16

Come coprire i capelli bianchi

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

I capelli bianchi non si accettano molto facilmente. Quando compaiono infatti radi tra la chioma, si interviene immediatamente per coprirli. A volte si da spazio alla propria creatività puntando su una testa nuova con una colorazione professionale tra le mura domestiche, altre volte per risultati davvero impeccabili si chiede l’intervento della mano esperta di un parrucchiere, ma in questo caso bisogna sborsare qualche decina di euro in più. Esistono comunque diverse maniere per coprire i capelli bianchi. Vediamo insieme a tal proposito come fare.

26

Occorrente

  • kit per tingere i capelli
  • henné
  • aceto-limone-acqua calda
  • ammoniaca
36

Utilizzate l'ammoniaca

Se i capelli bianchi sono molti, la soluzione migliore è la tinta permanente. In mezz'ora ogni traccia di “vecchiume” viene eliminato. In commercio si trovano diverse nuance, è facile lasciarsi incantare dalle tante sfumature. La texture si presenta in crema dove va aggiunta una certa quantità di ammoniaca. Purtroppo questa sostanza non è sempre tollerata, soprattutto se il cuoio capelluto è irritato o delicato. Per chi sopporta l’ammoniaca senza ricevere nessun effetto collaterale, può utilizzare questi prodotti e dimenticarsi almeno per due mesi della ricomparsa dei capelli bianchi.

46

Acquistate le tinture semi-permanenti

Chi ha pochi fili argentati sulla testa, può ricorrere alle tinture semi-permanenti che durano fino a un mese, oppure optare per l’henné, ovvero una tintura naturale e leggera che conferisce al capello una colorazione con molti riflessi e si acquista in erboristeria. Occorre a tal proposito prendere dell’acqua calda e aggiungere qualche cucchiaio di foglie polverizzate del prodotto colorante. Il miscuglio si applica sui capelli e si lascia in posa da mezz'ora a un’ora, avvolgendo la testa con della carta pellicola o carta argentata. Nella mistura va aggiunto dell’aceto, oppure del limone per permettere all’henné di fissarsi meglio sui capelli.

Continua la lettura
56

Stendete il colore dalle radici

Per chi cerca una soluzione provvisoria esistono shampoo coloranti tono su tono, meno aggressivi, ma che durano un paio di settimane. Quando si acquistano le tinture, all'interno del kit c’è anche un trattamento di bellezza post-colore che rende i capelli soffici e regala un risultato finale super brillante. Le nuance a disposizione sono molte: si spazia dal biondo chiarissimo al nero ebano, passando per i rossi intensi e castani cioccolato o miele. Per non spendere ogni volta molti soldi dal parrucchiere, i capelli si possono tingere anche a casa, basta dividere i capelli seguendo la loro linea naturale e poi stendere la texture sulle radici per coprire i capelli bianchi e in seguito sulle lunghezze.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per chi sopporta l’ammoniaca senza ricevere nessun effetto collaterale, può utilizzare questi prodotti e dimenticarsi almeno per due mesi della ricomparsa dei capelli bianchi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
16

Consigli per coprire i primi capelli bianchi senza tinta

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

Con l'avanzare dell'età fanno la loro comparsa i primi capelli bianchi che, se non abilmente camuffati donano un aspetto trasandato anche se si è piuttosto giovani. Esistono diversi tipi di prodotti sia chimici che naturali che si possono utilizzare per risolvere questo problema, senza dover ricorrere ad una tinta completa. Di seguito troverete dei consigli utili per coprire i primi capelli bianchi.

26

Utilizzare spray e mousse colorate

In qualsiasi negozio di articoli per parrucchieri o nei supermercati più forniti potete trovare dei prodotti in spray o mousse per colorare i capelli. Non trattandosi di una tinta, e dunque di una soluzione temporanea, donano soltanto qualche riflesso luminoso ai vostri capelli naturali ma coprono i capelli bianchi, potete scegliere tra varie nuance, in base al colore dei vostri capelli. Solitamente si tengono in posa per 10 minuti, da usare con o senza risciacquo.

36

Utilizzare il mascara per capelli

Un altro valido prodotto per coprire i capelli bianchi senza tinta è il mascara per capelli, acquistabile nelle profumerie. Ha appunto la struttura di un mascara per le ciglia ma che va passato sui capelli, in qualche ciocca o sulla chioma in corrispondenza dei capelli bianchi, non cola e non sporca, si elimina facilmente con uno shampoo. Sono disponibili diverse nuance, scegliete quella più adatta a voi.

