Come curare i punti neri con la zucca

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I punti neri sono un inestetismo piuttosto comune e alquanto fastidioso che affligge sia uomini che donne. Esistono sul mercato una miriade di prodotti cosmetici e farmaceutici che promettono di eliminare il problema ridonando purezza e lucentezza alla pelle. Sebbene alcuni di questi siano più o meno efficaci, è anche vero che la maggior parte di essi sono prodotti aggressivi ricchi di agenti chimici che eliminano temporaneamente i punti neri appesantendo la cute e creando a lungo andare l'effetto contrario.
In questa guida vogliamo illustrare un metodo efficace e del tutto naturale. Vediamo come curare i punti neri con una maschera alla zucca, un ortaggio utilizzato in cucina che offre notevoli benefici non solo a livello alimentare ma risulta essere un valido alleato per la nostra bellezza.

26

Occorrente

  • zucca
  • 2 cucchiai di panna fresca
  • 3 cucchiai di miele
  • un pentolino
  • un cucchiaio
36

La prima cosa da fare è quella d'acquistare della zucca fresca al supermercato o da qualsiasi fruttivendolo, di nostra fiducia.
Come secondo passaggio dobbiamo pulirla per bene, eliminando la buccia e sciacquarla abbondantemente.
Tagliamola in piccoli cubetti.
Prendiamo un pentolino e facciamo cuocere, con dell'acqua calda per circa 10 minuti, in modo da ammorbidirla un po'.
Subito dopo, aiutandoci con un cucchiaio o ancora meglio con una forchetta, dobbiamo ridurre la zucca in una crema bella omogenea ecompatta.

46

A questo punto alla nostra crema di zucca, aggiungiamo anche circa 2 cucchiai di panna e 3 cucchiai di miele. In questo modo aggiungeremo anche alla maschera, anche le proprietà nutritive ed idratanti del miele, il vero nettare degli dei, che donerà morbidezza e luminosità al nostro viso.
Mescoliamo per bene il tutto, per almeno 5 minuti.
Ora dobbiamo raccogliere i nostri capelli in una cuffietta, in modo che non si sporchino e tocchino il viso ed iniziamo ad applicare la crema sul nostro viso. Ricordiamo che il viso dovrà essere pulito da ogni trucco, meglio se con un po' d'acqua tiepida, in modo da allargare i pori e facilitare l'assorbimento della maschera alla zucca.
Servendoci di un pennellino, stendiamo la maschera su tutto il viso ed anche sul collo.

Continua la lettura
56

Lasciamo seccare la maschera alla zucca ed agire per circa 10 minuti o comunque fino a quando non sentiamo tirare la pelle.
Ora è arrivato il momento di eliminare la maschera.
Possiamo lavarci normalmente con acqua e sapone neutro oppure, per una pulizia più accurata, togliere la crema di zucca con un po' di cotone o ovatta, inumidita con acqua tiepida.
Subito dopo applichiamo una crema rinfrescante non troppo aggressiva.
Evitiamo di truccare il viso per qualche ora.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • possiamo sostituire la panna con un pezzettino di burro
  • esistono in erboristeria maschere alla zucca

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come valorizzare gli occhi neri

Noi donne generalmente ci dedichiamo a noi stesse valorizzando il nostro viso con il trucco. Che sia leggero, stile acqua e sapone, oppure un po' più marcato, il make up mette in evidenza i nostri punti di forza, come le labbra e gi occhi. Molte di noi...
Make Up

Come truccare gli occhi grandi e neri

Capelli, labbra, occhi e tratti somatici sono elementi distintivi ed unici. Ogni donna, indipendentemente dall'età, desidera valorizzare i punti forti del proprio viso e corpo. Gli occhi sono lo specchio dell'anima, uno strumento di seduzione. Per valorizzare...
Make Up

Come mettere in risalto gli occhi neri

Gli occhi rappresentano indubbiamente la parte più importante dell'intero viso, soprattutto per quanto riguarda le donne. Gli occhi neri, in particolare, donano uno sguardo naturale e possono essere facilmente evidenziati attraverso il make up con diverse...
Make Up

5 make up per gli occhi neri

Gli esperti di trucco lo sanno: imparare ad adattare i prodotti di make up alle proprie caratteristiche fisiche non è cosa facile. L'offerta è veramente ampissima, sia in termini di tonalità, che di texture, è quindi molto importante saper in primo...
Make Up

Come curare i pori dilatati e renderli meno visibili

I pori dilatati sulla pelle rappresentano una preoccupazione per l'estetica di molte donne e possono anche contribuire a problemi come l'acne e punti neri, soprattutto per i soggetti che hanno la pelle grassa. L'eccesso di sebo, insieme allo sporco e...
Make Up

Come creare punti luce sul viso

Avete sempre desiderato avere un viso che brilla come un gioiello prezioso? Con alcuni prodotti di make up ad effetto illuminante potete divertirvi a creare facilmente dei punti luce su alcune zone strategiche del viso. In questa maniera, i piccoli difetti...
Make Up

Come Curare I Piedi

Curare i propri piedi non è solo un fatto estetico. Come tutte le parti corporee, sono soggetti a patologie spesso fastidiose e dolorose. Gli sportivi devono dedicare particolare attenzione alla salute dei propri piedi. I luoghi pubblici, come palestre...
Make Up

Come curare l'herpes labiale in modo naturale e veloce

L'herpes labiale è un insieme di piccole vesciche non solo esteticamente poco attraenti, ma possono essere addirittura dolorose. Queste vesciche sono in realtà delle tasche sotto la superficie della pelle intorno alla bocca o sulle labbra. I sintomi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.