Come creare un anello a mezzaluna

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Gli oggetti di bigiotteria risultano sempre più apprezzati dalla gente, soprattutto quando vengono realizzati con la tecnica del "fai da te". Quale migliore occasione delle festività natalizie per imparare a costruire qualcosa di nuovo, magari da offrire come regalo?
Nella seguente guida esplicata nei passaggi successivi, vi fornirò qualche semplice consiglio su come bisogna creare un anello a mezzaluna. La base rigida della mezzaluna è una fascia importante ben proporzionata, la quale conferisce al gioiello un aspetto massiccio e prestigioso. Buon lavoro!!!

27

Occorrente

  • 4 pepite colorate "6 mm"
  • 4 perle "3 mm"
  • 1 rosa in resina media
  • 1 base anello mezzaluna "50 cm"
  • Nylon elastico
37

Procuratevi la base dell'anello e munitevi di un filo metallico lungo circa "13 cm", in modo da semplificare il passaggio del nylon elastico. Piegate il filo di metallo a metà, formando una piccola asola. Appoggiate il gioiello sopra un ripiano duro e afferrate la base dello stesso. Inserite il filo metallico nella cavità con molta pazienza e dolcezza. Dovrete spingerlo finché non uscirà dall'estremità opposta rispetto alla base rigida a mezzaluna.
Prima di iniziare con le perle, dedicatevi alla sistemazione della rosa in resina al centro dell'anello. Intorno alla seguente meravigliosa pianta dovrete collocare le quattro pepite colorate da "6 mm".

47

Infilate il nylon elastico nell'asola che fa capolino dalla fascia, facendolo scorrere fino a metà lunghezza. Prendete con la mano il filo metallico dalle code e sfilatelo dalla base rigida, estraendo anche il nylon elastico fino a metà lunghezza.
Assicuratevi che i fili di elastico siano paralleli fra loro (anche dentro la base rigida a mezzaluna) e, su ogni capo, infilate una perla. Ripetete nuovamente la stessa azione, sincerandovi che i fili di elastico si mantengano paralleli tra loro in ciascuna fase del lavoro. Fissate i componenti alla base dell'anello a mezzaluna, eseguendo un doppio nodo.

Continua la lettura
57

Eseguite la stessa procedura con gli altri due capi del nylon elastico e lasciate riposare i nodi per alcune ore, prima di ritagliare l'eccedenza. Consolidato il nodo e tagliata la parte eccedente del nylon elastico, fatelo scorrere con dolcezza dentro la base dell'anello in modo da camuffare ottimamente ciascun nodo.
Seppure l'anello viene creato tramite l'elastico, questo gioiello non è in grado di adattarsi a varie misure. Esso dovrà calzare in modo perfetto, allo scopo di evitare il più possibile che il filo di metallo venga sottoposto a tensione. Per questo motivo, se necessario, vi consiglio di aggiungere quattro perle di "3 mm". Questo fatelo per ampliare la circonferenza totale del vostro anello a mezzaluna.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Centrate bene la rosa in resina media al centro dell'anello mezzaluna.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come togliere un anello incastrato nel dito

Sicuramente è successo anche a voi di provate un anello che non mettevate da tanto tempo e questo vi rimane incastrato al dito. Ovviamente, il dito si gonfia e diventa ancora più difficile liberarvi dell'anello, soprattutto senza farvi del male e senza...
Accessori

Come creare un anello diadema

Gli accessori più ricercati e indossati sono gli anelli. Sono belli da vedere e contribuiscono a rendere eleganti le mani. In commercio ne esistono di vari modelli e molti non passano mai di moda. L'anello più ricercato è quello a diadema. Questo tipo...
Accessori

Consigli per recuperare un anello di oro annerito

Come tutti gli altri metalli, anche l'oro ha la tendenza ad ossidarsi cioè a divenire con il tempo più scuro. Tuttavia è possibile conservare al meglio i nostri gioielli in oro sottoponendoli ad una periodica ed accurata pulizia. L'oro è un materiale...
Accessori

Come realizzare un anello con perline

Se vi piacciono gli anelli e ne volete uno davvero unico ed originale potete realizzarlo in casa con le vostre mani! Confezionare un anello è più semplice di quanto si pensi, basta munirsi degli occorrenti necessari e di tanta fantasia per creare un...
Accessori

Come pulire un anello d'oro

Gli accessori in oro, che siano collane, orecchini o bracciali, sono davvero belli e permettono di arricchire un look in modo unico, dando una luce speciale ad ogni viso o arricchendo un punto del corpo ma non sono sempre facili fa pulire. Scoprite come...
Accessori

Come realizzare un anello a grappolo

Negli ultimi anni si è andata sempre più diffondendo la tendenza di indossare bellissimi accessori voluminosi, infatti sono ritornati di moda i grossi anelli con delle grandi pietre, gli enormi bracciali e dei massicci ciondoli. Naturalmente tanti sono...
Accessori

Come prendere la misura di un anello

Saper prendere correttamente le misure ad un anello è molto importante, soprattutto quando si va ad acquistarne uno. Un anallo di dimensioni errate, infatti, potrebbe rivelarsi un acquisto sbagliato anche perché questo gioiello difficilmente può essere...
Accessori

Come realizzare un anello con charms

Avete in programma una cerimonia o una cena importante? O semplicemente siete sempre alla ricerca di accessori importanti che impreziosiscano i vostri outfit? Se così fosse, siete nel posto giusto perché oggi vi insegneremo come realizzare un anello...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.