Continua la lettura
46

Utilizzare l'Hennè

Un altra soluzione per chi non vuole fare la tinta e preferisce dei metodi naturali è la polvere di Hennè, può essere utilizzata pura, donando così una colorazione ramata ai capelli o miscelata alla polvere di Indigo per colorazioni più scure. Queste erbe si miscelano con acqua e limone, potete anche aggiungere dello yogurt per nutrire il capello e rendere il composto più omogeneo, va poi applicato su tutti i capelli, con un tempo di posa di circa un'ora. Avrete una colorazione duratura, ricca di riflessi luminosi e i vostri capelli bianchi saranno spariti.

56

Utilizzare l'aceto di mele

Un'altra valida alternativa alla tinta da utilizzare è l'aceto di mele, un metodo naturale ideale per scurire i capelli. Versate due cucchiai di aceto di mele ogni 1\2 litro d'acqua, dopo ogni shampoo, risciacquate i capelli con questa soluzione. Oltre a coprire i capelli bianchi la vostra chioma acquisterà forza e luminosità.

66

Utilizzare cacao e miele

Anche del semplice cacao può essere ottimo per la copertura dei capelli bianchi, bisogna solamente preparare un composto con tre cucchiai di cacao e tre di miele, stenderlo su tutta la chioma e lasciarlo in posa per un'ora, poi risciacquare. I vostri capelli si saranno scuriti ma solo temporaneamente, quindi ripetete l'operazione appena scorgerete nuovamente i capelli bianchi.

16

Consigli per una perfetta copertura dei capelli bianchi

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

La nascita dei primi capelli bianchi diventa un vero e proprio trauma per chi teme l'invecchiamento. In realtà non esiste un momento preciso in cui nascono i capelli bianchi. Alcune persone scoprono di avere i primi capelli bianchi anche in giovane età, intorno ai 16 - 20 anni. Al contrario, molte persone mature hanno una chioma completamente priva di capelli bianchi. Esistono molti rimedi per coprire i capelli bianchi a cui ricorrono sia uomini che donne, maggiormente quest'ultime. Di solito ci si rivolge al proprio parrucchiere di fiducia per coprire i capelli bianchi, ma possiamo farlo anche in casa. Seguiamo allora questi preziosi consigli per una perfetta copertura dei capelli bianchi.

26

Scegliere la tinta in base alla quantità di capelli bianchi

Esistono moltissimi tipi di tinte per capelli: permanenti, semi permanenti e naturali. La differenza tra le tre sta nella presenza e nella quantità di ammoniaca contenuta al suo interno. Per una perfetta copertura dei capelli bianchi si consiglia di utilizzare una tinta permanente con ammoniaca. Questa serve a coprire una grande quantità di capelli bianchi. Tra tutte poi è quella con la maggiore durata. La tinta semi permanente si consiglia a chi ha delle reazioni cutanee dovute all'ammoniaca. In questo caso ottiene una perfetta copertura solo chi ha pochi capelli bianchi. Tra le tinte naturali la più conosciuta è l'hennè. Con l'hennè però si ottiene solamente una copertura superficiale dei capelli bianchi. Tra tutte è la meno efficace per avere una perfetta copertura dei capelli bianchi.

36

Usare la tinta del colore adatto

Oltre al tipo di tinta si deve scegliere con attenzione anche il colore. Questo deve essere più simile possibile alla nostra tonalità di capelli naturale. L'effetto finale infatti dipende dal tipo di capello su cui viene applicata la tinta. Due persone che utilizzano lo stesso tono di tinta avranno dei risultati diversi tra loro. Nel caso in cui volessimo cambiare colore di capelli evitiamo toni troppo scuri o troppo chiari. Se scurissimo troppo i capelli avremmo una perfetta copertura ma si vedrebbe immediatamente la ricrescita.

Continua la lettura
46

Utilizzare tutti gli utensili necessari

Prima di procedere con la copertura dei capelli bianchi assicuriamoci di possedere tutto il necessario. Servirà una crema per evitare che la tinta sporchi la fronte e le orecchie. Procuriamoci dei guanti per proteggere le mani. Avremo bisogno anche di una ciotola per miscelare l'ammoniaca ed il colore. Di solito i guanti ed il pennello si trovano all'interno della confezione della tinta. In ogni caso, in commercio, troveremo dei pennelli più grandi che facilitano la stesura della tinta. Con tutto questo otterremo senza dubbio una copertura perfetta ed omogenea.

