Come creare una base trucco

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per avere un viso sempre illuminato e raggiante serve saper fare una buona base trucco. La base trucco è, appunto, una base sulla quale si potrà, poi, continuare a lavorare dedicandosi ad ogni singola componente del viso. In certi casi, però, la base trucco fa già la maggior parte del lavoro, facendoci apparire fresche e pronte per affrontare la giornata! Per questo, la prima cosa da saper fare nel mondo del make-up è proprio la base trucco. Ecco, quindi, una guida su come creare una base trucco di tutto rispetto.

26

Occorrente

  • Acqua e sapone
  • crema
  • asciugamano
  • pennelli
  • correttore
  • fondotinta
  • cipria
  • blush
36

La prima cosa da fare è prendersi cura del proprio viso. Lavate accuratamente il volto con acqua tiepida e sapone detergente prima di iniziare a creare la base. Dopo aver lavato il viso, asciugatelo tamponando delicatamente sulla vostra pelle. Adesso bisogna passare alla fase crema: scegliete la crema più adatta a voi e alla vostra cute. Se avete la pelle secca, spalmate della crema idratante sul volto. Se, invece, avete la pelle grassa, scegliente una idratante ma che abbatta la produzione di sebo. Dunque, applicate la vostra crema ed aspettate che venga assorbita. Rimuovete, poi, l'eccesso di crema tamponando con un po' di carta.

46

La base. Adesso siamo pronte per iniziare a creare la nostra base trucco. La prima cosa che bisogna fare è ricercare tutti i brufoli e i difetti più evidenti del viso e coprirli con del correttore. Il correttore va, quindi, sfumato con le dita. Dopo aver ricoperto i difetti più evidenti, si passa all'applicazione del fondotinta. Il fondotinta è un must della base trucco. Applicatelo in maniera uniforme su tutto il viso e sul collo in modo da non creare stacchi di colore troppo evidenti. È preferibile scegliere il tipo di fondotinta in base al tipo di pelle che avete. Quello minerale è più adatto alle pelli grasse, mentre, quello in crema alle pelli secche.

Continua la lettura
56

Completiamo l'opera. Adesso, bisognerà fissare il tutto con della cipria. Applicate la cipria, con un pennello a setole morbide e larghe, partendo dalla zona T, ovvero, dalla fronte e dal naso. Questo perché sia la fronte che il naso sono zone dove è più facile sudare e dove si accumula più grasso sottocute. Procedete applicando altra cipria sulle guance e sul mento. Adesso è il momento del blush. Il blush evidenzierà i vostri zigomi, mettendoli in risalto rispetto al resto del volto. Evitate tonalità troppo diverse rispetto al vostro incarnato, in quanto, è sempre meglio un effetto tone sur tone che bambola assassina. Sorridete e, con movimenti circolari, applicate il blush sugli zigomi, sfumandolo sia lateralmente che verso le tempie. La vostra base trucco è completa.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se vuoi strafare, applica dell'illuminante delle zone del volto che vuoi ulteriormente evidenziare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

10 consigli per realizzare un trucco naturale

A volte bisogna puntare su un trucco naturale per non voler sembrare troppo appariscenti, ma questo non significa che un trucco naturale sia privo di accuratezza e difficoltà. Anzi a volte è più semplice realizzare un trucco elaborato, dato che non...
Make Up

Come evitare di fare errori con il trucco

Il trucco si sa, è da sempre un buon alleato cosmetico per chi ha bisogno di sentirsi più sicura di sé e per chi sente il bisogno di migliorare il proprio aspetto. È anche vero però, che una scorretta applicazione dei cosmetici non solo non andrà...
Make Up

Come abbinare il trucco al colore dell'abito

La donna ha una fortuna grandissima: quella di poter usare trucchi appropriati per nascondere inestetismi e piccole imperfezioni. Con un buon trucco ed il vestito giusto, gli anni non si vedono e la cura della persona è così perfetta da attirare l'attenzione...
Make Up

Come realizzare un trucco a lunga tenuta

A tutte le donne amanti del trucco sicuramente non dispiacerà leggere una guida che possa aiutarle ed indicare loro gli accorgimenti che porteranno a realizzare un trucco a lunga tenuta. Purtroppo come è ben noto, non è certo facile riuscire a tenere...
Make Up

10 consigli per realizzare un trucco da sposa

Si avvicina il grande giorno, quello del tuo matrimonio. Tante sono le cose da programmare, il vestito, il bouquet e il make up da realizzare. Vuoi apparire bella, ma non vuoi affidarti alle mani di un'estetista. Preferisci realizzare un trucco fai da...
Make Up

Come mascherare un ematoma con il trucco

Quest'articolo spiega un facile modo per poter mascherare con il trucco un ematoma. Non dovrete più mettere per forza pantaloni lunghi e maglie con le maniche fino ai polsi per mascherare i fastidiosi esiti di una brutta caduta. In poche semplici mosse...
Make Up

5 idee per un trucco nude

Ultimamente va decisamente di moda quello che è stato poi definito nude, che altro non è che un trucco decisamente semplice, ma ricco di piccoli accorgimenti che vi fanno sembrare praticamente al naturale, per così dire. Avete voglia di provarlo? All'interno...
Make Up

Come creare una base trucco

Per avere un viso sempre illuminato e raggiante serve saper fare una buona base trucco. La base trucco è, appunto, una base sulla quale si potrà, poi, continuare a lavorare dedicandosi ad ogni singola componente del viso. In certi casi, però, la base...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.