Come combattere il prurito del cuoio capelluto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

A volte anche la testa fa prurito ed è importante capire la causa, valutandone anche l'intensità del prurito. Generalmente grattarsi la testa per qualche secondo, una volta ogni tanto, non deve fare preoccupare tantissimo. Se invece si ha una sensazione di prurito che è costante, spesso è sintomo di qualche patologia importante come ad esempio la psoriasi, la follicolite. Oppure la dermatite seborroica. In tali casi, cioè quando il prurito diventa più frequente, è bene rivolgersi al medico proprio che, se occorre, potrà richiedere una specialistica visita dal dermatologo, in modo da combattere il fastidio e, di conseguenza sconfiggerne le cause. Vedremo in questa guida come combattere il prurito del cuoio capelluto.

26

Occorrente

  • shampoo ipoallergenici
  • aceto di mele
  • shampoo all' aloe vera o peonia
  • succo di limone
  • olio di oliva
36

Ricordare di prendersi cura del cuoio capelluto

Per quei casi dove il prurito è occasionale possono valere diverse regole che sono d'oro, insieme ad alcuni rimedi naturali semplici. Prima di tutto ci si deve ricordare di prendersi bene cura del cuoio capelluto, non soltanto guardando all'estetica dei capelli. Un cuoio capelluto che è sano sicuramente darà in visione una lucente chioma. È importante perciò, che il cuoio non abbia impurità, non abbia la presenza di infezioni e che sia sempre ben pulito. Per il lavaggio e la pulizia del cuoio capelluto è bene usare sempre uno shampoo che sia ipoallergenico, e non aggressivo. Sono ottimi quei prodotti che non hanno la presenza di solfati, alcool e parabeni. Solitamente nell'etichetta della confezione è segnalato che non sono presenti. Quando si tratta del lavaggio dovremo anche inoltre diluire sempre lo shampoo con acqua prima della sua applicazione, poi è importante anche non sfregare troppo il cuoio capelluto con forza. Un massaggio leggero basterà a rendere pulito il cuoio, senza aggredire gli strati lipidici e senza portarlo alla disidratazione. La troppa esposizione solare della testa porta anch'essa alla disidratazione, che poi potrà innescare il prurito. È bene quindi proteggere i capelli con una apposita lozione spray, con una protezione alta prima di andare al sole, indossando anche un cappello da spiaggia, oppure una bandana.

46

Utilizzare l'aloe sotto forma di gel

Se invece il prurito è occasionale, ci sono dei rimedi naturali che sono reperibili in erboristeria, in modo da contrastare il prurito stesso. Ad esempio l'aloe, è possibile trovarlo sotto forma di gel o di shampoo. Esso ha un'azione spiccata rinfrescante, emolliente ed antinfiammatoria. Serve a calmare il prurito. Esistono anche shampoo a base di peonia che donano un sollievo rapido al nostro cuoio capelluto. Altro rimedio che possiamo trovare a portata di mano, e nella nostra dispensa, è l'aceto: occorrerà un delicato massaggio con aceto di mele, diluito in tiepida acqua in modo da alleviare subito il prurito.

Continua la lettura
56

Utilizzare l'olio d'oliva ed il succo di limone

Se il prurito è conseguenza invece della forfora, ci possono venire in nostro aiuto l'olio d'oliva ed il succo di limone. Quest'ultimo è molto utile grazie alla sua acidità pulendo bene a fondo il cuoio. L'olio d'oliva invece, aiuta a riportare idratazione. È possibile perciò preparare un impacco miscelando 2 cucchiai d'acqua, 2 cucchiai d'olio d'oliva e 2 cucchiai di succo di limone. Poi potrete massaggiare il cuoio capelluto umido. Lasciare per 30 minuti agire il tutto, poi potrete procedere con il lavaggio, usando uno shampoo delicato.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • evitare di sfregare troppo violentemente i capelli durante i lavaggi

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come curare il cuoio capelluto

Ogni parte del nostro corpo ha bisogno della giusta cura e di attenzione per garantirne il suo benessere. Purtroppo, molto spesso, ci soffermiamo solo sulle zone che sono visibili, come ad esempio i capelli, trascurando quelle che sono in posti più nascosti....
Capelli

Come liberarsi velocemente del cuoio capelluto secco

La secchezza del cuoio capelluto è un problema più diffuso di quanto si possa pensare. Le cause scatenanti sono davvero molteplici e, questa problematica, comporta spesso con sé anche la comparsa della famosa "forfora secca", ossia una maggiore desquamazione...
Capelli

Come realizzare una maschera per il cuoio capelluto

Il cuoio capelluto svolge all'interno del corpo la funzione importantissima di proteggere il cervello, non solo attraverso la produzione dei capelli ma anche attraverso processi di termoregolazione, che filtrano i raggi solari e impediscono la dispersione...
Capelli

Cuoio capelluto sensibile: 5 errori da evitare

Avere capelli belli, brillanti e splendenti presuppone un'ottima salute del cuoio capelluto: è qui infatti che i nostri capelli hanno origine, qui che sono presenti i bulbi piliferi da cui poi dipenderanno bellezza e salute delle nostre chiome. Il cuoio...
Capelli

Come trattare il cuoio capelluto secco

Il cuoio capelluto secco può presentare diversi tipi di cause, spesso legate allo stile di vita oppure a problemi cutanei. Pochi semplicissimi ingredienti naturali possono aiutare a trattare questo genere di fastidio, riportando il cuoio capelluto alle...
Capelli

Come idratare il cuoio capelluto

Il cuoio capelluto ha continuamente bisogno di essere curato e, soprattutto, idratato, specialmente se si ha una pelle particolarmente secca, in quanto potrebbe presentarsi il fenomeno della desquamazione. Le principali cause che determinano la secchezza...
Capelli

Come nutrire il cuoio capelluto

Tutti noi vorremmo avere una chioma folta e lucente ma, spesso, ignoriamo che queste caratteristiche dipendono soprattutto dalla buona salute del nostro cuoio capelluto. I capelli, infatti, fondano la propria radice nel cuoio capelluto, ed è da lì che...
Capelli

Come fare il massaggio al cuoio capelluto

Avere un taglio di capelli all'ultima moda oppure uno chignon elegante e raffinato rappresentano un biglietto da visita molto importante per tutte quelle posizioni lavorative, in cui è indispensabile avere una buona presenza, per cui è molto importante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.