Come creare un braccialetto magnetico

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I braccialetti magnetici, anche conosciuti con il nome di "bracciali della salute", sono in commercio da molto tempo. Si possono trovare in una grande varietà di forme e di tipi e rappresentano non sono soltanto dei bellissimi ornamenti da indossare ma, soprattutto, degli accessori che agiscono secondo alcune proprietà della magnetoterapia. Essendo costituiti principalmente da rame, si pensa che indossando al polso questi gioielli sia possibile creare una sorta di circuito aperto in grado di attirare le cariche elettrostatiche dannose per il nostro organismo e di scaricarle all'esterno. Se siete interessati all'argomento, qui di seguito spiegheremo come creare da sè un braccialetto magnetico.

25

Innanzitutto dovrete procurarvi un filo di rame che dovrà essere abbastanza lungo in modo da avvolgere il vostro polso e da poter essere intrecciato più e più volte. Si consiglia pertanto di acquistare qualche metro di filo elettrico rigido, quello che tipicamente si usa per gli impianti domestici. Una volta acquistato, dovrete semplicemente tagliarlo con un forbice per una misura di circa 20 centimetri, a seconda del vostro polso, e rimuovere la guaina esterna in gomma per estrarre i fili di rame.

35

La procedura per la realizzazione non è decisamente semplice: i fili infatti dovranno essere intrecciati tra loro utilizzandone soltanto due per ogni passaggio. Bisognerà fissare una delle estremità di entrambi i fili ad un punto fisso, e fissare le altre due estremità a un qualsiasi tipo di giravite. Assicuratevi dunque che i fili siano ben tesi e cominciate a girare l'attrezzo in modo che questi si intreccino tra loro. È consigliabile di ripetere la stessa operazione con altre due paia di fili, al fine di ottenere un risultato estetico maggiormente gradevole.

Continua la lettura
45

Terminata tale fase, fissate le estremità delle trecce ottenute con un altro filo di rame, in modo da formare due code separate. Nei braccialetti magnetici infatti, per poter espellere le cariche elettromagnetiche negative assorbite dal nostro corpo, è essenziale che il circuito resti aperto. Resta pertanto da completare soltanto la parte finale, ovvero quella della saldatura delle estremità. Per farlo, si consiglia di utilizzare un saldatore a gas con fiamma a dardo, in grado di fondere bene il rame, e di usare una bacchetta argentana come supporto. Non vi resta ora che eliminare eventuali imperfezioni con una semplice lima per le unghie ed indossare il vostro braccialetto magnetico, realizzato personalmente.

55

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come realizzare un bracciale con charms

Un braccialetto o bracciale è un articolo di gioielleria che viene indossato intorno al polso. I braccialetti possono essere realizzati in pelle, stoffa, plastica, oro o metallo, ed a volte possono essere impreziositi da pietre preziose o altri elementi....
Accessori

Come realizzare un braccialetto con spille da balia

Con le spille di sicurezza e le perline colorate potete creare gioielli personalizzati con combinazioni di colori pressoché illimitate. Potete creare bracciali ed anelli su misura del vostro polso e delle vostre dita, ed il cavo elastico all'interno...
Accessori

Come fare un braccialetto di perle a spirale

Con l'arrivo dell'estate, le donne di tutte le età iniziano a giocare molto sugli accessori specialmente orecchini e braccialetti di tutte le forme e di tutti i colori. Infatti, con le braccia bene in vista e con la luce tipica di questa stagione, niente...
Accessori

Idee per i braccialetti ad acqua

I braccialetti ad acqua, sono dei caratteristici bracciali che si realizzano utilizzando dei sottili tubicini di plastica colorata e trasparente nei quali è poi immessa, attraverso un piccolo imbuto, dell'acqua. Sono molto economici poiché il sottile...
Accessori

5 modi per creare bracciali artigianali

Sapete che è possibile realizzare tantissimi bracciali eleganti, fantasiosi, simpatici o raffinati semplicemente utilizzando materiali di scarto che avete in casa? Sarà un'esperienza divertente ed allo stesso tempo avrete un bijoux unico, pronto da...
Accessori

Come creare un bracciale portafortuna colorato

Ragazze, ragazzi, bambini e adulti non resistono davanti alla classica bancarella di bigiotteria varia e così riempiono i loro polsi di questi famosi braccialettini colorati che una volta indossati si devono tenere fino a quando non decidono di cadere...
Accessori

Come realizzare un braccialetto con i bottoni

Gli spunti per tirare fuori la creatività non mancano mai. Basta aprire il porta lavoro da cucito per rendersene conto. In questa guida vi mostreremo quanto può essere facile e divertente creare un braccialetto con i bottoni. È un'attività che può...
Accessori

Come realizzare un braccialetto con cordino e perle

Il braccialetto con cordino e perle è particolarmente indicato per l'estate, perché molto colorato e spiritoso. Si può indossare sia con jeans e maglietta che con un abbigliamento più elegante, ed è adatto a tutte le età. Per realizzare questo braccialetto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.