Come creare uno spray fissante per il trucco

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Prendersi cura della propria bellezza è sicuramente una parte integrante della vita di una donna, e racchiude la pratica di riti quotidiani, molto utili per avere un'immagine piacevole e sentirsi a proprio agio. Per questo motivo, conoscere i prodotti di bellezza e i processi lavorativi degli stessi risulta essere un modo sicuro per intraprendere le cure quotidiane, fatte di miscele e di attrezzi. Nei passi successivi di questa guida, a tale proposito, i occuperemo di capire come possiamo creare in casa uno spray fissante per il trucco. L'obiettivo di questo prodotto è quello di fissare al viso il fondotinta, la matita, cipria, ombretto, permettendo al make up di durare intatto per molto tempo.

25

Come scegliere un fissatore per ogni tipo di trucco

Innanzitutto è bene ricordare che possiamo orientarci verso diversi tipi di trucco: sobrio, acceso, elegante /con lustrini e brillantini, da festa di carnevale, insomma uno differente per ogni occasione. Rimanere perfette fino a fine serata è sicuramente un incentivo in più per mostrare al meglio il proprio stile e sentirsi a proprio agio. Creare un buon fissatore per il trucco è veramente facile e soprattutto economico e, inoltre, ci dà la possibilità di utilizzare un prodotto di qualità, del quale conosciamo la composizione.

35

Come scegliere gli ingredienti

Il primo passo è l'acquisto di una confezione di olio di glicerina (lo trovate in farmacia): si tratta di un liquido denso e trasparente. Inoltre, vi occorrerà un contenitore con spruzzino di circa 100 ml. A questo punto si potrà procedere inserendo: una quantità di glicerina e circa 9/10 cucchiai di acqua naturale, regolandoci in base alla densità del liquido. Farsi consigliare presso un'erboristeria è sicuramente il modo più sicuro per non sbagliare. Partiamo comunque dal presupposto che ogni cosa che si fa richiede delle conoscenze specifiche e l'applicazione di tecniche particolari, pertanto sbagliare la quantità o misure, potrebbe farvi avere una reazione di rossore al viso e soprattutto agli occhi.

Continua la lettura
45

Come applicare lo spray

Continuare dunque ad agitare il contenitore per alcuni secondi, e finalmente il fissatore è pronto per l'uso. Il primo passo sarà quello di applicare il trucco, sempre con molta attenzione e perfezione quindi, al completamento dello stesso, possiamo procedere con l'applicazione dello spray. Dovremo eseguire dei leggeri spruzzi, che andranno ad accarezzare il viso per tutta la giornata o serata, con l'ammirazione di tutti e la sicurezza di noi stesse. Non dimentichiamoci di conservare il fissatore a temperatura ambiente e di terminarlo entro 3/4 settimane è un prodotto naturale senza altri eccipienti, quindi non sarà più riutilizzabile a lungo.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • usare prodotti naturali

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come realizzare un'acconciatura anni 50

La moda degli anni 50 era sinonimo di perfezione. Eleganza, fascino e semplicità erano gli ingredienti principali del look delle donne appartenenti a questo affascinante ed intramontabile periodo. Le linee degli abiti erano morbide, le gonne scivolavano...
Make Up

Come fissare il trucco

Il make up è molto importante per tutte le donne, che possono in tal modo valorizzare al meglio il loro look personale, magari nascondendo qualche piccola imperfezione sul viso, come ad esempio degli antiestetici brufoli. In riferimento a ciò, nei...
Capelli

5 modi di fare i capelli ricci senza ferro

Per le amanti della cura del proprio corpo, la salute dei capelli è fondamentale. Agenti esterni come vento e sole o il phon e la piastra, minano al loro benessere. Allo stesso tempo, nessuno vorrebbe però rinunciare ad un qualche effetto particolare...
Capelli

Come fare un'acconciatura elegante

I capelli sono un elemento fondamentale per noi donne, ma sarà capitato anche a te di non riuscire a domarli o di non sapere come pettinarli o acconciarli, in vista di un'occasione importante o semplicemente di una serata particolare. Nei passi che seguono...
Capelli

Acconciature: 10 modi per fare lo chignon

Se abbiamo poco tempo a disposizione, per sistemare i capelli, proponiamo lo chignon, un'acconciatura duttile e semplice da applicare; ci sono almeno 10 modi diversi, per fare lo chignon, abbiamo quindi la possibilità di essere ogni giorno originali...
Capelli

Come fare la tinta ai capelli

Sempre più uomini e donne ricorrono alla tintura per capelli casalinga. Da diversi anni, infatti, gli scaffali dei supermercati o dei negozi specializzati pullulano di prodotti dalle marche più o meno prestigiose. Dall'effetto temporaneo o permanente,...
Cura del Corpo

Come salvare lo smalto dal cloro della piscina

Ogni donna ama curarsi nel modo più disparato, prendendosi cura dei propri capelli, della propria pelle e del proprio make-up. Le donne amano anche curare le proprie mani applicando non solo delle creme nutrienti e idratanti, ma anche stendendo spesso...
Capelli

Come realizzare lo chignon con treccia

Lo chignon con treccia rappresenta una pettinatura dal sapore antico, che è tornata prepotentemente di moda per la sua eleganza e versatilità. Si tratta di un'acconciatura facilmente realizzabile anche da sole. Ciò che appare importante è che i capelli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.