Come Creare Bigodini Economici Usa E Getta Per Grandi Onde

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

In tempo di crisi il riciclo e il risparmio sono la formula giusta per non farsi mancare niente riutilizzando oggetti non più in uso o addirittura adattandoli ad altri scopi. A dire la verità non è solo per la crisi che alcune cose vengono riciclate. Può essere divertente oltre che educativo. Anche un semplice rotolo di carta igienica finito può avere un molteplice utilizzo e proprio uno dei tanti è nella creazione di un'acconciatura diversa e semplice da eseguire. Strano vero? E invece è proprio di questo di cui vi parleremo in questa guida: come creare bigodini economici usa e getta per grandi onde.

25

Occorrente

  • rotoli di carta igienica
  • forcine per i capelli
35

Innanzitutto vorrei dirvi che il metodo che stiamo per spiegarvi è utile per creare una messa in piega con grandi boccoli. Se vorrete avere dei ricci più fini vi consigliamo di dare un'occhiata a quest'altra simpatica guida dove vi basterà avere solo dei ritagli di giornale! Parlando invece di grandi boccoli quello che vi servirà saranno un buon numero di rotoli di carta igienica. Assicuratevi di metterne via una quantità sufficiente per la vostra lunghezza di capelli. Meglio qualcuno in più, perché sarebbe un peccato dover lasciare a metà solo per un paio di rotoli mancanti! Quando avrete raggiunto il risultato, potrete dare sfogo alla vostra indole parrucchiera, creando un'acconciatura molto naturale di onde romantiche.

45

Prenderete i vostri rotoli e li pulirete ben bene, togliendoli eventuali residui di carta o colla. Quelli più lunghi dovranno essere tagliati in più pezzi a seconda della grandezza della ciocca che vorrete arrotolare. Considerate che l'effetto della vostra capigliatura dipenderà anche dal diametro dei rotoli utilizzati. Non dovranno essere forzatamente uguali, anzi! Otterrete così onde diverse, da quelle più grandi alle meno voluminose. Saranno molto belle. Per procedere dovrete necessariamente avere delle forcine da capelli, per fermare i rotoli una volta avvolti i capelli.

Continua la lettura
55

Dopo aver lavato i vostri capelli, li asciugherete fin quando saranno solo un po' umidi. Se li avrete già puliti, ma saranno asciutti sarà sufficienti inumidirli con uno spruzzino e un po' di acqua. Li pettinerete e dividerete la capigliatura in ciocche. Avvolgerete quindi ogni ciocca attorno ai vostri "bigodini di cartone" e fisserete ogni bigodino con una classica forcina per capelli. Dovrete infine asciugarli e lasciarli in posa il più possibile, magari fino a poco prima di uscire. Darete un soffio di lacca e via, perfette per una serata magica!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come usare i bigodini flessibili

I bigodini sono utilissimi per regalare volume all’acconciatura e definire un nuovo look perché, a differenza della piastra e dell’arriccia capelli, non danneggiano la struttura del capello. I bigodini andavano molto di moda negli anni ‘50 e ‘60...
Capelli

Come arricciare i capelli senza i bigodini

I capelli possono essere acconciati in molti modi differenti c'è chi è dotato di capelli ricci e ricorre costantemente ai tiraggi per lisciarli, mentre chi ha i capelli lisci, ama creare acconciature con boccoli e ricci. Normalmente per arricciare i...
Capelli

Come farsi i capelli mossi senza i bigodini e senza il ferro

Stiamo per lasciarci alle spalle il freddo inverno per accogliere allegramente le giornate primaverili. Aumenta la voglia di cambiamento ed una nuova acconciatura migliora senza dubbio il look. La piega durerà un giorno intero. Potrai ripeterla tutte...
Capelli

Come mettere i bigodini

I ricci vaporosi sono il sogno di molte donne; riescono a dare un tocco frizzante al nostro aspetto. Perfetti per qualsiasi taglio, sia lungo che corto, insomma sono un vero capriccio che bisogna concedersi per avere un look più trendy. Se avete i capelli...
Capelli

Come Realizzare Una Meravigliosa E Semplice Acconciatura Fai Da Te

Prendersi cura dei propri capelli è una delle prerogative di ogni donna. Grazie ai diversi stili di acconciature, le donne riescono a risultare belle ed attraenti in moltissime maniere. Quella delle acconciature è da sempre stata una moda molto seguita...
Capelli

Come fare un'acconciatura elegante

I capelli sono un elemento fondamentale per noi donne, ma sarà capitato anche a te di non riuscire a domarli o di non sapere come pettinarli o acconciarli, in vista di un'occasione importante o semplicemente di una serata particolare. Nei passi che seguono...
Capelli

Come fare i capelli mossi senza usare il ferro arriccia capelli

Se ci capita un appuntamento all'ultimo momento, una cena importante e non si ha il tempo di andare dal parrucchiere, è bene imparare l'arte dell'improvvisazione. Di sicuro nei saloni di bellezza il risultato è migliore, difficilmente si è all'altezza...
Capelli

Come usare la cuffia asciugacapelli

Asciugarsi bene i capelli è un fattore molto importante al fine di prevenire alcuni disturbi come la cervicale o l'emicrania; a tal proposito, per ottimizzare l'asciugatura dei capelli, vengono utilizzati spesso dei sistemi particolari rispetto al tradizionale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.