Come Creare Un Costume Femminile Da Pirata

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Per una festa di Carnevale o per una serata in maschera tra amici, molto carino è indossare un costume da pirata. Quest'ultimo, è un abito particolarmente affascinante e sexy, e nel contempo facile da realizzare per chi ha una certa abilità nell'arte del cucito. A tale proposito, ecco una guida su come creare un costume femminile da pirata

25

Occorrente

  • Pantalone nero
  • Cintura larga
  • Camicia bianca o corsetto
  • Stivali con il tacco
  • Cappello da pirata
  • Pistole e spade
  • Anelli e bandana
35

Innanzitutto bisogna procurarsi tutto il materiale necessario, ossia un corsetto ricamato, una bandana, una cintura piuttosto larga, dei pantaloni neri e degli stivali col tacco, tutti accessori facilmente riciclabili in casa. In mancanza di alcuni di questi capi, si possono comprare nei mercatini o nei negozi di fiducia, per poterli poi sfruttare ed indossarli giornalmente. Gli altri oggetti come la spada, gli anelli, il cappello da pirata e la pistola, si acquistano in qualsiasi negozio di giocattoli.

45

Se non si possiede un corsetto e per evitare di comprarlo, si può indossare una camicia bianca, meglio con le maniche larghe e ricca di ricami e nastrini, insieme ad una cintura piuttosto larga in vita. Ideale anche un top bianco con un corsetto sopra, mentre i pantaloni devono essere categoricamente neri e stretti, e con degli stivali col tacco. Preferibili sono i cosiddetti cuissardes, cioè gli stivali che superano il ginocchio, altrimenti anche un altro modello purché nero e sexy è adatto. Per questo tipo di costume femminile da pirata sono fondamentali gli accessori; infatti, si può indossare un cappello con un bel teschio in evidenza, una bandana, una benda sull'occhio, scegliere delle pistole oppure anche una o due spade. Queste ultime devono essere particolari quindi con degli uncini, ed è fondamentale un pappagallo di peluche sulla spalla oltre a degli anelli particolari sulle dita.

Continua la lettura
55

L'ultimo passo per completare il lavoro è sicuramente il trucco. Bisogna effettuare la solita base, quindi mettendo il fondotinta per correggere le imperfezioni, e poi fissare il tutto con la cipria. Inoltre la matita nera sulla rima superiore, facendo una linea grossa e non necessariamente precisa, quindi sfumandola con le dita fino alla piega dell'occhio, e dandogli anche una forma leggermente allungata. Poi bisogna fissare l'ombretto sopra la matita, sfumandolo molto bene, mentre il marroncino per la piega dell'occhio aiuterà a sfumare ulteriormente il nero. Infine, del mascara ed un rossetto sui toni del rosso oppure dell'arancio, completeranno il costume femminile da pirata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come realizzare il costume di Carnevale da carta da gioco

Ecco qui un nuovo articolo, mediante il quale poter essere in grado di realizzare, con le proprie mani e in casa propria, un bellissimo ed originale costume di Carnevale, per noi o anche per il nostro bambino.Nello specifico cercheremo di proporvi il...
Make Up

Come realizzare il costume da Cappellaio Matto

"La gente vede la follia nella mia colorata vivacità e non riesce a vedere la pazzia nella loro noiosa normalità!". Se hai già sentito questa frase, conoscerai benissimo il personaggio che andremo a realizzare. Ebbene sì, il "Cappellaio Matto" interpretato...
Make Up

Come realizzare un costume da Pippi Calzelunghe per Carnevale

Quando vogliamo travestirci e non abbiamo molta fantasia, potremmo scegliere un personaggio celebre che ci ha fatto compagnia durante la nostra infanzia o adolescenza e che fa parte dei nostri ricordi. Pippi Calzelunghe è uno di quei personaggi che si...
Make Up

Come realizzare costume da coccinella

Se siete in procinto di organizzare una festa a tema oppure, si sta avvicinando il carnevale e non avete ancora pronto il costumino per il vostro bambino, ecco come procedere. In questa guida, infatti, sono riportati alcuni consigli molto utili e anche...
Make Up

Idee per effetti speciali con il make up

A volte, una celebrazione festosa richiede più di un semplice cosmetico standard. Feste in costume, e parate di Halloween sono ricorrenze divertenti dove vestirsi con alcuni trucchi. Con semplici tecniche, si può facilmente creare il trucco per effetti...
Make Up

Come realizzare un trucco giapponese

Il make up rappresenta una delle numerose passioni delle donne e realizzare dei trucchi originali eseguiti abbastanza bene significa valorizzarsi e fornire un tocco personale al proprio aspetto fisico. I prodotti della cosmesi decorativa che si possono...
Make Up

Come travestirsi da punk

In occasione di una festa in maschera, che sia per il Carnevale o per Halloween, il travestimento da punk non è proprio una mossa vincente, nel senso che non è una trovata originalissima, ma se ad ogni festa il punk non manca mai, è proprio per la...
Make Up

Come truccare i bambini per una festa

Se state organizzando la festa del vostro bambino, non sarà indispensabile acquistare un costoso ed elaborato vestito, ma basterà pensare soltanto ai trucchi: infatti, molti bambini li adorano, fanno parecchia allegria e sono estremamente semplici da...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.