Come curare i capelli d'estate

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

In estate i capelli vanno curati in modo particolare perché, tra il calore, quindi i lavaggi frequenti, e l'acqua salata del mare, aumentano le possibilità che vengano danneggiati. Per questo motivo in estate più che nel resto dell'anno bisogna avere cura di cute e capelli applicando appositi prodotti ed evitando esposizioni eccessive al sole. Vediamo come prendercene cura.

27

Occorrente

  • spray per capelli
  • olio per capelli
  • cappellino
  • foulard
  • shampoo delicato indicato per lavaggi frequenti
37

In estate il lavaggio dei capelli è molto più frequente a causa del caldo. Tuttavia (e questa è una regola valida per tutto l'anno) normalmente non bisognerebbe lavarsi i capelli più di 3 volte alla settimana e in queste occasioni bisogna usare prodotti delicati e adatti a lavaggi frequenti. Il rischio è che si indeboliscano nel tempo e che vengano danneggiati dagli agenti chimici troppo aggressivi presenti nei prodotti concentrati. Al mare, in particolare, è bene sciacquare i capelli dopo ogni bagno, in modo da eliminare eventuali residui di sale (ma vale anche per il cloro della piscina) senza però usare tutte le volte prodotti e shampoo. Alla sera, invece, basta semplicemente risciacquarli con l'acqua, ammorbidendo le punte con un balsamo addolcente.

47

Per quanto riguarda l'asciugatura, il phon (ma anche la piastra) è molto pericoloso per i capelli: il calore infatti è la causa della comparsa delle doppie punte, rende i capelli fragili e poco luminosi. Per questo motivo bisogna usare prodotti termo-protettrici prima dell'asciugatura. In alternativa, in estate i capelli possono essere asciugati al naturale. Tuttavia una lunga esposizione al sole può causare un'insolazione: per questo motivo è meglio tenere un cappellino o un foulard legato in testa.

Continua la lettura
57

In merito alla tipologia di prodotti da usare in estate, in questo periodo dell'anno è consigliabile l'utilizzo di diversi spray e olii a protezione solare che aiutano a proteggere la chioma, facilmente reperibili in farmacia, erboristeria o al supermercato. Vanno applicati prima dell'esposizione al sole e durante tutta la giornata. Per ogni tipo di capello è disponibile uno specifico prodotto: che siano fini o grassi è consigliabile uno spray leggero che non li appesantisca, se invece sono secchi con tendenza al crespo, meglio usare prodotti nutrienti che aiutano a donare corposità e vigore.
Infine i capelli tinti: sono quelli che in estate soffrono di più. Oltre ad uno shampoo specifico, necessitano di piccoli accorgimenti durante le ore di esposizione al sole e di prodotti ad hoc come uno spray protettivo contro i raggi UVA e UVB che aiutano a preservare la loro brillantezza.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come curare i capelli rossi tinti

Sono oramai tanti anni che porti i capelli tinti e hai utilizzato sempre delle tonalità sul biondo, ma non hai mai azzardato la tonalità del rosso, perché hai sentito dire che i capelli tinti di colore rosso vanno curati molto bene, altrimenti la tinta...
Capelli

Preparare i capelli all'estate

Finalmente vacanze!Questo significa che si ha il via libera ad uscite folli, orari sconclusionati, divertimento senza limiti e, naturalmente, tanto mare, piscina e sole.Attenzione però a non tralasciare la salute del proprio corpo salvaguardando, quindi,...
Capelli

Come scegliere il taglio di capelli per l'estate

Quando una donna sente il bisogno di tagliare i capelli, sotto sotto ha voglia di cambiare qualcosa della sua vita. I capelli sono un'ottima espressione di femminilità ma, quando agenti esterni o fattori organici intaccano la salute del capello, si deve...
Capelli

10 consigli per proteggere i tuoi capelli in estate

Molte persone preferiscono i capelli lunghi ad un taglio corto, per come incorniciano il viso, per avere la possibilità di provare le pettinature più disparate, o semplicemente perché per la forma del loro viso i capelli corti non sono sempre l'ideale...
Capelli

Capelli pesanti d'estate: errori da non fare

L'estate è senza dubbio la stagione più bella: il clima caldo, le vacanze al mare ed il tempo libero rappresentano le condizioni migliori per rilassarsi, riposare il corpo e la mente e dimenticare lo stress del lavoro e dell'inverno. Al tempo stesso,...
Capelli

Come curare i capelli dopo il mare

Acqua, sole, salsedine e vento aggrediscono non solo la pelle ma anche i capelli. Dopo la stagione estiva se non prenderete i dovuti accorgimenti, vi ritroverete con la chioma danneggiata. Quindi, se trascorrerete dei giorni al mare, non sottovalutate,...
Capelli

Come usare l'olio per curare i vostri capelli

Le donne si sa hanno una propensione naturale alla maniacale cura dei propri capelli, per questo esistono prodotti naturali che li rendono ancora più belli e curati, come gli oli. Con l'arrivo dell'estate si parla di mare, di sabbia, di abbronzatura...
Capelli

Come curare i capelli ricci

Capita di frequente che chi ha i capelli ricci cerchi in tutti i modi di renderli lisci: niente di più sbagliato. La lisciatura forzata provoca danni irreparabili, rende la capigliatura eccessivamente secca e ne riduce visibilmente la luminosità. I...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.