Come combattere le punte secche

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Ti piacerebbe mantenere la lunghezza della tua chioma e migliorarne la salute? Non è sempre indispensabile ricorrere alle forbici del parrucchiere: con un po' di costanza e dei semplici trucchi potremo imparare a sapere come combattere da sole ed in modo efficace le nemiche doppie punte. Avere una bella chioma, rappresenta certamente un punto di forza per una donna. Purtroppo molte di noi sono alle prese con capelli sfibrati, opachi, ai quali si aggiungono le odiose punte secche. Causa di tutto ciò sono, in primo luogo, l'uso sfrenato di asciugacapelli e piastra unito ad una cattiva o scarsa cura dei nostri capelli.

24

Inizia quindi a stendere l'olio, cercando di farne assorbire quanto più possibile alle punte e insistendo sulle zone più secche. Aggiungi poche gocce alla volta e, quando vedi che le lunghezze sono abbastanza impregnate, arrotola i capelli su se stessi e fermali con delle forcine. Lascia in posa per almeno 60 minuti. Successivamente lava i capelli con il tuo solito shampoo, facendo attenzione a rimuovere l'olio massaggiando la cute con i polpastrelli. Usa sempre del balsamo o una maschera specifica dopo lo shampoo: le sostanze grasse idrateranno i tuoi capelli, migliorandone l'aspetto. Noterai immediatamente la differenza! Potrai ripetere il trattamento tutte le volte che farai lo shampoo. Per evitare la formazione di nodi, infine, potete raccogliere i capelli in una treccia morbida prima di andare a dormire: questo accorgimento eviterà anche che i capelli si spezzino durante lo sfregamento notturno con il cuscino.

34

Ricorda di spazzolare delicatamente i tuoi capelli, elimina tutti gli eventuali nodi e fatti una coda bassa. Non occorre che i tuoi capelli siano bagnati, anzi, sarebbe meglio procedere prima dello shampoo, indipendentemente dal fatto che i tuoi capelli siano sporchi. In erboristeria, ma anche in alcune profumerie ed ipermercati, procurati degli oli naturali. In commercio ce ne sono di diversi tipi, come ad esempio l'olio di semi di lino, l'olio di mandorle dolci, l'olio d'oliva (ottimi idratanti anche per il viso e per il corpo). Il prezzo di questi oli varia in base alle marche, ma generalmente non supera i 10 euro. Devi scegliere quello più adatto al tuo tipo di capello, quindi l'unica cosa che ti posso consigliare è di provarne più tipi, al fine di trovare quello più adatto alle tue esigenze.

Continua la lettura
44

Riguardo la frequenza dei lavaggi: se potete cercate di non lavare i capelli quotidianamente e di non spazzolarli quando sono bagnati. I lavaggi troppo frequenti aggrediscono la cute e questa, di conseguenza, produce più sebo per proteggersi, sporcando i capelli più rapidamente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

5 segreti per i capelli con cute grassa e punte secche

I capelli sono una delle parti del corpo più esposte, quindi vanno protetti e curati nel migliore dei modi. Esistono molti rimedi per mantenerli sani e forte, ognuno in funzione al tipo di capello da trattare. In questa guida affronteremo la problematica...
Capelli

Come eliminare le doppie punte senza tagliare i capelli

Le inestetiche doppie punte sono delle fratture del capello che rendono la nostra chioma arida e sfibrata. In pratica, succede che le cuticole si dividono e il rimedio più ovvio che ci viene da mettere in atto per eliminare in modo temporaneo questo...
Capelli

5 rimedi naturali per eliminare le doppie punte

Le doppie punte, sono un fastidioso problema che purtroppo accade ai capelli di moltissime donne. Le doppie punte sono il sintomo di capelli poco curati, sfibrati e rovinati dal calore dell'asciugacapelli e della piastra che spesso brucia i capelli. I...
Capelli

I rimedi naturali per combattere la forfora

Il nostro cuoio capelluto tende normalmente a desquamarsi, favorendo il ricambio delle cellule eliminandone quelle morte. Quando però la desquamazione è eccessiva si inizia a parlare di forfora, una patologia del cuoio capelluto che si presenta sotto...
Capelli

Consigli per i capelli con tendenza a doppie punte

Noi donne sottoponiamo i nostri capelli a molti trattamenti. Spesso usiamo il phon a temperature elevate oppure cambiamo spesso colore dei capelli. Gli agenti chimici contenuti nelle tinture più l'azione stressante dell'asciugacapelli rovinano la nostra...
Capelli

Come prevenire le doppie punte

Le doppie punte non sono altro che fratture longitudinali del capello che si verificano quando il fusto, perdendo il suo spessore nell'estremità fa apparire il capello con le punte a bivio con il risultato che a rimetterci è l'intero aspetto della capigliatura...
Capelli

Come tagliare le doppie punte

Avere una chioma folta e lucente è il desiderio di ogni donna. Tuttavia, durante la crescita dei capelli, arriva l'irritante problema delle doppie punte. Analizzando i vari motivi ci si accorge che abbiamo fatto tanti errori. Non sono mancati shampoo...
Capelli

Come tagliare e prevenire le doppie punte

Le doppie punte sono un problema comune a molte donne ed a uomini dalle chiome lunghe e fluenti. I maggiori responsabili sono phon, piastre ed arricciacapelli. Le alte temperature ed i trattamenti non adeguati indeboliscono la fibre e rendono il capello...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.