56

Passare la tinta in modo omogeneo

Stendere il colore sui capelli non è poi così complicato. Prima di arrivare ai livelli di un parrucchiere professionista ci vorrà del tempo ed un po' di esperienza. Mai darsi per vinte. L'importante è avere un pennello di qualità e dividere i capelli in sezioni. Questo metodo facilita molto il lavoro. Ricordiamoci che si parte sempre dalla cute. Se la tinta non dovesse bastare per le lunghezze dei capelli, allungheremo il colore, poco prima del lavaggio, inumidendo i capelli con un po' d'acqua. Rispettiamo con precisione il tempo indicato sulla confezione per avere una copertura perfetta e duratura.

66

Idratare i capelli e la cute

La tinta ideale per una copertura perfetta dei capelli bianchi è quella permanente con ammoniaca. La presenza di questa sostanza però non è un toccasana per la salute dei nostri capelli e della cute. L'ammoniaca per far attaccare il colore, aggredisce i capelli e la cute. Molte persone infatti, quando hanno la tinta sui capelli, sentono del prurito. L'ammoniaca quindi rende i capelli secchi e spenti. Dopo la tinta passiamo sui capelli un trattamento idratante che li faccia sembrare sani e splendenti.

14

Come coprire i capelli bianchi con rimedi naturali

tramite: O2O
Difficoltà: facile

Introduzione

I capelli bianchi, il cruccio di tante donne ma anche di tanti uomini. Passata la gioventù, inizia a farsi notare tra le varie ciocche qualche capello di colore diverso dal proprio, molto chiaro. Dapprima può sembrare un capello biondastro o schiarito dal sole, ma dopo quando si è scoperto che è un vero e proprio capello bianco, è crisi. Capita che spuntino anche in tenera età causati maggiormente dallo stress, ma comunque, volenti o nolenti i capelli bianchi escono a tutti. Ma come nasconderli? In questa guida vi illustrerò come coprire i capelli bianchi con dei semplici rimedi naturali.

24

Per prima cosa bisogna dire che i capelli bianchi diventano tali a causa dell'incanutimento, un segno causato dall'inaspettata perdita dei melanociti e di tirosina nell'unità capillare. Quindi tocca dire che non esiste un vero metodo per far tornare i capelli del proprio colore naturale. Le principali ragioni per cui escono i capelli bianchi sono soprattutto fattori genetici, psicologici e nutritivi. Studi fatti dal prof. Delbet, dimostrerebbero che il magnesio è un rimedio prodigioso per rallentare la comparsa dei capelli bianchi, ed è consigliato maggiormente per coloro che hanno un colore scuro di capelli, in quanto le sue proprietà rafforzano i processi metabolici essenziali specialmente per quel tipo di capello.

34

Conseguentemente per rallentare questo processo di incanutimento bisogna mantenere dapprima uno stile di vita sano e corretto, facendo una dieta equilibrata includendo nei pasti molta frutta e verdura. Tuttavia se volete coprire i vostri capelli bianchi esistono dei rimedi 100% naturali, che oltre a nasconderli, daranno brillantezza e forza a tutta la chioma. Il primo rimedio, si basa sull'utilizzo dell'amla, una pianta tipica indiana, che potrete trovare sotto forma di polvere in tutte le erboristerie. Si utilizza mischiando questa polvere con dell'acqua calda, ottenendo una specie di pasta. Dopodiché si applica sui capelli, partendo dal cuoio capelluto fino ad arrivare alle lunghezze, si tiene in posa per 15 minuti e si risciacqua con abbondante acqua tiepida. Questa operazione va fatta tutti i giorni fino a quando non si ottengono i risultati sperati.

Continua la lettura
44

Per chi ha i capelli neri usare il tè nero è davvero eccezionale. Si può creare una vera e propria tintura con questa miscela. Basta combinare il tè nero con un cucchiaio di sale, farli bollire per almeno 10 minuti, poi lasciarlo raffreddare. Questo liquido va frizionato su tutti i capelli e lasciato in posa per un'ora, infine si risciacqua. Va fatto almeno una volta a settimana per assicurarsi un bellissimo colore. L'ultimo rimedio che vi consiglio, forse quello che vi darà un risultato certo, è senz'altro l'hennè. L'hennè è una polvere ottenuta dalle foglie di Lawsonia, una pianta nord africana. Anche questa polvere si miscela con l'acqua calda, in seguito va applicata sui capelli asciutti e si lascia in posa. Successivamente si lavano i capelli per bene e il gioco è fatto. Questa colorazione semi-permanente durerà dalle 6 alle 8 settimane.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.