Come creare un latte struccante per pelli secche

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Potete preparare un latte struccante per pelli secche utilizzando semplici ed economici prodotti naturali facilmente reperibili in farmacia o in negozi specializzati. Utilizzando, come ingrediente di base, il latte vaccino, otterrete ottimi risultati, per la vostra pelle secca in quanto il latte ha note proprietà idratanti. Inoltre, le proprietà lenitive della camomilla vi aiuteranno ad eliminare le cellule morte mentre grazie al limone potrete beneficiare di un effetto disinfettante ed astringente. Ecco, quindi, come creare un ottimo ed economico latte struccante per pelli secche.

25

Occorrente

  • 150 ml di latte vaccino intero
  • 15 grammi di fiori di camomilla
  • 10 gocce di succo di limone
  • 1 cucchiaino di glicerina
  • acqua
  • una pentola capiente
  • un colino
35

Versate una discreta dose di acqua del rubinetto in una pentola capiente e portatela ad ebollizione. A parte mescolate, intanto, il latte vaccino con i fiori di camomilla essiccati e mescolate amalgamando il tutto. Lasciate riposare per circa mezz'ora in modo che il latte assorba il profumo, gli elementi nutritivi e le proprietà dei fiori di camomilla, quindi ponente il composto sopra la pentola in ebollizione facendo cuocere a bagnomaria e rimescolando diverse volte con un cucchiaio di legno. Fate cuocere per circa un'altra mezz'oretta.

45

Trascorso questo tempo lasciate raffreddare il composto, quindi filtratelo con un colino a maglie fitte e aggiungete la glicerina e il succo di limone. Mescolate bene il tutto in modo che gli ingredienti si amalgamino tra di loro e travasate in un contenitore a chiusura ermetica che conserverete in frigorifero per circa 4 o 5 giorni. Difficilmente potrete utilizzare il preparato per un tempo maggiore in quando i vostri ingredienti sono tutti naturali e non contengono conservanti.

Continua la lettura
55

Ecco come dovete procedere per utilizzare al meglio il vostro latte detergente per pelli secche fatto in casa. Tolto il composto dal frigo innanzi tutto agitatelo per alcuni secondi in modo da rimescolare nuovamente tutti gli ingredienti. Sporgetevi quindi, per bene, con il viso sul lavandino in quanto il composto dovrebbe risultare abbastanza liquido e rischia di colare. Utilizzatene una piccola quantità (circa due cucchiai per il viso) distribuendolo bene sulla pelle con dischetti di cotone o con della semplice carta igienica che ha il vantaggio, essendo più ruvida del cotone, di aumentare il potere esfoliante del latte. Intanto che distribuite il composto massaggiate delicatamente la pelle. Lasciate agire per alcuni secondi, quindi risciacquate con acqua tiepida e poi fredda. Eccovi quindi pronti per mostrare un viso giovane e rinfrescato, con una pelle rigenerata e riposata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come struccare perfettamente viso e occhi

Alla sera è fondamentale struccarsi, togliendo così tutte le tracce di trucco che noi donne ci mettiamo in viso; togliere il trucco ci permette di avere una pelle più liscia e più giovane e di svegliarci il giorno dopo con un bel aspetto. Struccarsi...
Make Up

Come struccarsi con metodi naturali

La skincare e la pulizia del viso sono fondamentali per mantenere una pelle sana e giovane. Tenere il make-up sul viso per troppe ore può causare la comparsa di imperfezioni ed allergie. Non vi servono per forza prodotti molto costosi e marchi blasonati,...
Make Up

Come preparare un latte detergente per pelli secche

Se avete la pelle secca, con questa guida, vi insegnerò come preparare un latte detergente adatto. Questo latte detergente è fatto con prodotti del tutto naturali, quindi non vi darà alcun problema di allergia. Gli ingredienti naturali utilizzati in...
Prodotti di Bellezza

Come preparare un gel struccante per occhi

Tutte le amanti del make up conosceranno molto bene l'importanza di struccarsi prima di andare a dormire, per evitare di rovinare la pelle e per lasciar respirare i pori del viso. Non si deve sottovalutare l'importanza di scegliere uno struccante delicato...
Make Up

I vantaggi dello struccante bifasico viso e occhi

L'importanza di struccarsi alla sera, è nota ormai a tutti.ub">Vale comunque la pena ricordare, che detergersi e struccarsi significa liberare dalla nostra pelle trucco e residui ma vuol dire anche liberare i pori da batteri e impurità che durante il...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare uno struccante alla camomilla

In questo articolo di oggi vi indicheremo le tecniche per come realizzare uno struccante alla camomilla. Tutte le donne o quasi, prima di uscire di casa, e prima di capire o sapere dove andare, anche se stanno in casa, si truccano. Essa è una funzione...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare un detergente struccante viso e occhi

Ogni donna sa quanto sia importante struccare il viso e detergerlo perfettamente prima di andare a dormire. Le tossine che si accumulano durante il giorno accelerano l'azione dei radicali liberi che danneggiano il collagene naturale della pelle. Inoltre...
Prodotti di Bellezza

Routine giornaliera per pelli miste

Secondo le più moderne ricerche dermatologiche, esistono tre tipi differenti di pelle: quella secca, quella grassa e anche una tipologia di pelle che si suole definire "mista". Innanzitutto occorrerà quindi definire quali sono le caratteristiche specifiche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.