Come creare una valigetta psichedelica

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Dedicarsi al bricolage è senza dubbio un hobby in grado di stimolare appieno la nostra creatività. Tutto si può modificare per ottenere una cosa nuova ed originale. Basta solo lasciarsi trasportare dalla vostra vena creativa. Gli oggetti che potrete creare sono moltissimi e tra i più disparati. Dalle tazzine fino alla pelletteria e agli accessori quotidiani avrete diverse opzioni. Puntare sui colori sgargianti è sicuramente la soluzione più indicata per casi del genere. Se volete dare un tocco psichedelico ai vostri oggetti dovrete invece puntare su colori vividi e accesi. Se realizzerete anche un disegno particolare l'effetto sarà ancora più sorprendente. Ma quale oggetto quotidiano sarebbe adatto per avere un look psichedelico? La risposta la troverete in questo articolo e siamo certi che vi stupirà. Ecco a voi una guida su come creare una valigetta psichedelica.

25

Occorrente

  • 1 scatola per scarpe
  • carta stampata
  • 2 anelli di plastica e 1 maniglia
  • fettuccia, filo in tinta
  • 1 gancio fermacampioni e carta da pacco
35

Per prima cosa dovrete misurare esattamente i lati della scatola. Ridisegnateli sul retro della scatola stampata. Per farlo seguite precisamente lo schema sottostante. Tagliate poi i lati esterni e appoggiate i ritagli sulla carta da pacchi. Procedete quindi ad impregnare di acqua tiepida e colla vinilica il retro delle carte, per poi rivestire la parte esterna della scatola. La colla va stesa piuttosto velocemente, perché potrebbe filtrare in maniera eccessiva. Lasciate asciugare il tutto per qualche minuto. Dopodiché, passate alla fase successiva del nostro tutorial su come creare una valigetta psichedelica.

45

Per creare la vostra valigetta psichedelica, ritagliate ora anche i lati interni. Dopodiché rivestiteli allo stesso modo l'interno della scatola. Al centro di un lato lungo della scatola, segnate a matita gli estremi della maniglia. In corrispondenza di questi due punti, praticate due forellini, aiutandovi con un punteruolo, quindi avvitate la maniglia dall'interno. A una estremità della fettuccia, ripiegate esattamente il tessuto di alcuni cm, inserite quindi gli anelli ed infine cucite.

Continua la lettura
55

Chiudete la scatola con il coperchio, posizionate poi l'estremità della fettuccia con gli anelli, tenendovi dalla parte opposta rispetto alla maniglia e con il foro a circa 2 cm dal bordo del lato più lungo. A questo punto, praticate anche un foro sul coperchio della valigetta, in corrispondenza del foro presente sulla fettuccia. L'ultima cosa che dovete fare è quella di inserire il gancio fermacampioni nei fori e bloccarlo sul retro del coperchio. Terminata questa fase avrete completato questa guida su come creare una valigetta psichedelica.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

5 outfit per un party fluo

Il party fluo è una delle feste più incredibili e colorate che possano esistere. Tanti colori, musica, spettacolari esibizioni e luci dappertutto: davvero un modo originale di dare il benvenuto alla stagione calda. Gli effetti magicamente fluorescenti...
Make Up

Come scegliere la trousse

La trousse è un articolo immancabile tra quelli di una donna. Si tratta di una valigetta molto comoda protetta da dei ganci, al cui interno vi si trovano svariati trucchi come ombretti, blush, ciprie, lucida labbra, rossetti e terre. Non sono molto economiche...
Accessori

10 accessori must have in primavera

È tornato il caldo, con la primavera ritorna la voglia di uscire all'aria aperta, fare passeggiate, prendere il primo sole, un po' di mare, di collina, un weekend in montagna, un picnic con i bambini, una gita fuori porta, una serata tra amici davanti...
Moda

Come abbinare un cappotto rosso

Il rosso, uno dei colori primari, è certamente uno dei più belli da indossare. L'intimo rosso è perfetto per essere sexy, e anche delle belle scarpe rosse con il tacco regalano all'intero look qualcosa di speciale. L'importante, però, è fare attenzione...
Moda

Come abbinare una gonna a vita alta

La gonna è un capo di abbigliamento esclusivamente femminile, ed è studiata appositamente per esaltare le linee di una donna e conferire fascino a chi la indossa. Per poter indossare una gonna non bisogna essere necessariamente snelle, anzi, sfatiamo...
Make Up

Come truccarsi quotidianamente

Sei sempre in ritardo per andare a lezione o a lavoro e hai bisogno di un make up giornaliero semplice e veloce? Basta poco e sarai perfetta per l'intera giornata, senza bisogno di ritoccare continuamente il trucco o portarti dietro l'intera valigetta!...
Moda

5 outfit con la giacca di pelle

Con l'arrivo dell'autunno, gli abiti estivi e leggeri cedono il posto a soprabiti ed accessori caldi e confortevoli. Eppure, quando il clima è fresco ma un cappotto in lana rischia di essere troppo pesante per le temperature frizzanti e variabili della...
Moda

Come abbellire una borsa in fettuccia

Se, tra gli accessori preferiti per il nostro look personale, abbiamo una borsa in fettuccia da noi stessi realizzata oppure regolarmente acquistata e che non ci soddisfa molto perché povera di decorazioni e monocolore, possiamo facilmente trasformarla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.