Come creare un anello con un bottone

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Coloratissimo, funzionale, decorativo, di varie forme: il bottone lo abbiamo sempre sott'occhio, lo utilizziamo sugli abiti, sulle borse. Non tutti sanno però che con un po' di fantasia può esserci utile anche per creare un delizioso anello, da indossare magari nelle occasioni più importanti. Quel bottone che vi piace molto assumerà dunque, per voi, un valore inestimabile. Per realizzarlo avrete bisogno dell'ausilio di alcuni attrezzi e materiali, quelli che trovate elencati nella sezione dedicata all'occorrente. Se siete quindi interessati a capire come creare un anello con un bottone, seguite attentamente i vari passaggi che compongono la seguente guida.

26

Occorrente

  • un bottone
  • filo metallico per gioielleria
  • pinze a punta liscia
  • un misuratore per anelli
36

Come prima cosa scegliete il bottone che desiderate trasformare, della misura e colore di vostro gradimento. Potete decidere di acquistarne uno apposta per la realizzazione del vostro scopo: presso le mercerie ne hanno davvero di tutti i generi. Prendete un filo metallico che si abbini e tagliate circa trenta centimetri. Potete procedere in due modi a seconda della vostra decisione di mettere una spirale sopra oppure no. Se preferite il primo caso avvolgete al misuratore per anelli. Dopo aver individuato la misura adatta al vostro dito, poggiate sopra il centro e fate rotolare ognuno dei due capi per una o due volte.

46

Lasciate sporgere circa due centimetri per lato e infilate nei buchi del bottone. Con le pinze girateli stretti su sé stessi, in modo da formare una spirale piatta al centro. Smussate le punte se necessario, per non graffiare. Il vostro gioiello è pronto! Nella seconda eventualità invece, per evitare la spirale, piegate il filo a metà e fatelo passare dentro i buchi, poi poggiatelo sul misuratore. Badate che in questo caso l'anello risulterà più piccolo della misura scelta, quindi occorrerà sceglierne una più grande del vostro dito. Avvolgete entrambi i capi fin quando non resteranno circa un paio di centimetri per lato.

Continua la lettura
56

Sfilate dal misuratore e avvolgete i residui sotto, facendo uno o due giri. Lasciate sporgere mezzo centimetro che, con le pinze, avvolgerete stretto attorno al corpo dell'oggetto per bloccarlo. Fate in modo che le punte finiscano nella parte interna e piegatele in modo che non diano fastidio. Non vi resta altro che indossarlo o fare una semplice bustina regalo con un po' di stoffa o carta regalo di un bel colore e donarlo a chi avete pensato. Magari avete in casa qualche scatolina già pronta di gioielli che non usate più: riciclatela. Buon lavoro!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate attenzione che i pezzi sporgenti non graffino.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come creare orecchini all'uncinetto con i bottoni

Lavorare con l'uncinetto è abbastanza facile. I punti base sono la catenella, il punto basso e il punto alto. Punti che si possono imparare in fretta seguendo passo passo tutti i suggerimenti offerte da riviste specializzate, o un tutorial in rete. In...
Accessori

Tre modi di fare il nodo alla cravatta

La cravatta rappresenta per la moda maschile un segno distintivo di stile ed eleganza. In qualsiasi tessuto o fantasia sia realizzata, è molto importante saper fare un nodo perfetto. In questa guida pratica vi spiego i modi per fare tre tipi diversi...
Accessori

Come realizzare degli orecchini con dei bottoni

Con l'arrivo delle chiusure lampo tanti bottoni rischiano di rimanere inusati. Quante volte rovistando nella borsa del cucito ci siamo imbattuti in mille bottoni ognuno diverso per forma, dimensione e magari appartenuti a vecchi abiti che ormai non indossiamo...
Accessori

Come Creare Una Pochette Con Il Pluriball

Il Pluriball è un materiale plastico ammortizzante a bolle d'aria: quando si comprano articoli di oggettistica particolarmente fragili, troviamo questi ultimi arrotolati nello stesso. Spesso, dopo essersi divertiti a scoppiare le bolle con le dita, si...
Accessori

Come realizzare orecchini con dei bottoni

L'orecchino a bottone è da sempre sinonimo di eleganza e raffinatezza. Molto in voga negli anni sessanta, impreziosisce l'outfit, senza appesantirlo o stravolgerlo. È facile da riprodurre, ed è indispensabile nella collezione di accessori di una donna....
Capelli

Come realizzare un elastico per i capelli con i bottoni

I bottoni sono uno dei tanti materiali più facili da riutilizzare. Pensate che moltissimi dei lavori del "fai da te" vengono realizzati proprio con i bottoni colorati, che non mancano mai nelle case degli amanti di quest'hobby. In genere queste grandi...
Moda

Regole per un nodo alla cravatta perfetto

Quante volte è capitato a noi uomini di dover andare ad una cerimonia e imbatterci nel nodo alla cravatta? Quanti di voi hanno perso ore intere per avere un nodo perfetto? Ci sono tante persone che riescono a realizzare in modo discreto questi nodi,...
Accessori

Come attaccare i bottoni a pressione

I bottoni a pressione, comunemente chiamati amche "ciappette", sono molto pratici perché, a differenza di quelli tradizionali che necessitano di essere infilati a mano nell'apposito occhiello, è sufficiente una leggera pressione delle dita per abbottonarli....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.