Come creare un profumo solido

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se desiderate dare vita alla creatività e all'invenzione per dare un tocco di originalità al vostro benessere, sappiate che è possibile ricorrere alla realizzazione di un profumo solido. Ebbene sì, si tratta di un metodo fai da te molto noto, in grado anche di apportare un po' di sollievo al vostro portafoglio, nonché una piacevole soddisfazione personale. Potete dunque ricorrere alla creazione di un profumo speciale, realizzato con le vostre mani e che probabilmente piacerà tantissimo anche ai vostri amici o alla persona amata. Non occorre dunque spendere grosse somme di denaro, poiché basterà avere un po' di genialità per sbizzarrirvi come volete. Nei seguenti passaggi vediamo insieme quindi come creare un profumo solido.

27

Occorrente

  • 1 cucchiaio di olio di mandorle
  • 1 cucchiaio di cera d'api
  • Olio essenziale
  • 1 contenitore
  • 1 barattolo di vetro
  • 1 pentolino
  • Una cannuccia
37

Innanzitutto, è necessario avere a disposizione questi occorrenti: un cucchiaio di olio di mandorle o, in alternativa, olio di jojoba, un cucchiaio di cera d'api (o vasellina), olio essenziale, un contenitore, un vasetto o un barattolo di vetro, una cannuccia e un pentolino. A questo punto, procedete versando nel contenitore o nel barattolo di vetro il cucchiaio di olio di mandorle e di cera d'api. Prendete il pentolino e versate una piccola quantità d'acqua sul fondo, posizionando al suo interno il contenitore o il barattolo con la cera a bagnomaria. Fate bollire l'acqua per fare sciogliere la cera.

47

Quando avete appurato che la cera si è sciolta del tutto ed è completamente liquida, toglietela dal fuoco. Procedete aggiungendo l'olio essenziale. Questo passaggio è molto delicato, poiché la cera tenderà a solidificarsi velocemente e a diventare particolarmente appiccicosa a qualsiasi strumento di utilizzo. Onde evitare che ciò accada, mescolate per bene il tutto con l'uso di un bastoncino. È consigliabile utilizzare qualcosa che potrete buttar via subito dopo l'utilizzo, poiché a causa della cera, potrebbe essere molto difficile effettuarne la pulizia. Adesso potete versare la cera liquida nel contenitore.

Continua la lettura
57

A questo punto, è necessario attendere circa 30 minuti per il raffreddamento del profumo. Dopo aver atteso l'arco di tempo stabilito, avrete ottenuto il vostro profumo solido e potrete procedere alla sua applicazione. Seguendo con accortezza i vari passaggi, la tavoletta di profumo solido ottenuta sarà di circa 15 grammi. Per applicarlo basterà strofinare il dito sulla superficie della tavoletta e passarlo sulla parte del corpo che desiderate rendere profumata come i polsi o dietro le orecchie.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando versate l'olio essenziale nella cera sciolta fate attenzione a mescolare il tutto accuratamente onde evitare che diventi molto incollosa

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Come fare un doccia-shampoo solido al miele

Realizzare i saponi in casa è molto più semplice di quello che si pensi. Le ricette per sperimentare questa forma di "fai da te" sono moltissime. Anche perché si può giocare molto con i vari gusti e le fragranze, utilizzando non solo essenze naturali...
Prodotti di Bellezza

Come preparare un burro corpo solido alla cannella e cocco

La pelle secca è un problema che accomuna molte persone. La cute appare tesa, screpolata e ruvida in più zone del corpo. Le condizioni ambientali estreme come troppo caldo, troppo freddo o vento, alterano la normale idratazione cutanea. Incidono anche...
Prodotti di Bellezza

Come preparare un profumo maschile in casa

Oggigiorno, passando davanti ad una profumeria, possiamo ammirare flaconi di profumo ed annusare profumazioni e fragranze di ogni tipo. Se pensate che solo le donne siano vanitose, vi sbagliate; infatti si è assistito, soprattutto negli ultimi anni,...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare uno shampoo solido

Il comune shampoo presente sul mercato, e comunque quello più utilizzato è lo shampoo liquido. Spesso. Però, sono pieni di siliconi e altri prodotti chimici che possono rovinare i capelli o avere una particolare aggressività sulla cute. L'alternativa...
Prodotti di Bellezza

Come portare il profumo con stile

Entrare in una profumeria, quando non si hanno le idee chiarissime, è un'impresa veramente ardua. Ci si rende conto che spesso ci si aggira tra gli scaffali, si prova l'uno e poi l'altro profumo e alla fine si opta per quello che "a pelle" sembra adatto...
Prodotti di Bellezza

Come far durare il profumo

Soprattutto con il sopraggiungere della stagione estiva, il caldo rischia di mettere senza dubbio a dura prova la resistenza del vostro profumo preferito. E la cosa, inutile nasconderlo, può creare disagio e imbarazzo. Come essere sicuri che la vostra...
Prodotti di Bellezza

Come far durare a lungo un profumo

Indossare un profumo, vi permette di godere di piacevoli sensazioni olfattive prendendovi, al tempo stesso, cura del vostro corpo. Tuttavia, i profumi odierni tendono a svanire molto velocemente dalla pelle. Non tutti sanno che, con dei semplici accorgimenti,...
Prodotti di Bellezza

Come preparare un profumo con oli essenziali

Il profumo poi deve esaltare la persona, deve dargli quel tocco in più che renda la persona riconoscibile. Per tale motivo deve rispecchiare la personalità di chi lo "indossa" come un vestito che deve avere la giusta misura. È possibile comunque preparare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.