Come creare i boccoli ai capelli con la piastra

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Dovete andare ad una festa e rabbrividite all'idea di arrivare con i capelli afflosciati? Nessuna paura, seguite questa semplice guida e scoprirete come l'uso di una comune piastra vi farà risparmiare tempo, garantendovi risultati perfetti e nessun danno alle punte. Ecco come creare i boccoli con la piastra.

28

Occorrente

  • piastra per capelli
  • lacca forte o extra forte
  • dermoprotettore
38

Innanzitutto dovete lavare i capelli ed asciugarli molto bene. Ricordatevi che una buona asciugatura è indispensabile per ottenere qualsiasi acconciatura. A questo punto il mio consiglio è di spruzzare un dermoprotettore sulle punte, che rischiano altrimenti di rovinarsi a causa della prolungata esposizione al calore.

48

Non appena spruzzato il dermoprotettore, i capelli sono pronti per la realizzazione dell'acconciatura. Prendete la piastra e scaldatela ad una temperatura media. La temperatura è importantissima per ottenere un: se il calore è eccessivo rischiate di bruciarvi le punte dei capelli, dal momento che l'operazione deve avvenire molto lentamente.

Continua la lettura
58

Con la ciocca inserita nella piastra fate ora un giro di 360°. La rotazione deve avvenire come se avvolgeste uno spaghetto. Iniziate molto lentamente a scendere verso il basso. Non abbiate fretta perché il risultato dipende dalla vostra pazienza. Se scendete velocemente con la piastra il boccolo non verrà bene.

68

Ripetete l'operazione con un altro paio di ciocche, spruzzate delle lacca forte, o extra forte se avete i capelli sottili o molto lisci. La lacca è fondamentale per una buona tenuta dei boccoli e se i vostri capelli sono molto lisci applicatela ad ogni boccolo. A questo punto passate una leggera spruzzata di lacca sull'acconciatura, muovete un po' i boccoli per creare un effetto più naturale e avrete ottenuto un risultato sorprendente.

78

In alternativa, per realizzare i boccoli ai capelli con la piastra, lavate i capelli con uno shampoo rinforzante, attendete circa 2 minuti e mettete una maschera rigenerante ristrutturante. Attendete 20 minuti e pettinate i capelli con un pettine a denti larghi; risciacquate con acqua abbondante, prendete un asciugamano e assorbite l'acqua in eccesso. Asciugate i capelli con il phon ad aria fredda; si consiglia di inserire un diffusore. Dopodiché, mettete a scaldare la piastra e una volta che ha raggiunto la temperatura desiderata, alzate i capelli con una pinza, prendete una ciocca di piccole dimensioni. Se volete realizzare dei boccoli stretti, attorcigliate la ciocca intorno la piastra cinque volte, attendete 2 minuti circa e poi delicatamente srotolate la piastra. Avrete così ottenuto dei boccoli stretti.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • non scaldate troppo la piastra e procedete lentamente

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come realizzare grandi boccoli senza piastra

Quando si sente il bisogno di un piccolo cambiamento, modificare e abbellire la chioma è uno dei primi pensieri. I nostri capelli hanno un grande impatto sul nostro aspetto esteriore. Prendersene cura aiuta a sentirsi più sicuri di sé, migliorando...
Capelli

Come fare i boccoli ai capelli

In questa guida, vogliamo dare una mano concreta a tutte le nostre lettrici, per imparare come poter fare i boccoli ai propri capelli, nella maniera più pratica possibile.Avere dei capelli sempre in ordine e belli da vedere, è per una donna una vera...
Capelli

Come usare al meglio la piastra per capelli

Tra tutte le tecniche per rendere lisci e brillanti i tuoi capelli, quella più efficace è la stiratura effettuata tramite la piastra. Per ottenere dei risultati ottimali e proteggere la tua capigliatura, segui i semplici consigli contenuti in questa...
Capelli

Come arricciare i capelli con la piastra

I capelli per le donne sono una delle parti del corpo più importanti. Se ben curati, tagliati e pettinati, i capelli per la donna possono rivelarsi un'ottima arma di seduzione o per renderle ancora più belle e presentabili in pubblico, inoltre i capelli...
Capelli

Come usare la piastra per capelli

Le piastre per capelli sono uno strumento molto utile per tutti coloro che hanno dei capelli ribelli e difficili da domare. Bisogna però prestare molta attenzione a non utilizzarla troppo spesso perché comunque piastrare i capelli determina un certo...
Capelli

Errori da non fare quando si usa una piastra per capelli

La piastra per i capelli è uno strumento particolarmente comodo da utilizzare, al fine di ottenere, in pochi minuti, una chioma sempre perfettamente liscia, morbida e ben strutturata. La piastra per i capelli è facile da usare, eppure non bisogna dimenticare...
Capelli

Come asciugare i capelli con la piastra

I capelli sono costituiti prevalentemente da cheratina e la loro struttura è, decisamente, molto fragile, soprattutto, quando sono di fibra sottile. Usare la piastra, è di certo sconsigliato, soprattutto se non la si sa usare bene, ma, chiaramente,...
Capelli

5 cose da non fare mai nell’uso della piastra per capelli

I capelli vengono spesso più maltrattati che curati questo perché l'estetica non cammina di pari passo con le cure e le attenzioni che ogni chioma dovrebbe avere. Tinte, asciugacapelli e piastra, tiraggi e permanenti, nuocciono gravemente alla salute...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.