Come creare una borsa con gli stracci per il pavimento

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se siete amanti del riciclo e avete una certa vena creativa, ecco allora che questa guida può fare al caso vostro. Nello specifico ci occuperemo, in pochi passi, di creare una borsa con gli stracci per il pavimento. Si tratta di un accessorio molto utile che può essere adoperato in diverse occasioni. Questa borsa può davvero contenere tutto, e pensare che è realizzata con dei semplici stracci per lavare il pavimento! Per fare la spesa, per andare in spiaggia (ottima soluzione considerato che la sabbia non rimane attaccata) oppure semplicemente per contenere libri, dato che è molto resistente! Provate a farla anche voi seguendo queste semplici istruzioni. Vediamo quindi insieme come proseguire passo dopo passo.

26

Occorrente

  • 2 stracci
  • fettucce o nastri colorati
36

Prendete due stracci per il pavimento e anche del nastro colorato, uno blu e uno rosso, possibilmente del tipo di raso. Nel panno devono essere presenti dei forellini e dei fili intrecciati. Prendete quindi un ago e il nastro e fatelo passare verticalmente sotto questi fili e fori, in modo da creare un effetto vedo e non vedo. Proseguite con gli altri nastrini in parallelo e ad incastro, così da ottenere una griglia di fili verticali alternando il colore blu al colore rosso. Fate la stessa operazione su un panno e sull'altro.

46

Non appena avete terminato cucite i due panni, dritto su dritto, cucendo i tre lati alla distanza di un centimetro dal bordo. Sui laterali lasciate circa dieci centimetri per consentire l'applicazione dei manici. I manici possono essere di legno a cerchio oppure di stoffa. Nel caso in cui fosse scelta l'opzione con i classici due cerchi di legno, allora rovesciate la borsa e applicateli ripiegando il tessuto intorno ad essi, quindi fermateli con una cucitura ben resistente cucendo insistentemente (o con un filo apposito) sullo stesso punto.

Continua la lettura
56

Fissate l'arricciatura con dei punti indietro, nella parte interna della borsa, e con del filo grosso, per evitare che si stacchino o che il peso faccia aprire le cuciture. A questo punto la borsa è pronta. Se invece la vostra scelta è quella di adoperare dei manici di stoffa, è sufficiente realizzare due fasce abbastanza resistenti e di una lunghezza pari a circa quindici centimetri. Cucite i manici a una distanza di otto centimetri nel rovescio del tessuto e a circa due centimetri dal bordo. Chiaramente anche in questo caso dovrete passare più volte con ago e filo per rendere la cucitura più resistente. Non mi resta che augurarvi buon lavoro!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cucite i manici a una distanza di otto centimetri nel rovescio del tessuto e a circa due centimetri dal bordo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come Trasformare Una Vecchia T-shirt In Una Borsa Per La Spesa

L'arte del cucito non solo è amata ma talvolta risulta avere risvolti pratici veramente utili ed interessanti. Come trasformare una vecchia ed inutilizzata t-shirt in una borsa per la spesa è uno di questi. Preparate dunque ago e filo. Leggendo di seguito,...
Accessori

Come realizzare un cerchietto con orecchie da gatto

Che sia arrivato carnevale e avete poco tempo o che invece siate un po' estrose e vogliate completare il vostro look con qualcosa di animalier, un bel paio di orecchie da gattino è quello che fa per voi. Semplice ma di effetto e grazie a questa guida...
Moda

Come far risplendere delle scarpe scolorite

Non importa che la scarpa sia costosa o economica, firmata o meno, elegante oppure sportiva: dopo un certo periodo di tempo, a causa dell'usura, perde la sua originale lucentezza. Tutti gli accessori in plastica, pelle ed ecopelle, necessitano, quindi,...
Capelli

Come acconciare i capelli in stile afro

I capelli ricci piacciono a molte persone e tante donne cercano di ottenerli nei più svariati modi; l'esaltazione del riccio, però, si esprime soprattutto con lo stile afro. Se pensiamo che non riusciremo mai a realizzare questa acconciatura, ci sbagliamo...
Make Up

Halloween: come truccarsi da ragno

Quando la notte più spettrale dell'anno è alle porte, cioè Halloween ormai è vicina, bisogna iniziare a pensare ad un make up terrificante per completare un look macabro e inquietante. Una delle tante proposte potrebbe essere proprio quella di truccarsi...
Capelli

Come evitare la caduta dei capelli in autunno

I capelli cadono, in piccole quantità, ogni giorno dell’anno per varie cause (come lo stress, la cattiva alimentazione oppure l'utilizzo di sostanze che possono portare all'indebolimento del cuoio capelluto). Ci sono però dei periodi annuali, corrispondenti...
Prodotti di Bellezza

Come fare delle saponette superidratanti

Curare la propria immagine è sicuramente molto importante in quanto si ha la possibilità di sentirsi a proprio agio con le altre persone. Molti sono i metodi a cui si può ricorrere per curare il proprio aspetto. Si può scegliere di fare una dieta...
Moda

Consigli per il riutilizzo dei collant rotti

I collant vecchi o rotti possono essere riutilizzati per diversi scopi utili. Tutte le donne dispongono di collant vecchi o bucati e generalmente vengono gettati. Tuttavia continuando nella lettura che segue potrete scoprire come riciclare vecchi collant....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.