Come creare un anello e un orecchino in scoubidou

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Chi da ragazzino non ha mai provato a fare degli scoubidou? Di solito li si utilizzava come portachiavi oppure si agganciavano allo zaino. Con questa guida vedremo come farne un simpaticissimo anello o un orecchino che potrai indossare o regalare. Sono molto semplici da realizzare, non costosi e pieni di allegria. Tutto ciò che serve è del filo colorato e tanta, tanta creatività! Vediamo come procedere.

25

Occorrente

  • cordoncini per scoubidou
  • accendino
  • creatività
  • orecchino vecchio
35

Come prima cosa dovremo acquistare i nostri fili in merceria (non dovrebbero costare più di 2/3 euro), chiedendo espressamente quattro "fili per scoubidou" e prendiamone 3 di diverso colore. Scegliamone due e congiungiamoli ad una estremità. Possiamo farlo sia con l'aiuto di un accendino, squagliandoli leggermente e tenendoli uniti, sia con un nodo da tessitore (se siamo pratici nel fare nodi). Adesso dovremo fare un piccolo nodo nella parte unita ma senza stringerlo perché ci servirà per aggiungere il terzo filo. Prendiamo, allora, il cordoncino rimasto solo, formiamo un piccolo cappio e inseriamolo nel nodo aperto. Ora possiamo stringere fino a bloccare il cappio in modo da avere una base da cui partire per intrecciare i nostri tre cordoncini.

45

A questo punto possiamo procedere ad intrecciare i file. Certamente questo è il passaggio più "rognoso". Prendiamo uno dei due fili che avevamo congiunto inizialmente e facciamolo passare su quelli dello stesso colore formati dal cappio. Sovrapponiamo, quindi, l'altro dei due congiunti ed infiliamolo nello spazio che si è formato tra la base e il primo cordoncino. Stringiamo ed otteniamo il primo intreccio. Non dovremo fare altro che ripetere l'operazione più volte, fino a quando non saremo soddisfatti della lunghezza raggiunta. Nell'intreccio noteremo che i due cavetti dello stesso colore restano sempre al centro. Se così non fosse abbiamo sbagliato qualcosa, quindi sciogliamo tutto e riproviamo! Una volta soddisfatti, per l'anello resterà solamente da congiungere la "testa" dello scoobidou alla parte finale. Anche qui consiglierei di utilizzare un accendino, perché annodare risulterebbe un po' complicato.

Continua la lettura
55

Per l' orecchino, invece, c'è bisogno di un ulteriore passo. Prendiamo una spilletta o un vecchio orecchino da cui poter prelevare agevolmente il meccanismo di aggancio. Quest'ultimo dovrà essere posto al centro dello scoubidou in modo che quando effettuiamo gli ultimi intrecci ne rimarrà bloccato all'interno. A questo punto chiudiamo i fili intrecciati con l'accendino, facendo attenzione a lasciare libera la parte sporgente della spilla o del vecchio orecchino che servirà per agganciarlo all'orecchio. Spero che questa guida vi sarà utile. Buon divertimento!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come creare una collana di scoubidou

Lo scoubidou, noto anche come Scooby-Doo, costituisce un ricordo dei più grandi tramandato ormai anche alle future generazioni che utilizzano questi simpatici intrecci di fili da appendere come portachiavi, per decorare lo zaino o da indossare come ciondolo...
Accessori

Come creare il bracciale dell'amicizia: scoubidou

Gesti semplici e carini sono sempre apprezzati all'interno di un rapporto, e per rendere felice un nostro amico o una nostra amica non c'è nulla di più semplice che regalare qualcosa fatto con le nostre manine, dedicando a questo tutto il nostro tempo...
Accessori

Come realizzare una borsetta con lo scoubidou

Se tra i nostri hobby abbiamo la passione di lavorare a maglia con i ferri oppure all'uncinetto, possiamo allora anche cimentarci nella lavorazione con lo scoubidou. Si tratta infatti di un intreccio manuale, che alla fine sortisce lo stesso effetto...
Accessori

Come realizzare orecchini ed anello di madreperla

Niente è più femminile che un gioiello realizzato con la madreperla. Anche i più semplici sono in grado di far risaltare alla perfezione di viso di chi li indossa. Se stiamo pensando di cimentarci nella realizzazione di qualche monile utilizzando questo...
Accessori

Come creare cintura e bracciale in scoubidou

Chi non ha mai regalato un braccialetto dell’amicizia a un amico a cui si è particolarmente legati? L’idea è molto carina e sarà un ricordo carina e un modo semplice per portare una persona sempre con noi. Ecco dei simpatici bijoux da realizzare...
Accessori

Come togliere un anello incastrato nel dito

Sicuramente è successo anche a voi di provate un anello che non mettevate da tanto tempo e questo vi rimane incastrato al dito. Ovviamente, il dito si gonfia e diventa ancora più difficile liberarvi dell'anello, soprattutto senza farvi del male e senza...
Accessori

Come creare un anello diadema

Gli accessori più ricercati e indossati sono gli anelli. Sono belli da vedere e contribuiscono a rendere eleganti le mani. In commercio ne esistono di vari modelli e molti non passano mai di moda. L'anello più ricercato è quello a diadema. Questo tipo...
Accessori

Consigli per recuperare un anello di oro annerito

Come tutti gli altri metalli, anche l'oro ha la tendenza ad ossidarsi cioè a divenire con il tempo più scuro. Tuttavia è possibile conservare al meglio i nostri gioielli in oro sottoponendoli ad una periodica ed accurata pulizia. L'oro è un materiale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.