Come curare la pelle con il limone

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Tutti noi sappiamo che il limone è un frutto utilizzato comunemente in cucina per la preparazione di svariate ricette. Tuttavia, non molti sono al corrente del fatto che questo agrume possiede molte proprietà benefiche: fa bene all'organismo sia esternamente, purificando l'epidermide da impurità ed acne, che internamente, facendo in modo di disintossicare il corpo. Oltre a ciò, rimuove le tossine ed aiuta l'organismo a perdere il peso in eccesso. All'interno di questa guida, vi spiegherò come curare la pelle con il limone.

26

Occorrente

  • Succo di limone
  • Acqua tiepida
  • Batuffolo di cotone
36

Bagnare il viso con del succo di limone spremuto

Innanzitutto, dovrete bagnarvi il viso con del succo di limone spremuto, dopodiché dovrete lasciarlo agire per un po' di tempo. Una volta che avrete finito il trattamento, dovrete risciacquare il volto con abbondante acqua fresca. Oltre a ciò, potrete porre questo trattamento su altre parti del corpo, come ad esempio le ginocchia, i gomiti oppure, se lo preferite, potrete aggiungere mezza tazza di succo fresco nella vostra vasca da bagno, per poi immergervi comodamente per circa 20 minuti circa, in maniera tale che il trattamento non sia soltanto a livello locale, ma totale.

46

Applicare il prodotto la sera

Tale frutto è anche un ottimo antisettico naturale, dunque sarà utile per il benessere della vostra pelle. Potrà esaltare, infatti, la bellezza curandone le impurità come i punti neri e l'acne. Inoltre, reagisce in modo positivo all'attenuazione delle macchie dell'età ed alle lentiggini. Il procedimento sarà quello di applicare il succo di limone dove c'è la parte "problematica"; il "rituale" dovrà esser effettuato la sera, quando magari sarete sul divano a vedere la TV, in modo da far agire meglio il succo.

Continua la lettura
56

Creare un mix di acqua tiepida e limone

Per quanto concerne l'acne, uno dei più problemi maggiormente diffusi specialmente tra i giovanissimi, potrete creare un mix di acqua tiepida e limone, in modo da rimuovere le cellule morte favorendo la crescita di quelle sane. Se la pelle vostra non è troppo sensibile, potrete utilizzare il succo di limone senza diluirlo con acqua, altrimenti sarà preferibile mescolare i due liquidi insieme. Successivamente, dovrete prendere un batuffolo di cotone, bagnarlo con la soluzione ottenuta ed applicarlo nelle zone d'interesse, cioè quelle dei brufoli, strofinando in modo leggero. Dopo circa 10 minuti, potrete risciacquare con un po' d'acqua fredda. Se sentite un bruciore molto lieve, oppure un fastidio qualche minuto prima, dovrete lavarvi il viso senza attendere la scadenza dei minuti impostati.  

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come curare i capelli secchi, fragili, sottili

I capelli sono la bellezza principale della donna. Ciascuna li cura con la massima attenzione per poterli avere sempre morbidi, docili e splendenti. I capelli costituiscono la cornice del volto e il simbolo della sensualità femminile. Per donare un bell'aspetto...
Capelli

Come curare i capelli decolorati

In passato avete eseguito una tintura sui vostri capelli e ora appaiono visibilmente spenti, deboli, e privi di lucentezza? Non disperate, ma sappiate che esistono diversi metodi per riportare alla loro normale vitalità i capelli che hanno subito questo...
Capelli

Come curare i capelli e il corpo con prodotti naturali

Per qualsiasi donna, curare il proprio corpo e i propri capelli è molto importante. I capelli, infatti rappresentano il biglietto da visita con il quale presentarsi, quando si incontrano le altre persone. Per realizzare questo desiderio innato in ciascuno...
Capelli

Come Curare La Forfora

Il problema come la forfora si può presentare su tutti i tipi di capelli: secchi e grassi, naturali e colorati, biondi e castani. In vendita ci sono dei prodotti per curare la forfora, ma costano molto e non sono sempre efficaci. I rimedi, che sono presentati...
Capelli

Come utilizzare lo yogurt per curare il corpo

Lo yogurt è un alimento completo che contiene diverse sostanze benefiche per il nostro corpo. Molti credono che vada soltanto mangiato ma non è così: si può usare anche esternamente perché è molto nutriente anche per i capelli e per la pelle. Si...
Capelli

Come curare il cuoio capelluto

Ogni parte del nostro corpo ha bisogno della giusta cura e di attenzione per garantirne il suo benessere. Purtroppo, molto spesso, ci soffermiamo solo sulle zone che sono visibili, come ad esempio i capelli, trascurando quelle che sono in posti più nascosti....
Capelli

Come lavare i capelli con il limone

Il limone, è un frutto molto conosciuto e usato nell'ambito culinario per arricchire con più gusto le varie pietanze, essendo molto acido è spesso usato come disinfettante sia per il pesce crudo e quindi per uccidere tutti i germi, e sia nella vita...
Capelli

Come curare i capelli colorati

I capelli colorati con le tinture permanenti hanno bisogno di cure costanti per mantenersi sempre sani, forti e dal colore luminoso. I prodotti che vengono adoperati per eseguire le tinture, infatti, contengono molte sostanze aggressive e con il tempo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.