Come conservare i giubbotti e cappotti dopo l'inverno

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'inverno è una stagione molto lunga e fredda. Per affrontarla al meglio uscite dal vostro guardaroba cappotti, giubbotti e giacche pesanti, e se non bastano ne acquistate di nuovi. Ma una volta terminato l'inverno, sorge il problema di come conservarli. Spesso lo spazio non basta e avete paura che si possano rovinare se non conservati correttamente. Questa guida si propone di spiegarvi come conservare al meglio i giubbotti e cappotti dopo l'inverno.

26

Occorrente

  • rotolo per tessuti
  • deodorante per tessuti
  • sacchetti in plastica per cappotti
36

Cappotto macchiato o con pieghe

A volte potrebbe capitare che quando andiamo a prendere dal nostro guardaroba il cappotto per indossarlo, lo troviamo con qualche macchia, o peggio ancora con una piega strana. La motivazione sta nel fatto che a differenza di quello che si pensa, anche stando appesi per tanto tempo senza utilizzarli, gli indumenti si rovinino o deformano, soprattutto se sono pesanti come appunto i cappotti o giubbotti. Ecco perché è molto importante riporli nel modo giusto per non avere poi sorprese la stagione successiva.

46

Spolverare l'interno dell'armadio

Il primo passo da compiere è quello di spolverare attentamente l'interno dell'armadio, in quanto nel corso della stagione estiva, si possono essere installati piccoli insetti, quindi con l'aiuto di un panno passiamo su tutta la superficie. Per una maggiore disinfestazione, potremmo usare una soluzione di acqua tiepida dove avremmo diluito una tazza da caffè di ammonica. Effettuata questa operazione, sempre con un panno inumidito ripassiamo per togliere l'odore.

Continua la lettura
56

Controlliamo le macchie

Prendiamo tutti i cappotti e i giubbotti che dobbiamo riporre e controlliamo se sono presenti macchie particolari. Se gli indumenti non sono particolarmente sporchi, potremmo appenderli sul terrazzo in modo che prendano aria il più possibile, per fare questa operazione sarebbe opportuno scegliere una serie di belle giornate di sole e lasciarli esposti per tutto il giorno, riprenderli dentro alla sera ed esporli ancora il giorno dopo. Quando siamo sicuri che abbiano effettivamente preso aria a sufficienza, possiamo cominciare con l'operazione di pulizia vera e propria. Prendiamo un rotolo per tessuti e passiamolo su tutto il tessuto del cappotto eliminando eventuali capelli o altri residui. Con una spazzola apposita, dalle setole morbide, spazzoliamo il capo sia all'esterno che all'interno. Controlliamo che nelle tasche non vi sia nulla, quindi giriamo la fodera e puliamo l'interno dalla polvere. Quando saremo sicure che il capo è perfettamente pulito, possiamo passare una veloce spruzzata di deodorante per tessuti. Ora non resta altro che imbustare il cappotto all'interno di un apposito sacchetto, meglio ancora se dotato di cerniera per una maggiore sicurezza d'igiene.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come abbinare un pantalone rosa in inverno

Stare dietro alla moda non è sicuramente un compito facile ne per gli uomini ne per le donne. Alcuni capi passano di moda e poi ritornano, altri invece rimangono sempre un simbolo di eleganza e di gusto. Anche per quanto riguarda i colori, bisogna stare...
Moda

Come vestirsi d'inverno con stile

In inverno, diciamoci la veritá, tendiamo a trascurare il look. Per caritá il freddo è freddo e occorre ripararsi, ma ció non implica che dobbiamo rassegnarci ad essere sciatte e rinunciare al glamour. Sopravvivere alla stagione fredda con stile è...
Moda

Come indossare le ballerine in inverno

Chi non possiede almeno un paio di ballerine? Queste scarpe sono tra le più diffuse al mondo e ogni donna le ha indossate almeno una volta nella vita. Le ballerine sono delle scarpe molto graziose e femminili ma, spesso, risultano essere difficili da...
Moda

Come vestirsi per andare in montagna d'inverno

Durante gli ultimi mesi dell'anno arriva l'inverno e con lui un gelo intenso. Cade la prima neve e comincia di conseguenza la stagione sciistica. Per molti è l'occasione per passare qualche settimana in montagna, tra la natura selvaggia. Ma prima di...
Moda

Come abbinare un vestito bianco in inverno

Il bianco è un colore neutro, che può essere indossato facilmente da chiunque e che si accosta bene a tutti gli altri colori, nei loro vari toni e gradazioni. Lo si preferisce nelle stagioni calde, per dare ancor più luminosità alla nostra figura,...
Moda

Come scegliere il piumino perfetto per l’inverno

I piumini sono capi indispensabili per far fronte alla stagione invernale. Sono caldissimi, colorati, versatili e leggeri da trasportare per un viaggio. Se di buona qualità, un piumino dura tantissimi anni. Il tessuto traspirante garantisce che l'umidità...
Moda

5 tipi di capispalla da utilizzare in inverno

Finita l'estate arriva l'ebrezza d'aria fredda dell'inverno che ogni anno ci porta un dubbio su quale capi utilizzare. Il capispalla si riferisce a differenti capi d'abbigliamento ad esempio (giacca, soprabito o cappotto). Questi capispalla sono fondamentali...
Moda

5 outfit da viaggio per l'inverno

Per trovarsi comodi in viaggio e nel contempo avere un outfit versatile, bisogna preventivare un giusto tipo di organizzazione. In estate, dovremo prevedere una serie di accorgimenti, mentre invece in inverno ne occorreranno altri. Per affrontare viaggi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.