Non sempre, però, si può togliere dalla scarpa. In questo caso utilizzate il bicarbonato in polvere come deodorante versandone un pochino dentro le scarpe ogni volta che non le usate. Adesso sapete perfettamente come curare le vostre scarpe da ginnastica.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scarpe da ginnastica, pulizia

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come pulire le scarpe al meglio

Tra gli accessori che una persona deve indossare ogni giorno e tenere sempre in ordine e in modo impeccabile sono le scarpe. Esse sono il biglietto da visita delle persone, alte, basse, di pelle, da ginnastica. Basta guardare i piedi per capire il carattere...
Accessori

Come pulire velocemente le scarpe

Le scarpe sono quei pezzi dell'abbigliamento che vengono indossati con maggiore frequenza, per cui tendono a sporcarsi più facilmente. Pulire un paio di scarpe non è così semplice come lavare una maglietta o un paio di pantaloni, ma bisogna considerare...
Accessori

Come far durare a lungo le scarpe

Uno degli oggetti più importanti nel guardaroba, sono le scarpe, importanti perché devono abbinare uno stile alla moda, con la comodità e il comfort interno. In questa guida vediamo come tentare di far durare a lungo le scarpe, seguendo alcune piccole...
Accessori

Come prendersi cura delle proprie scarpe

Un bel paio di scarpe ci deve accompagnare nei vari momenti della nostra vita e, a seconda dell'occasione, ne sceglieremo quello più adatto. È fondamentale e necessario curarle regolarmente al fine di mantenerle sempre pulite e comode, in maniera tale...
Accessori

Scarpe con il tacco: come sceglierle

Vestirsi in maniera accurata è un qualcosa di fondamentale importanza se vogliamo essere sempre belle e seduttive. Ad esempio, dovremo scegliere un vestito che valorizzi a pieno la nostra persona, degli accessori sfavillanti e delle scarpe comode ed...
Accessori

Cosa fare se si rompe il tacco delle scarpe

Le scarpe col tacco sono belle, sexy ed eleganti, ma possono essere anche scomode e delicate. Infatti, soprattutto quando il tacco è troppo fine e si cammina su una superficie poco lineare, si corre il rischio che questo posta rompersi, provocando anche...
Accessori

Come scegliere le scarpe per la primavera

Con l' arrivo della primavera, ci si sente più liberi, con tanta voglia di riporre nell' armadio il pesante ed a volte cupo abbigliamento invernale e rinascere con colori nuovi, variopinti ed allegri. Come la natura che riparte, dopo il letargo invernale,...
Accessori

5 metodi per allargare le scarpe

Le scarpe strette sono una vera e propria tortura. Causano dolori e difficoltà nel camminare, e rendono ogni passo uno strazio. Se hai un paio di scarpe che ti piacciono molto ma che sono troppo strette, niente paura. Ci sono dei modi per allargarle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.