Come costruire un cappello a cilindro steampunk

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Lo steampunk è un settore della narrativa fantastica o fantascientifica caratterizzato dall'introduzione di una tecnologia anacronistica all'interno di un'ambientazione spesso ottocentesca. In particolare viene privilegiata la Londra vittoriana.
In questa guida vedremo come costruire un cappello a cilindro in perfetto stile steampunk.

27

Innanzitutto procuratevi tutto l'occorrente necessario, e cioè: del cartone sufficientemente grande, e del colore che preferite, un taglierino da carta, una riga, della colla a caldo, un nastro di stoffa della lunghezza e del colore che preferite e infine tutte le decorazioni da applicare a vostro piacere, come delle piccole lenti di ingrandimento da applicare, dei bottoni, delle spille o dei vecchi occhiali.

37

Adesso iniziamo a costruire il cappello.
Prendete il cartone ed avvolgetelo attorno alla testa per prendere le misure. Conviene calcolare un paio di centimetri in più in modo da essere sicuri che non risulti troppo stretto. Per quanto riguarda l'altezza, questa dipende esclusivamente dal vostro gusto, ma è ovvio che un cilindro non può essere "basso".

Continua la lettura
47

A questo punto stendete il cartone sul tavolo e tagliatelo in strisce larghe due centimetri ciascuna. Per eseguire un lavoro preciso ed essere certi di effettuare dei tagli dritti, è preferibile utilizzare una riga, oppure una squadra e un taglierino da carta.

57

Una volta che finite di tagliare le strisce, stendetele sul vostro tavolo da lavoro, una di fianco all'altra. Sempre dal cartone, ricavate un rettangolo alto 15 centimetri. Questo servirà come sostegno all'interno del cappello. Per applicarlo utilizzate la colla a caldo sulle strisce per mantenerle ben salde.
Non dimenticate di lasciare le punte libere, sia quelle superiori che inferiori.

67

Adesso realizziamo un cerchio grande abbastanza in modo che una volta montato dia una forma più ampia alla parte superiore. Le strisce lasciate libere servono proprio a questo: posizionate il cerchio a coprire il cappello e piegateci sopra una parte delle strisce e chiudetele con un punto di colla a caldo.

77

Per quanto riguarda la visiera, ritagliate un grande ovale di circa quattro centimetri di larghezza e realizzate un foro al centro.  Per la copertura potete sbizzarrirvi: potete dipingerlo direttamente e poi decorarlo oppure realizzare della carta pesta da applicare con la colla e soltanto poi dipingere il cappello. Un'altra idea è quella di rivestirlo direttamente con della stoffa.
Una volta applicate tutte le decorazioni, avvolgete un nastro di circa 5 centimetri attorno al cappello e legatelo con un nodo dietro e il gioco è fatto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come scegliere il cappello più adatto al viso

Il cappello rientra tra gli accessori piu amati tra i giovani e le donne. Questo non solo rappresenta un accessorio per abbellire il proprio look ma anche un indumento fondamentale per riparare la testa nei periodi più freddi. La scelta del cappello...
Make Up

Come realizzare il costume da Cappellaio Matto

"La gente vede la follia nella mia colorata vivacità e non riesce a vedere la pazzia nella loro noiosa normalità!". Se hai già sentito questa frase, conoscerai benissimo il personaggio che andremo a realizzare. Ebbene sì, il "Cappellaio Matto" interpretato...
Moda

10 consigli per abbinare un cappello da spiaggia

Il cappello da spiaggia è un must have per tutte le donne che vogliono stare al passo con le tendenze. Caratterizzato dal materiale in paglia, è un accessorio versatile che può essere sfruttato in varie occasioni ed abbinato a diversi look. Leggi l'...
Moda

Come vestirsi per una festa in costume ottocentesca

Il Diciannovesimo secolo è stato un periodo di vasti cambiamenti nel mondo moda, provocando una vera e propria rivoluzione sia per la moda maschile, sia per quella femminile. La Rivoluzione Industriale ha dato origine a una nuova “Upper Class” fondendo...
Accessori

Come pulire un cappello di foglie di palma

Quando si affrontano dei viaggi di vacanza è facile cadere nella tentazione dell'acquisto di un cappello di foglie di palma, tipico dei paese assolati del Sud America. La nascita di questo cappello è dovuta a persone piuttosto povere che erano costrette...
Accessori

5 consigli per indossare il cappello con stile

Il cappello è un accessorio ormai di uso comune nella nostra società, ma questo di certo non significa che tutti lo indossino con stile. Molti infatti lo usano per pura comodità o convenienza, senza pensare che fa parte del nostro abbigliamento e come...
Accessori

Come realizzare un cappello di foglie di palma

D'estate è sempre bello e rilassante fare delle passeggiate in riva al mare, non dimenticate però di indossare un cappello in grado di ripararvi dal sole. Naturalmente, in commercio avete la possibilità di acquistare diversi e bellissimi tipi di cappelli,...
Accessori

Come scegliere il cappello da uomo

In questa guida, abbiamo pensato di trattare un argomento che molto spesso viene richiesto e cioè quello dei capelli. Nello specifico cercheremo di affrontare il problema dei cappelli da uomo. Cercheremo di capire ed imparare insieme ai nostri lettori,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.