Come Creare Il Profumo All'Orchidea

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Curare minuziosamente la nostra immagine è un qualcosa di molto importante. In molti sono anche i prodotti che possiamo usare per prenderci cura di noi stessi, ad esempio possiamo utilizzare dei deodoranti, degli shampoo, dei bagnoschiuma ma anche degli eleganti profumi. Tuttavia, se siamo persone molto creative, possiamo realizzare noi stessi i nostri profumi, risparmieremo così facendo diverso denaro. In questa guida infatti vedremo come creare il profumo all'orchidea.

26

Occorrente

  • una manciata di petali di orchidea
  • qualche goccia di olio essenziale di orchidea
  • alcool etilico 95 gradi
  • un barattolo di vetro con coperchio
  • una boccetta di vetro
  • un imbuto ed un filtro a maglie strette
  • eventualmente un poco di cannella
36

Per prima cosa, dovremo reperire in commercio una bottiglia di alcool 95, quest' alcool è lo stesso che si utilizza per preparare i liquori ed alcuni tipi di dolci, ha un colore bianco e generalmente è ubicato nel reparto alcolici dei supermercati. Per quanto riguarda l'orchidea, abbiamo due opzioni, la prima opzione, è quella di utilizzare i petali di una nostra orchidea, la seconda opzione è invece quella di utilizzare qualche goccia di olio essenziale di orchidea. Infine ci servirà un barattolo in vetro di medie dimensioni con coperchio e una boccetta di vetro che conterrà il nostro profumo. Se utilizziamo una boccetta in vetro di un nostro vecchio profumo, sarà bene lavare accuratamente con acqua e sapone per piatti la boccetta, sia nella sua parte interna che in quella esterna.

46

Iniziamo col mettere nel barattolo di vetro qualche goccia di olio essenziale o qualche petalo di orchidea. Se vogliamo creare un profumo più forte, possiamo mettere nel barattolo sia i petali di orchidea, sia l'olio essenziale di orchidea. Aggiungiamo l'alcool fino all'orlo del barattolo, avvitiamo per bene il tappo e poi poniamo il barattolo in un luogo fresco della nostra casa al riparo dalla luce del sole. È molto importante accertarsi di chiudere per bene il tappo onde evitare la dispersione e la vaporizzazione del prodotto. Passate circa due settimane, versiamo il nostro profumo nella boccetta aiutandoci con un piccolo imbuto.

Continua la lettura
56

Se abbiamo utilizzato i petali di orchidea per creare il nostro profumo, dovremo utilizzare un piccolo colino a maglie strette per filtrarlo ed immetterlo nella boccetta. Per rendere il profumo più speziato, possiamo aggiungere nell'alcool qualche spezia, come per esempio la cannella che dona al nostro profumo un gradevolissimo aroma. Il profumo si rivela molto buono da indossare sia di giorno che di notte e soprattutto, il profumo di orchidea è un profumo che rispetta a pieno la nostra pelle e che le dona una buona dose di freschezza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Come portare il profumo con stile

Entrare in una profumeria, quando non si hanno le idee chiarissime, è un'impresa veramente ardua. Ci si rende conto che spesso ci si aggira tra gli scaffali, si prova l'uno e poi l'altro profumo e alla fine si opta per quello che "a pelle" sembra adatto...
Prodotti di Bellezza

Come far durare il profumo

Soprattutto con il sopraggiungere della stagione estiva, il caldo rischia di mettere senza dubbio a dura prova la resistenza del vostro profumo preferito. E la cosa, inutile nasconderlo, può creare disagio e imbarazzo. Come essere sicuri che la vostra...
Prodotti di Bellezza

Come far durare a lungo un profumo

Indossare un profumo, vi permette di godere di piacevoli sensazioni olfattive prendendovi, al tempo stesso, cura del vostro corpo. Tuttavia, i profumi odierni tendono a svanire molto velocemente dalla pelle. Non tutti sanno che, con dei semplici accorgimenti,...
Prodotti di Bellezza

Come preparare un profumo con oli essenziali

Il profumo poi deve esaltare la persona, deve dargli quel tocco in più che renda la persona riconoscibile. Per tale motivo deve rispecchiare la personalità di chi lo "indossa" come un vestito che deve avere la giusta misura. È possibile comunque preparare...
Prodotti di Bellezza

Come avere un profumo irresistibile

Qualsiasi profumo evoca in tutti noi delle sensazioni, spesso molto piacevoli. D'altra parte però, se il profumo risulta essere eccessivo, esso può essere percepito dagli altri come fastidioso, causando distanza e repulsione e spesso rivelandosi nauseabondo....
Prodotti di Bellezza

Come riciclare un vecchio profumo

I romani e gli arabi usavano i profumi per dare sollievo alla pelle che era bruciata. Marilyn metteva soltanto due gocce di profumo per coricarsi. Il profumo era formato da acqua e da un composto oleoso, inoltre, era usato da entrambi i sessi e anche...
Prodotti di Bellezza

Come preparare il profumo alla fresia

In questa guida verrà indicato un metodo che vi permetterà di preparare il profumo alla fresia. Quest'ultima viene coltivata da sempre sia per il suo fiore stupendo, ma anche per il suo intenso profumo. La fresia è una pianta erbacea perenne appartenente...
Prodotti di Bellezza

Come esaltare la femminilità con il profumo

Il profumo, effimera sostanza in grado di risvegliare incredibili sensazioni, ha una storia antichissima. Romani, Greci ed Egizi lo usavano sotto forma di olio profumato con aloe o mirra.L'acqua di rose come la conosciamo, risale addirittura al Medioevo....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.