Come creare la propria palette occhi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quello di creare in modo fai-da-te la propria palette, rappresenta il desiderio di ogni donna alle prese con il trucco quotidiano dei propri occhi. Quante volte le palette con gli ombretti che si acquistano nei negozi di profumeria non sembrano del tutto adeguate per soddisfare i gusti di ciascuna di noi? Meglio intervenire personalmente, creando i propri trucchi per gli occhi in modo specifico ed esclusivo. In questa guida vogliamo illustrarvi come creare la propria palette occhi in modo semplice ed efficace.

26

Occorrente

  • Vecchia palette in cartone o plastica, ombretti, piastra per capelli, carta da forno, pinzette.
36

Uno dei modi per creare la propria palette personalizzata è quello di utilizzare vecchie palette di cartone oppure le classiche in finitura plastificata. A questo punto occorrerà munirsi di un coltellino o di una lima e tagliare tutti gli strati di cui è composta la palette in cartone. Giungerete così alle cialde, che dovrete provvedere a togliere una ad una. Ora la vostra nuova palette sarà pronta per ospitare gli ombretti di vostro gradimento.

46

Adesso prendete una normale piastra per capelli e lasciatela riscaldare per alcuni minuti. Dopo che la piastra avrà quasi raggiunto la temperatura massima di calore, metteteci sopra (ponendo attenzione a non ustionarvi le dita) un rettangolo di carta da forno, di quella che normalmente si utilizza per scopi domestici. Infine prendete l'ombretto che desiderate trasferire sulla nuova palette e collocatelo sulla piastra, a contatto con la carta da forno. Attendete che l'ombretto si sciolga adeguatamente, lasciandolo in quella posizione per almeno 5 minuti.

Continua la lettura
56

Trascorso questo breve periodo di tempo, con l'aiuto di una piccola pinza estraete la cialda e mettetela su di un tavolo a raffreddare per alcuni minuti. Dovrete seguire la stessa operazione per tutte le altre cialde di ombretti, di quelle che ovviamente vi piacciono e che desiderate trasferire sulla vostra nuova palette. Prendete ora la palette personalizzata di cartone o di plastica (precedentemente privata di tutti gli ombretti e le rispettive cialde) e inseriteci dentro gli ombretti che più vi piacciono e che ormai risulteranno ben raffreddati. Un'operazione davvero molto semplice e veloce. La palette costruita secondo i propri esclusivi gusti sarà quindi stata approntata e vi darà certamente grandi soddisfazioni. Da oggi vi sarà possibile truccare gli occhi in modo pratico e veloce, seguendo esclusivamente i vostri gusti. E la vostra bellezza non passerà di certo inosservata.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prendete l'ombretto che desiderate trasferire e collocatelo sulla piastra a contatto con della carta da forno attendendo che si sciolga.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Cometrasferire gli ombretti e creare una palette personale

Noi ragazze in genere disponiamo di tantissimi ombretti in crema o in polvere nelle nostre trousse. Le colorazioni di ciascuna palette sono davvero varie, dal glitter al matte, passando per toni naturali che tendono quasi al nude. Non so a voi, ma a...
Make Up

Come realizzare una palette di rossetti

Difficilmente la donna moderna rinuncia al make-up. Rossetti cremosi e brillanti, matite per labbra, kajal, blush, primer, ombretti, mascara popolano i beauty, occupandone inevitabilmente ogni spazio. Bisogna trovare una soluzione, specie per prodotti...
Make Up

Matita occhi: colori che non stanno bene agli occhi azzurri

La matita per gli occhi è sicuramente uno dei principali prodotti cosmetici che ogni donna non può non avere all'interno della propria trousse. Grazie ad essa, infatti, possiamo letteralmente cambiare il nostro occhio: ingrandirlo, allungarlo, rimpicciolirlo,...
Make Up

Matita occhi: colori che non stanno bene agli occhi castani

Se i nostri occhi hanno un'iride che va dal nocciola al marrone intenso non dobbiamo preoccuparci più di tanto. Il punto di forza di questi colori infatti, è che possono essere abbinati a quasi tutte le tonalità presenti nel campo del make up. Ho detto...
Make Up

Matita occhi: colori che non stanno bene agli occhi verdi

Il trucco è sicuramente una bella invenzione, che offre alle donne la possibilità di migliorarsi, darsi un tocco di classe e di stile, ecc. Il trucco è l'espressione più artistica del modo d'essere di ogni donna, perché il trucco è anche arte, non...
Make Up

Matita occhi: i colori che stanno bene a quelli grigi

Gli occhi grigi sono relativamente rari ma sono molto belli: hanno un'allure elegante e misteriosa, e possono tendere all'azzurro come al verde o al castano. Pare che riflettano la luce in modo diverso dagli altri colori, per via della melanina che è...
Make Up

Come truccare gli occhi stanchi

Quando siamo stanchi, per via del lavoro, di una notte insonne o a causa dei troppi pensieri, gli occhi appaiono arrossati, le palpebre appesantite, le occhiaie si fanno scure e scavate, conferendo al nostro viso un aspetto malaticcio e poco sveglio che...
Make Up

Come valorizzare al massimo il colore degli occhi con il trucco

Le donne sono sempre molto attente al loro aspetto e a valorizzare alcune parti del loro corpo, soprattutto gli occhi con i quali riescono ogni volta ad ammaliare chi le guarda. In commercio esistono moltissimi trucchi adatti per questo scopo, ma non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.