Come coprire la couperose con il trucco

Tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

La couperose è una patologia della pelle che colpisce le persone con un incarnato tendenzialmente secco. Interessa soprattutto le donne over 30 e si manifesta, soprattutto, nella zona delle guance e del collo, provocando un'arrossamento della pelle. Questo è dovuto al maggior afflusso di sangue attraverso i capillari.
Le donne affette da couperose sono vittime di disagi, proprio perché non conoscono metodi utili in grado di nascondere il problema. È sempre preferibile scegliere prodotti naturali o comunque biologici. Questi aiuteranno la pelle stressata dalla couperose a reagire meglio. Leggendo la guida che segue sarà possibile scoprire utilissimi consigli che vi aiuteranno a capire come coprire la couperose con il trucco, creando così una base perfetta e allo stesso tempo naturale.

29

Occorrente

  • Primer verde
  • Correttone verde
  • Fondotinta
  • Cipria (toni sul giallo)
  • Terra
  • Blush
39

Utilizzare dei prodotti atti alla prevenzione

Prima di scoprire come coprire la couperose con il trucco, sappiate che questo inestetismo cutaneo va, prima di tutto, combattuto alla radice. Per questo vi consigliamo di proteggere sempre la pelle dai raggi solari, utilizzando delle creme con un indice elevato di SPF. Curate anche l'alimentazione, evitando il consumo di cibi speziati e bevande alcoliche. Anche il fumo può recare notevoli danni alla pelle.
Per quanto riguarda la beauty routine, vi consigliamo di pulire il viso con l'acqua termale e di idratarlo con delle creme antirossori.

49

Applicare un primer come base

Per coprire la couperose con il trucco bisogna, prima di tutto, stendere una buona base. Per questo vi consigliamo di utilizzare un primer dal colore verde. Infatti, il verde e il rosso sono due colori complementari, ovvero opposti tra loro, quindi il primo tende a nascondere il secondo. Se alcune zone arrossate sono più accentuate, vi consigliamo di ricoprirle con un correttore in crema, sempre del colore verde.

Continua la lettura
59

Stendere il fondotinta

Ora è arrivato il momento di stendere un buon fondotinta. Per nascondere del tutto la couperose, utilizzate un prodotto che vi permetterà di camuffare il rossore della pelle, mimetizzando così il colore innaturale dell'intero viso. Se non sapete quale tonalità acquistare, chiedete un consiglio presso i vari negozi di make up. In questo modo potrete anche fare una prova. Una volta individuato il prodotto giusto, ciò che dovrete fare, sarà prendere una spugnetta per il makeup (ora va tanto di moda la beauty blender) o un pennello a setole piatte. Mettete il fondotinta sul dorso della mano e dopo aver prelevato una piccola dose di prodotto, iniziate a stenderlo in maniera omogenea su tutto il viso. Per coprire la couperose in maniera più efficace, sarebbe opportuno picchiettare con la spugnetta il fondotinta sulla pelle.
Se invece decidete di utilizzare il pennello, dovrete farlo scorrere dall'alto verso il basso. Procedendo in questo modo, eviterete di far notare i peletti presenti sul viso. Fate in modo di distribuire il prodotto senza abbondare, cercando di sfumare il più possibile. Procedete con questa tecnica fino a quando la superficie del viso non sarà coperta del tutto.

69

Opacizzare con la cipria

Dopo aver steso il fondotinta, passate all'applicazione della cipria, la quale dovrà essere della stessa colorazione del vostro incarnato, in modo tale da non creare un distacco di tonalità tra collo e viso. Se è possibile, per la sua applicazione, scegliete dei pennelli con le setole morbide, l'ideale in caso di couperose, vi aiuteranno anche a distribuire il prodotto uniformemente. Ricordatevi inoltre che in presenza di couperose è consigliabile fare dei movimenti circolari e leggeri durante la stesura, mai netti.
Quando l'acquistate la cipria, non sceglietene una dal tono rosato, in quanto potrebbe accentuare la couperose. Prediligetene una dal tono giallo.

79

Completare il trucco con la terra e il blush

Per completare il trucco, non vi resta che utilizzare la terra e il blush. Fate molta attenzione all'utilizzo di questi due prodotti, infatti alcune tonalità tendono molto verso il rosa e utilizzandole si rischierebbe solamente di accentuare la couperose. Per questi vi consigliamo di stare lontane dai toni freddi e di "accogliere", invece, quelli caldi.
Parlando di blush, il colore più adatto in caso di couperose è sicuramente il corallo, dal tono leggermente aranciato, che si discosta notevolmente da quello rosato.
La terra può anche essere utilizzata in alternativa al blush, cercate sempre di sfumare il tutto con un pennello dalle setole larghe.

89

Guarda il video

99

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come coprire i nei con il trucco

Il trucco è un grande alleato per chiunque decida di usarlo: oltre a renderci più belle, e a sottolineare ed enfatizzare i nostri punti di forza, è anche molto utile per coprire le imperfezioni e i piccoli difetti della pelle. In questo caso si può...
Make Up

Come coprire le sopracciglia per un trucco di carnevale

Chi si occupa di trucco per lavoro o per diletto sa che in alcuni casi la linea naturale delle nostre sopracciglia o di quelle della persona che dobbiamo truccare non sono adatte al tipo di lavoro che dobbiamo fare per ottenere il trucco perfetto per...
Make Up

Come coprire le smagliature con il trucco

Le donne trascorrono gran parte della loro vita ad inseguire in qualsiasi modo la perfezione del proprio aspetto fisico. Da ragazze si combatte contro il grasso in eccesso e dopo infiniti tentativi di diete capita molto spesso che sulla pelle inizino...
Make Up

Come coprire un angioma con il trucco

Gli angiomi sono neoformazioni in genere benigne della pelle che possono essere localizzati su ogni parte del corpo e sono presenti dalla nascita. Dovuti ad uno sviluppo anormale dei vasi sanguigni o linfatici possono essere efficacemente corretti con...
Make Up

Trucco camouflage: guida ai prodotti

Il camouflage maschera inestetismi temporanei o cicatrici permanenti. Il trucco, psicologicamente terapeutico, camuffa con successo acne, couperose, psoriasi nonché danni da interventi estetici. Tuttavia, viene largamente impiegato anche in cinematografia....
Make Up

Come coprire le imperfezioni della pelle

Brufoli, macchie, rossori, occhiaie e chi più ne ha ne metta. Questi alcuni dei principali nemici della bellezza di una donna. E si sa, le piccole e grandi imperfezioni della pelle possono minare in maniera piuttosto consistente la sicurezza e l'autostima...
Make Up

Coprire un eczema in 5 mosse

L'eczema è una forma di dermatite, molto fastidiosa, che spesso provoca prurito e si manifesta con vesciche, contenenti siero, che lasciamo il posto a cicatrici, arrossamenti e crosticine. Al viso non danno affatto un bell'aspetto ed ogni persona colpita...
Make Up

Come fare una buona base per il trucco

Quale donna non desidera un make up che dia luce e vivacità al proprio viso, esaltandone le qualità e mimetizzandone le imperfezioni? Per ottenere una pelle perfetta e un trucco naturale, che duri a lungo, è necessario però preparare il viso con prodotti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.