Come curare capelli secchi e sottili

Tramite: O2O 23/05/2016
Difficoltà: facile
17

Introduzione

I capelli lunghi, nei punti in cui sono più sottili e in cui hanno una mancanza di cheratina, tendono a spezzarsi.
Se poi si aggiunge alla lunghezza dei capelli anche la loro componente secca e la tendenza a spezzarsi, gli stessi sono soggetti al tanto combattuto inestetismo delle doppie punte. La brillantezza è il risultato di capelli sani, non danneggiati, mentre il capello spento è dovuto alla presenza di una superficie ruvida, alterata. Ecco come curare i capelli secchi e sottili.

27

Occorrente

  • Olio di mandorle
37

La cosa più importante è la detersione dei capelli secchi, è necessario usare uno shampoo che abbia una base lavante molto delicata.
Un altro rimedio è rinvigorire i capelli con degli impacchi nutrienti,
La cura migliore per dare brillantezza al fusto capillare sfibrato è un impacco all'olio di mandorle, basta eseguirlo almeno una volta a settimana.
Ecco come si esegue:
Primo step: massaggiare bene i capelli distribuendo accuratamente l'olio con le dita sulle lunghezze.
Secondo step: avvolgere la testa in un asciugamano caldo (riscaldato magari precedentemente sul calorifero).
Lasciare il tutto in posa per almeno 20 minuti.

47

Dopo aver fatto quanto sopra detto, si procede allo shampoo.
È consigliabile limitare l'uso della piastra, riservando il suo uso solo in occasioni speciali. Se non puoi fare a meno dell'effetto liscio, allora utilizza con parsimonia la tua piastra, sottoponendo fra i "ferri" la ciocca di capelli che si intende lisciare per non più di tre secondi.

Continua la lettura
57

Al posto del balsamo, che magari può appensatire troppo i capelli, è possibile applicare ogni notte un trattamento rinforzante in crema che non unge e non si risciacqua.
In commercio ci sono molti prodotti che hanno nella loro formulazione dei componenti atti a prendersi cura dei capelli secchi, naturalmente è importante essere costanti.

67

È consigliabile inoltre, curare i capelli lunghi, secchi e sottili eseguendo un impacco di olio d'oliva, almeno una volta al mese; lavare i capelli con acqua tiepida, massaggiare l'olio d'oliva icon i polpastrelli delle dita, mettere una cuffietta e lasciar riposare almeno 15 minuti. Risciacquare i capelli con uno shampoo per capelli secchi e sfibrati, pettinare delicatamente le punte a mettere un balsamo oppure una crema ristrutturante a base di olio d'oliva. Lasciare in posa per altri 15 minuti e risciacquare solo con acqua tiepida. Si consiglia di asciugare i capelli inizialmente solo co aria tiepida e con il diffusore annesso all'asciugacapelli. Pettinare con una spazzola rotonda in maniera delicata, soprattutto alle punte.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

5 trucchi per realizzare uno chignon con capelli sottili

I capelli sottili, a differenza di quelli grossi, necessitano di cure specifiche appositamente studiate per contrastare al massimo la loro tendenza ad attaccarsi al viso apparendo così radi e privi di corpo. La gestione di questa tipologia di capello,...
Capelli

Come utilizzare l'olio di oliva per nutrire i capelli secchi

I capelli secchi sono una conseguenza di uno squilibrio interno ed esterno all'organismo. Un'alimentazione scorretta e lo stress agiscono sul cuoio capelluto e ne riducono il sebo. I capelli ne risentono, diventando fragili, aridi e sfibrati. In commercio...
Capelli

Come fare una maschera per capelli secchi e rovinati

Con l'estate in arrivo, i frequenti lavaggi e il caldo di questa stagione, i capelli sono messi a dura prova. Qui troverete un metodo "casalingo" per poter farli sopravvivere durante questo periodo in pochi e semplici passaggi e utilizzando ingredienti...
Capelli

Come curare i capelli dopo il mare

Acqua, sole, salsedine e vento aggrediscono non solo la pelle ma anche i capelli. Dopo la stagione estiva se non prenderete i dovuti accorgimenti, vi ritroverete con la chioma danneggiata. Quindi, se trascorrerete dei giorni al mare, non sottovalutate,...
Capelli

Come curare i capelli rossi tinti

Sono oramai tanti anni che porti i capelli tinti e hai utilizzato sempre delle tonalità sul biondo, ma non hai mai azzardato la tonalità del rosso, perché hai sentito dire che i capelli tinti di colore rosso vanno curati molto bene, altrimenti la tinta...
Capelli

Come curare i capelli con meches

I capelli trattati con qualsiasi agente chimico tendono ad avere un aspetto più spento e rovinato del solito. Pertanto è fondamentale curarli e preservarli con delle attenzioni particolari, in maniera tale da mantenerli il più possibile belli e in...
Capelli

Come curare i capelli decolorati

In passato avete eseguito una tintura sui vostri capelli e ora appaiono visibilmente spenti, deboli, e privi di lucentezza? Non disperate, ma sappiate che esistono diversi metodi per riportare alla loro normale vitalità i capelli che hanno subito questo...
Capelli

Come curare i capelli colorati

Ebbene sì, ormai quasi tutte noi abbiamo i capelli colorati, per moda o per coprire i terribili e temibili capelli bianchi. Il capello colorato, inutile dirlo, ha bisogno di molte più cure di un capello naturale, proprio perché trattato. Un capello...