Come curare capelli secchi e sottili

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

I capelli lunghi, nei punti in cui sono più sottili e in cui hanno una mancanza di cheratina, tendono a spezzarsi.
Se poi si aggiunge alla lunghezza dei capelli anche la loro componente secca e la tendenza a spezzarsi, gli stessi sono soggetti al tanto combattuto inestetismo delle doppie punte. La brillantezza è il risultato di capelli sani, non danneggiati, mentre il capello spento è dovuto alla presenza di una superficie ruvida, alterata. Ecco come curare i capelli secchi e sottili.

26

Occorrente

  • Olio di mandorle
36

La cosa più importante è la detersione dei capelli secchi, è necessario usare uno shampoo che abbia una base lavante molto delicata.
Un altro rimedio è rinvigorire i capelli con degli impacchi nutrienti,
La cura migliore per dare brillantezza al fusto capillare sfibrato è un impacco all'olio di mandorle, basta eseguirlo almeno una volta a settimana.
Ecco come si esegue:
Primo step: massaggiare bene i capelli distribuendo accuratamente l'olio con le dita sulle lunghezze.
Secondo step: avvolgere la testa in un asciugamano caldo (riscaldato magari precedentemente sul calorifero).
Lasciare il tutto in posa per almeno 20 minuti.

46

Dopo aver fatto quanto sopra detto, si procede allo shampoo.
È consigliabile limitare l'uso della piastra, riservando il suo uso solo in occasioni speciali. Se non puoi fare a meno dell'effetto liscio, allora utilizza con parsimonia la tua piastra, sottoponendo fra i "ferri" la ciocca di capelli che si intende lisciare per non più di tre secondi.

Continua la lettura
56

Al posto del balsamo, che magari può appensatire troppo i capelli, è possibile applicare ogni notte un trattamento rinforzante in crema che non unge e non si risciacqua.
In commercio ci sono molti prodotti che hanno nella loro formulazione dei componenti atti a prendersi cura dei capelli secchi, naturalmente è importante essere costanti.

66

È consigliabile inoltre, curare i capelli lunghi, secchi e sottili eseguendo un impacco di olio d'oliva, almeno una volta al mese; lavare i capelli con acqua tiepida, massaggiare l'olio d'oliva icon i polpastrelli delle dita, mettere una cuffietta e lasciar riposare almeno 15 minuti. Risciacquare i capelli con uno shampoo per capelli secchi e sfibrati, pettinare delicatamente le punte a mettere un balsamo oppure una crema ristrutturante a base di olio d'oliva. Lasciare in posa per altri 15 minuti e risciacquare solo con acqua tiepida. Si consiglia di asciugare i capelli inizialmente solo co aria tiepida e con il diffusore annesso all'asciugacapelli. Pettinare con una spazzola rotonda in maniera delicata, soprattutto alle punte.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Capelli: 10 regole per farli allungare velocemente

I capelli sono una delle prime cose che notiamo, di solito, in una persona: quando sono crespi, sfibrati e danneggiati trasmettono quel senso di trascuratezza che neppure un bel vestito riesce a togliere. Spesso, poi, anche se la chioma è sana, a dare...
Capelli

Come realizzare un balsamo spray naturale

Spesso i prodotti naturali casalinghi permettono di ottenere risultati migliori rispetto ai detergenti chimici di marca. In questa guida vedremo come realizzare un balsamo naturale in grado di donare lucentezza e morbidezza ai nostri capelli evitando...
Capelli

5 consigli per proteggere i capelli dal sole

L'arrivo della bella stagione molto spesso porta con sé, oltre a una splendida abbronzatura, una chioma di capelli indebolita e rovinata. È noto infatti che i raggi solari e la salsedine alterano il naturale stato di benessere del capello facendolo...
Capelli

10 ingredienti naturali per idratare i capelli

Il problema principale di chi ha i capelli secchi è quello di mantenerli morbidi al tatto, lucenti e ben idratati. L'uso intensivo di phon, colorazioni chimiche e prodotti di scarsa qualità può inoltre danneggiare ulteriormente la chioma, rendendola...
Capelli

Come stirare i capelli con spazzola e phon

Fare una piega perfetta è sicuramente il sogno di ogni donna. Andare dal parrucchiere, anche se molto rilassante, comporta una certa disponibilità di tempo e denaro. È quindi importante imparare le tecniche basilari, per ottenere ottimi risultati anche...
Cura del Corpo

Come realizzare un impacco con aceto di mele per capelli brillanti

Forse non tutti sanno che l'aceto di mele è un ingrediente segreto capace di rendere anche i capelli più opachi lucidi e setosi. Tanti sono i fattori che compromettono la naturale brillantezza dei capelli sani: smog, salsedine, umidità, ma anche residui...
Capelli

10 trucchi casalinghi per i capelli

Tutti dobbiamo, giornalmente curarci, rispettando la nostra salute e aspetto fisico, considerando che quando vediamo la nostra immagine mantenuta perfettamente, riusciamo a star bene psicologicamente e, conseguenzialmente fisiologicamente. Ecco che, a...
Capelli

5 maschere per il trattamento dei capelli secchi

Avere i capelli sempre in ordine e a posto è uno dei desideri di ogni donna: naturalmente però non tutte possono permettersi lunghe e costose sedute dal parrucchiere. Come fare quindi per mantenere i capelli sempre al top? Per avere capelli belli e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.