Come creare uno smalto profumato per unghie

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Lo smalto è ormai un vero e proprio must per le donne di qualsiasi età. Fino a qualche anni fa esisteva soltanto quello di colore rosso, oggi invece è possibile trovarli in commercio nelle tonalità più disparate. L'unico problema comune a tutti i tipi di smalto è l'odore, che spesso è molto fastidioso all'olfatto anche quando è ormai secco. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come creare uno smalto profumato per unghie.

26

Occorrente

  • Olio essenziale a scelta
36

Scelta della fragranza

Innanzitutto scegliamo una fragranza di nostro gradimento. Quindi, acquistiamo una boccetta di olio essenziale profumato per ambienti: questo, anche se dannoso quando applicato sulla pelle, può essere tranquillamente aggiunto a qualsiasi formulazione di smalto per profumare le nostre unghie. Di solito lo si vende nel formato da 5 ml, possiamo perciò sceglierne almeno un paio a pochissimo prezzo: le fragranze a disposizione sono tantissime, da quelle fruttate come limone e fragola, ai legnosi sandalo e patchouli, o i più classici rosa, lavanda, tè verde.

46

Aggiunta dell'olio profumato

Ora possiamo scegliere se aggiungere l'olio profumato direttamente nella boccetta di smalto o miscelare olio e smalto a parte. Quest'ultimo metodo ci permette di utilizzare lo stesso colore con fragranze diverse, scegliendole di volta in volta se ne abbiamo più di una.
Abbiamo bisogno di un piccolo recipiente, come ad esempio un tappo di bottiglia o un contenitore per lip-balm, con i bordi alti e il diametro della larghezza di una moneta: versiamo una piccola quantità di smalto, dopodiché aggiungiamo 1-2 gocce di olio essenziale.

Continua la lettura
56

Utilizzo del contagocce

In alternativa possiamo versare circa 10-12 gocce dell'olio essenziale che abbiamo scelto direttamente nella boccetta di smalto, aiutandoci con il contagocce normalmente in dotazione, poi lasceremo che le due consistenze si amalgamino completamente capovolgendo più volte lo smalto senza agitarlo. Poiché l'olio rende la vernice più fluida, avremo scelto una formulazione densa, come quella degli smalti "effetto gel".

66

Applicazione dello smalto profumato

Sia che abbiamo creato il nostro smalto personalizzato, sia che abbiamo di volta in volta miscelato il colore all'olio profumato, possiamo poi procedere normalmente alla manicure come usiamo fare di solito. Su usiamo un top-coat trasparente, abbiamo cura di aggiungere dell'olio essenziale anche a questo in modo da non coprire lo smalto profumato sottostante. Per un effetto davvero originale e personalizzato, associamo il colore al profumo creando dei mix giocosi, fruttati o floreali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come scegliere il colore giusto dello smalto per unghie

Per le donne è importante avere sempre un aspetto curato fin nei minimi dettagli, e non solo in occasioni importanti, ma anche semplicemente nello svolgimento delle incombenze quotidiane. Una parte molto importante del corpo femminile sono le mani, che...
Make Up

Come applicare lo smalto su unghie larghe

Per sfoggiare una perfetta manicure, non è necessario essere delle provette estetiste! Anche nel caso in cui le nostre mani non fossero perfette, possiamo ovviare facilmente a quei piccoli difetti che tanto ci crucciano. Avere ad esempio le unghie larghe,...
Make Up

Come passare lo smalto sulle unghie

Lo smalto, disponibile nelle tonalità classiche, pastello o fluo, impreziosisce la manicure esaltando la forma dell'unghia. Le eventuali imperfezioni nella stesura potrebbero seriamente compromettere il risultato finale. Passare lo smalto sulle unghie,...
Make Up

Come eliminare le macchie di smalto dalle unghie

Tutte le donne sanno bene che per avere delle mani belle e curate è necessario innanzitutto dedicarsi all'applicazione dello smalto. In commercio ne esistono ormai di differenti tipologie, più o meno resistenti e adatti a qualsiasi esigenza. Tuttavia...
Make Up

Come asciugare velocemente lo smalto per le unghie

Ogni donna sa che per avere delle mani belle e curate una delle cose più importanti da fare consiste sicuramente nel mettersi lo smalto. Tuttavia molte volte si evita di applicarlo sulle unghie in quanto esso impiega tantissimo tempo prima di asciugarsi...
Make Up

Come rimuovere lo smalto semipermanente per unghie

Vedremo in questo tutorial di oggi come rimuovere lo smalto semipermanente per unghie. Un alleato di tutte le donne a cui piace tantissimo avere french manicure sempre in ottima forma, è lo smalto che permettere di costruire creazioni artistiche vere...
Make Up

Come creare uno smalto per le unghie

Se ami sbizzarrire la tua fantasia e ami vedere le tue unghie sempre diverse, sperimentando vari tipi di colori, ma sei stanca dei soliti acquisti in profumeria e vorresti provare a fare da te qualcosa di unico, che non si trova in commercio, leggi questa...
Make Up

Come stendere lo smalto sulle unghie

Molto spesso quando dobbiamo recarci ad una serata importante o semplicemente per uscire con i nostri amici, preferiamo rivolgerci presso delle estetiste e delle parrucchiere, in modo da essere sicure che il nostro aspetto sia sempre perfetto e curato....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.