Come conservare il vestito da sposa

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Uno dei giorni più importanti per una donna è sicuramente quello del proprio matrimonio, giorno in cui finalmente si può iniziare la formazione del proprio nucleo familiare. Per ricordare questo fantastico giorno oltre al classico album fotografico e il famoso filmino, per una donna è molto importante conservare l'abito indossato durante la cerimonia. Questa operazione può risultare tutt'altro che semplice, poiché con il passare degli anni i tessuti tendono a degradarsi anche se non vengono utilizzati. Tuttavia non dovremo preoccuparci, poiché su internet potremo trovare molti utili consigli per riuscire ad evitare che i tessuti possano danneggiarsi con il tempo. In questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a conservare il vestito da sposa.

25

Occorrente

  • vestito da sposa
35

Per prima cosa, nonostante in alcune famiglie vi sia l'usanza di non lavare l'abito dopo la cerimonia poiché si dice porti sfortuna, è importante portare il nostro abito in lavanderia il prima possibile. Fondamentale è scegliere accuratamente la lavanderia, in modo l'abito sia lavato alla perfezione. Dopo aver lavato l'abito, evitiamo di riporlo nella custodia in plastica o tessuto in cui l'abito ci è stato consegnato quando l'abbiamo comprato. Le custodie in plastica possono infatti impedire al tessuto di respirare causando con l'andare del tempo l'ingiallimento del vestito.

45

Possiamo mettere il vestito su un comodo appendiabito, isolando l'abito dall'appendiabito con una custodia apposita facilmente reperibile nei negozi per vestiti specializzati. Isolando l'abito dall'appendiabito, impediremo che quest'ultimo possa rilasciare tracce di ruggine sul vestito con l'andare del tempo. È fondamentale evitare la formazione delle pieghe utilizzando della carta di seta neutra, evitando di utilizzare carta di seta blu che potrebbe lasciare tracce indelebili sull'abito.

Continua la lettura
55

Ogni anno, controlliamo che sul vestito non siano comparse delle macchie un po' insolite ed utilizziamo ogni tre mesi un buon antitarmico, evitando di mettere questo prodotto a stretto contatto con il vestito. Infine è molto importante se vogliamo toccare il nostro vestito, l'utilizzare dei guanti in lattice o in plastica, in questo modo eviteremo di danneggiarlo o di sporcarlo toccandolo con le mani unte. A questo punto potremo finalmente conservare il nostro vestito da sposa in maniera perfetta, evitando che si possa danneggiare con il passare degli anni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come abbinare una giacca in pied de poule

Qualcuno pensa che il pied de poule sia un tessuto nato in Francia, ma non è affatto così. Le origini di questo particolare tessuto, infatti, sono scozzesi, con le prime informazioni che risalgono al 1800, epoca in cui i pastori lo indossavano per scaldarsi...
Moda

Cosa indossare ad un Battesimo in inverno

La cerimonia del battesimo, è il primo Sacramento della religione Cristiana, costituisce una tappa fondamentale per il neonato e i genitori, assieme alla scelta della madrina e del padrino. Si organizza il ricevimento con le bomboniere e i confetti....
Accessori

Come realizzare una custodia per iPod in jeans

Chi è che non ha armadi e guardaroba ricolmi di vecchi indumenti che ormai non vengono più indossati? Maglie, camicie, soprattutto jeans, pantaloni resistenti ma che tendono a scolorire e a passare di moda in poco tempo. Non sempre la soluzione migliore...
Moda

5 idee per riciclare le custodie degli occhiali

Se ti ritrovi in casa delle vecchie custodie per occhiali e non sai cosa farne, non buttarle via! Puoi utilizzare, infatti, questi oggetti in molti altri modi, basta un po' di fantasia. Il riciclo è una vera e propria arte che richiede passione e creatività,...
Make Up

Come fare un'acconciatura da pin-up con la bandana

Al giorno d'oggi, anche se la vita è più frenetica, tutte vogliono apparire nel migliore dei modi, con un aspetto sempre curato e ordinato. A causa dei ritmi incalzanti, la gran parte delle donne cerca make up e acconciature velocissime e semplici da...
Capelli

Come Realizzare Un'Acconciatura Anni Sessanta

Le donne sono sempre molto attente ad apparire belle e curate, e a seguire le nuove tendenze della moda, soprattutto per quanto riguarda le acconciature. Negli ultimi anni la moda più seguita è quella di imitare le acconciature degli anni sessanta,...
Cura del Corpo

Pelle delle mani secca: consigli utili e e veloci

Molte possono essere le cause alla base della secchezza della pelle, tanto più se si parla di mani: queste infatti sono tra le parti del nostro corpo maggiormente esposte all'azione di batteri o di elementi dannosi per la cute. In genere, la pelle secca...
Moda

Come lavare il giaccone in piumino d'oca

Ecco pronta, una bella ed interessante guida, attraverso la quale, poter imparare come lavare, a casa propria, il giaccone in piumino d'oca, evitando di commettere errori e quindi mettendo da parte il rischio di rovinarlo per sempre. Il giaccone in piumino...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.