Come Creare Un Cappellino Tondo Con Fiorellini In Feltro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Nella guida che segue, vi verrà spiegato in pochi e semplici passi, come poter realizzare un grazioso cappellino tondo in feltro, decorato con fiorellini dello stesso materiale e tutto grazie al fai-da-te. Con un minimo di manualità, fantasia e capacità di abbinare i colori, potete fare (o farvi) uno splendido regalo, facile da realizzare e ancor più facile da indossare. Realizzerete un capo carino e che vi terrà caldo, da poter sfoggiare nello occasione che preferite. Vediamo quindi come procedere.

27

Occorrente

  • Feltro colorato
  • Forbici
  • Ago
  • Metro da sarta
  • Fili di lana (dello stesso colore del feltro e dei fiorellini)
  • Fiorellini in feltro colorati
  • Macchina da cucire
  • Ferro da stiro
37

Innanzitutto, il primo passaggio da compiere per poter realizzare il vostro cappello in feltro, è quello di utilizzare un metro da sarta per prendere le misure della testa alla persona a cui poi sarà destinato. Se lo realizzate per voi stesse, potete anche chiedere a qualcuno di aiutarvi a prendere le misure della vostra testa. Dopo aver segnato le misure, prendete carta e matita e fate uno schizzo della sagoma del risvolto e della corona del cappello. Appoggiate su una superficie liscia un foglio di feltro colorato e con l'ausilio di una riga, o ancor meglio di una squadra, tracciate sul tessuto il disegno di due rettangoli 10x28 cm.

47

Successivamente, ritagliateli entrambi e, con un filo di lana dello stesso colore del feltro, cucite insieme i due rettangoli dal lato più corto (10 cm). In alternativa, per questa operazione, potete utilizzare anche la macchina da cucire. Adesso riprendete il foglio di feltro e tracciate sopra il disegno di un disco di circa 18 cm di diametro, che poi andrete a ritagliare: ora avete la parte superiore del vostro cappellino in feltro. Ricordate di calcolare sul risvolto sulla corona, almeno un cm in più per le cuciture. Dopo aver fatto ciò, unite la parte superiore alla corona, cucendoli insieme e lasciando almeno 5 mm di margine di cucitura.

Continua la lettura
57

Dopo aver cucito il tutto, mettete il cappello al rovescio e stirate con attenzione le cuciture utilizzando il vapore. L'ultimo passo, prima di passare alla decorazione, consiste nel cucire il risvolto del cappello sul rovescio della corona, stando ben attenti ad allineare le varie cuciture e a fissare bene i pezzi di feltro. Ora che il più del lavoro è fatto, non vi resta che rifinire il vostro capo con le decorazioni. Prendete i fiorellini di feltro che avete comprato e con un filo di lana dello stesso colore, procedete col cucirli sull'orlo, per dritto. Potete mettere quanti fiorellini volete, ma direi che tre o quattro a distanza regolare vanno benissimo. A questo punto, il vostro cappellino è finalmente pronto per essere indossato!

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come fare una mimosa di feltro per spille

Se dobbiamo confezionare dei regali per le nostre amiche, soprattutto in occasione della festa delle donne, non c'è niente di meglio che realizzare delle spille raffiguranti la mimosa, la pianta simbolo di questa ricorrenza. Il lavoro è divertente,...
Accessori

Come fare un garofano di feltro per spille

Creare degli accessori con il fai da te è un modo per realizzare qualcosa di unico. Se vogliamo realizzare una spilla originale, possiamo crearne una che abbia come decorazione un garofano. Si tratta di un manufatto molto semplice da realizzare, quindi...
Accessori

Come fare un'orchidea di feltro per spille

Forse molti non lo sapranno, ma il feltro non è un vero e proprio tessuto, bensì un tipo di stoffa ottenuta facendo infeltrire (da cui il nome "feltro") del pelo di alcuni determinati animali; in particolare la pecora, ma anche il coniglio, la capra,...
Accessori

Come fare un fermacapelli con un cuore in feltro

Il feltro è un materiale che ben si presta per creare elementi decorativi di vario genere, data la sua malleabilità e la sua durevolezza nel tempo. Il feltro può essere tagliato, cucito e decorato con molta facilità, per questo è molto utilizzato...
Accessori

Come fare un fermacapelli con una violetta in feltro

Alcune donne, quando hanno i capelli lunghi, preferiscono lasciarli sciolti. Magari curarli con un'apposita maschera per tenerli in ordine e puliti. C'è chi ama sistemarli con pinze e mollette. È un'esigenza che nasce per un ricevimento o una serata...
Accessori

Come pulire le scarpine in feltro

Il feltro è una stoffa realizzata in pelo animale, non è un tessuto di tela e fili di cotone, ma viene prodotto con l'infeltrimento delle fibre, esso è comosto solitamente dalla lana cardata di pecora, ma si può utilizzare qualsiasi altro tipo di...
Accessori

Come fare una ninfea di feltro per spille

Per far sì che una nostra vecchia giacca invernale possa acquistare nuova vita, o per rendere più interessante e vivace un nostro abito, potremmo utilizzare delle spille in feltro. Questi accessori molto semplici ma di grande impatto stanno tornando...
Accessori

Come realizzare una borsa da passeggio col feltro intrecciato

Creare degli oggetti con le nostre mani è sempre una grande soddisfazione, in quanto avremo sempre e comunque delle cose originali e personalizzate. Con il materiale del feltro si possono realizzare numerosi accessori alla moda sia sportivi che eleganti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.